venerdì 31 ottobre 2014

Elogio del web



Spesso si sente parlare di transumanizzazione, che viene vista come un pericolo per la razza umana, sottintendendo che dietro tale progetto ci sono diaboliche menti aliene che vogliono farci perdere la nostra essenza di esseri umani. Essenza per la quale Vittorio Arrigoni aveva coniato lo slogan “Restiamo umani” e con cui, martire, è passato alla Storia. Per inciso, in contrapposizione a tale esortazione se ne potrebbe coniare una che suona così: “Restiamo animali”, scomodando le osservazioni sull’aggressività fatte da Konrad Lorenz nel suo “Il cosiddetto male”, ma qui mi preme evidenziare che l’essenza dell’essere umano forse non merita di essere perpetuata o salvaguardata e che l’ipotetico tentativo di trasformare l’uomo in macchina potrebbe non essere del tutto condannabile eticamente.

Giubbotti per giovani sportivi senza coscienza

 
Anticipazione dell'inchiesta di Report, di Sabrina Giannini, che domenica mostrerà in esclusiva il metodo illegale della spiumatura sulle oche vive in Ungheria. Alle 21.45 su Rai3. [N.d.R. Il video non ha attinenza con l'inchiesta di Report]

Pentimenti dell'ultimo minuto

 

Visita un allevamento per scegliersi la pelliccia e finisce per adottare una volpe! Protagonista di questa storia dallo splendido epilogo una giovane donna russa, che è rimasta folgorata dallo sguardo di una ‪volpe‬, realizzando immediatamente che ciò a cui stava assistendo era profondamente sbagliato. «Appena l’ho vista, rannicchiata sul fondo della gabbia, ho provato pietà per lei e non avrei mai potuto immaginare di indossarla. Era davvero una bellissima piccola volpe che mi fissava con i suoi occhioni stupendi» – ha detto la donna. La sua prima intenzione era di acquistare la volpe per liberarla, ma avendo saputo che era stata portata via dalla madre da piccolissima e che probabilmente non sarebbe sopravvissuta, ha deciso di adottarla. A volte basta davvero incrociare lo sguardo con gli animali per cambiare prospettive.

Crucchi uber alles

 
Testo di Beppe Miceli

La politica della Merkel sta creando un nuovo vuoto intorno alla rinata Grande Germania che, non potendo più armarsi di mitragliatrici Spandau, sommergibili U-BOOT, blindati Panzer e missili V2, sta assoggettando l'Europa con la forza delle Banche e delle imposizioni economiche. Una Germania che nel corso della seconda guerra mondiale aveva sfruttato, per le proprie grandi industrie, il lavoro gratuito di milioni di schiavi e abbuffato le proprie banche, razziando oro e ricchezze non solo agli ebrei, ma a mezza Europa. E' attraverso queste ruberie che ha costruito la potenza delle sue banche e delle industrie. Oggi stanno riaffiorando troppe tensioni sociali, troppi odi, troppi rancori che non promettono nulla di buono, anche in considerazione dei precedenti storici che caratterizzano da sempre le manie di grandezza e di superiorità razziale del popolo germanico. Il resto dell'Europa non starà certo a guardare. Questo è il nuovo modo di agire dei tedeschi per sentirsi padroni a casa nostra e in tutta Europa. 

giovedì 30 ottobre 2014

Combattere sempre, arrendersi mai!

 

PETER DANIEL YOUNG, attivista Alf arrestato l'8 Novembre 2005, è stato accusato e ritenuto colpevole di sei liberazioni in allevamenti di visoni.
 Questa è la sua dichiarazione davanti al tribunale: 
"Questo è il momento in cui normalmente un imputato esprime il suo pentimento per i crimini commessi. 
Permettete che vi dica il perché io non sono pentito. Sono qui per essere processato per aver partecipato alla liberazione di visoni da sei allevamenti. 
Mi pento che siano stati solo sei. Sono qui per essere processato per aver partecipato alla liberazione di 8.000 visoni da detti allevamenti.
 Mi pento che siano stati solo 8.000. Mi risulta che solo due di tali allevamenti hanno chiuso. 
Mi pento che siano solo due.
 Mi pento, in particolar modo, della mia moderazione perché, indipendentemente dal danno causato a questo commercio, se tali allevamenti continuano ad essere attivi, se un solo animale è stato lasciato indietro, allora non è stato sufficiente.

Sventato un suicidio di massa

 

Una mattina, quando un branco di delfini si sono arenati sulla spiaggia, i bagnanti sono rimasti totalmente a bocca aperta e non sapevano cosa fare. Ma ciò che è successo nei minuti successivi sulla spiaggia Arraial do Cabo, Brasile, ti colpirà di sicuro e riaffermerà la tua fede nella bontà dell’animo umano. I bagnanti della spiaggia stavano godendo di una mattinata di sole, quando è accaduto l’incredibile. Un branco di circa 30 delfini si sono arenati sulla spiaggia. Le creature sbattevano pinne e code, cercando di tornare in acqua, ma invano… sembrava non esserci alcuna speranza, e tutto sotto gli sguardi impotenti dei turisti. All’improvviso due persone sono entrate in acqua e hanno cercato un modo per aiutare la fuga dei delfini. Hanno afferrato i delfini per le pinne e code per trascinarli in acqua. Ben presto tutti hanno cominciato a mettere i piedi in acqua per aiutare le creature in difficoltà a tornare verso l’oceano. Quando l’ultimo delfino è stato tirato in acqua, i bagnanti li hanno guardati allontanarsi e hanno cominciato ad applaudire in segno di vittoria.

Incitare alla violenza è peggio della violenza

 
Fonte: Leggo

Testo di Davide Manlio Ruffolo

Sono 29 gli utenti del forum neonazista “Stormfront.org” che rischiano il processo, a Roma, per aver pubblicato numerosi post a cavallo fra il 2011 e il 2012, incitanti all'odio razziale e religioso. E' di ieri, infatti, la chiusura delle indagini da parte del pubblico ministero Luca Tescaroli che ha ipotizzato, per gli indagati e a seconda dei casi, i reati di diffusione di idee fondate sull'odio razziale ed etnico, incitamento a commettere atti di violenza, diffamazione e minacce. Protagonista nell'inchiesta risulta essere il moderatore del forum, Diego Masi, già condannato nel 2012 per fatti analoghi. Fra i numerosi personaggi su cui si è riversato l'odio degli indagati ci sono l'intera comunità ebraica, il sindaco di Lampedura Giuseppina Maria Nicolini e lo scrittore anticamorra Roberto Saviano. A quest'ultimo, per esempio, era dedicato un gruppo di discussione intitolato “L'ebreo Saviano vuole candidare un nero come Sindaco di Castelvolturno”.

Un gesto che nobilita la razza umana

 


Un medico mantovano di 40 anni, Emiliano Sermidi, è morto annegato a Borghetto sul Mincio nel tentativo di salvare il suo cane che era finito in un canale. La tragedia si è consumata in presenza della compagna dell'uomo. Il medico non ha esitato a buttarsi in acqua per portare in salvo il suo cane ma è stato trascinato dalla corrente e non è più riemerso. La donna ha dato l'allarme e il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco. Il cane ha seguito il suo padrone nel tragico destino; alcuni passanti lo hanno scorto galleggiare a qualche chilometro di distanza dal luogo dell'incidente. Un episodio analogo che aveva avuto per vittima una donna, era accaduto ieri nella Laguna di Venezia.

Sindacati farlocchi





A Roma hanno caricato i lavoratori delle acciaierie di Terni che manifestavano per i loro sacrosanti diritti. Hanno ferito alcuni operai. Il sistema tollera solo festival di gay, di pseudo pacifisti, kermesse per mentecatti tipo quelle del primo maggio e magari spogliarelli di ributtanti Femen. Ma di fronte alle reazioni sullo scempio del lavoro ha una sola risposta: la polizia. Quella furfante della Camusso, che cerca disperatamente di restare a galla, ha espresso “solidarietà” ai lavoratori. Solidarietà, pensate, quando ha accettato di tutto e di più per la liquidazione dello Stato sociale e per le privatizzazioni. Ma vaffanculo!
Del resto, il cammino sulla strada delle svendite, la Camusso lo aveva iniziato dagli anni ’70 come vedete dalla FOTO del giornale dell’epoca. La Camusso, i sindacati, Renzi, il Pd, Berlusconi, le Destre in tutte le sfaccettature, il sistema bancario, la Chiesa, sono tutti complici, se non primi responsabili, del massacro del popolo italiano.

mercoledì 29 ottobre 2014

Parole sante!

 

Quando un bambino a scuola si ribella a un ordine ricevuto o a un divieto imposto, i docenti dicono che quel bambino non è ancora scolarizzato. Si scrive scolarizzato, si legge addestrato. L'addestramento scolastico consiste sostanzialmente nel far accettare l'esistenza di capi che ordinano e vietano, a cui si deve credere, e nel far considerare una virtù l'obbedienza ad essi e a tutto ciò che essi decidono dall'alto. Credere e obbedire, ci ricorda qualcosa? L'elemento che accomuna il carcere, il manicomio, la scuola, la caserma, è la parola 'disciplina'. Una società fondata sul rispetto dovuto alle autorità, dove questo rispetto viene spacciato per virtù, non può far altro che riprodurre l'esistente con tutte le sue ingiustizie strutturali conseguenti. In poche parole, una società ben scolarizzata non saprà e non vorrà mai cambiare nulla, qualsiasi idea di rivoluzione sarà motivo di scherno e repulsione. Per questo motivo, quando ascolto o leggo in giro di 'rivoluzione', tristemente e affranto rido. Non mandiamo i nostri figli a scuola, e non insegniamo loro quel che a noi sembra giusto e saggio, faremmo di loro la copia perfetta di noi stessi, poveri idioti derelitti, schiavi e molto sbirri dentro.

La nostra responsabilità di occidentali

 
Fonte: Dora Marchi

"Ogni giorno 40.000 bambini nel mondo muoiono per denutrizione. 
Noi siamo coloro che in occidente mangiano più del necessario
, noi siamo coloro che nutrono gli animali con tonnellate di cereali per produrre la carne. 
Noi siamo coloro che
 divorano la carne di questi bambini". Thich Nhat Hanh, monaco attivista vietnamita per la pace.

Diventare Vegani è una scelta consapevole per il bene di tutti.
 Bisogna distribuire le risorse in modo equo e solo chi ha in mano il potere d'acquisto può cambiare la direzione degli eventi.
 Noi consumatori occidentali possiamo decidere.

Quando gli uomini vanno controcorrente

 
I giapponesi le uccidono, gli americani le salvano. Analogamente a quanto avviene con le tartarughe marine: i malgasci le uccidono, gli italiani le salvano. Per decenni siamo stati anche noi bianchi sotto l’influenza di pessima letteratura, sul piano etico, come Moby Dick, che valorizzava gli sforzi predatori dell’uomo e presentava gli animali selvatici, in quel caso proprio un capodoglio albino, come prede naturali dell’uomo, ma poi abbiamo cominciato ad aprire gli occhi sulla bellezza, sull’intelligenza e sui diritti intrinseci degli altri animali. A volte sono corpi specializzati come i pompieri, a salvare animali in difficoltà, ma in questo caso sono stati coraggiosi privati cittadini e noi non possiamo far altro che ringraziarli per ciò che hanno fatto.

Ladri di energie

 

Come sappiamo, massa ed energia non sono due realtà fisiche distinte e diverse, bensì ogni cosa è energia. Come disse Nikola Tesla, se vogliamo capire i segreti dell’Uno dobbiamo pensare in termini di energia, frequenze e vibrazioni. La difficoltà principale per molti è proprio questa, riuscire a trascendere i confini della fisica e spostarsi nel mondo più astratto (per la nostra mente razional-limitata), quello sottile. I nostri corpi sottili, pensati per difenderci, compongono la nostra aura. Semplicemente, e metaforicamente, potremmo immaginare che ognuno di noi si trova all’interno di un uovo energetico visibile solo alle persone che possiedono una percezione più sviluppata. E’ bizzarro che, nel linguaggio comune, si utilizzino determinate frasi o motti come ad esempio: “E’ una persona senz’Anima!”, oppure “Ha donato l’Anima!”, o “La mia Anima ne soffre!” e poi, realmente, non ci crediamo. Eppure, la scarsa comprensione umana del funzionamento dell’Anima non deve far presupporre che ciò non sia possibile.

Buddista e gentiluomo

 

Il 27 ottobre scorso a Corsico, sul Naviglio Grande, è stato inaugurato il Centro culturale Ikeda per la pace della Soka Gakkai, il più grande luogo di culto buddista d’Europa.
 All'inaugurazione era presente anche l'ex calciatore Roberto Baggio che pratica il buddismo (dice lui) da 27 anni!
 Buddista e cacciatore! 
Ecco cosa racconta Codino nella sua biografia: “Riuscire a pensare come l’animale che stai inseguendo, anticiparne le mosse è un gioco alla pari: istinto contro istinto, esperienza contro esperienza. Diverse volte ho provato a spiegare il mio rapporto con la caccia, senza riuscirci. Soltanto chi la vive con il mio stesso entusiasmo e rispetto può capire”.

Il Gattopardo Francesco

 

Testo di Piergiorgio Odifreddi

Finalmente, dopo tanti discorsi vaghi e generici, che permettevano ai media di attribuirgli una modernità inesistente, papa Francesco ha tenuto un discorso alla Pontificia Accademia delle Scienze, ha parlato di cosmologia e di evoluzionismo, e ha sostenuto che le due teorie scientifiche non solo non contraddicono il creazionismo divino, ma lo postulano come principio. Prima che cominci il rullio dei tamburi, che già si sente nei titoli di agenzia, è bene notare che si tratta di posizioni già dette e ripetute: rispettivamente, da Pio XII e da Giovanni Paolo II, in due discorsi alla stessa Pontificia Accademia delle Scienze, il 22 novembre 1951 e 22 ottobre 1996. Discorsi in cui i predecessori di papa Francesco facevano allora esattamente come fa lui: fingere di accettare le spiegazioni scientifiche sul “come”, ma rivendicando un monopolio teologico sul “perché”.

martedì 28 ottobre 2014

Una proposta oscena

 

Leopolda: la proposta di Serra a Renzi: “Azzerare pagamenti in contanti”.
“L’ho visto fare in Corea. Quando la tracciabilità dei pagamenti è arrivata nel 1998, l’evasione fiscale era al 20% come in Italia. Hanno azzerato il pagamento in contante e l’evasione è passata dal 20 al 5%. E’ una riforma a costo zero.” E’ quanto ha proposto il finanziere Davide Serra, in quello che è stato probabilmente il tavolo più affollato e seguito dei 52 allestiti alla Leopolda, nella kermesse ideata da Matteo Renzi. “A noi il contante – ha precisato Serra – costa il 2, 3% all’anno per la gestione, quella digitale costerebbe l’1%. Quindi già come italiani risparmieremmo tantissimo. In più abbiamo la tracciabilità e abbassiamo l’evasione”. Un sistema, tramite card reader già adottato ad esempio a Londra, “che dovrebbe essere obbligatorio per tutti i commercianti”. Quindi, la promessa del finanziere: “Ho deciso, prenderò la tessera del Partito democratico. Lo farò nella sezione di Londra”.

Grazie, lo sapevamo!

 
Fonte: Leggo

NEW YORK - Lo scienziato Boyd Bushman è scomparso il 7 agosto scorso, ma poco prima della sua morte ha registrato un video interessantissimo nel quale parla delle sue esperienze personali con l'Area 51, uno dei luoghi più misteriosi del mondo. Bushman mostra foto di Ufo, alieni e tecnologia anti-gravità. Durante la sua carriera, lo scienziato ha conquistato molti brevetti, oltre che lavorare per aziende appaltatrici della difesa americana, come la Hughes Aircraft, General Dynamics, e Texas Instruments. Secondo Boyd Bushman, alcuni ufo sarebbero presenti all'interno dell'Area 51, e alcuni di loro, umanoidi alti circa 1,5 metri con mani palmate, lavorano addirittura all'interno dell'Area stessa, a stretto contatto con gli esseri umani.

Halal è l'anagramma di Allah

 

Quando un'attivista indiana della PETA ha chiesto che gli animali non siano barbaramente macellati con il sistema halal, decine di musulmani hanno minacciato di ucciderla. La polizia è intervenuta e ha arrestato l'attivista, accusandola di incitamento all'odio religioso. Ogni anno durante la festa musulmana di Eid, le strade dell'India diventano rosse con il sangue di milioni di capre macellate, molte delle quali giocano con i bambini e sono amate come animali domestici, fino a quando non vengono sgozzate. Un'attivista della PETA indiana, vestita con un sari verde, si è appellata ai musulmani, affinché celebrino la festa in modo non violento. 

Con le buone maniere si ottiene tutto

 

Ho da poco ricevuto questa drammatica testimonianza di una coppia italiana ridotta in povertà e discriminata rispetto agli immigrati. Ve la propongo eliminando i dati personali.
"Io e il mio compagno siamo entrambi senza lavoro, lui da due anni (ha 56 anni e disabile al 60%) io da giugno dopo aver fatto un anno di Cassa integrazione. Mercoledì scorso sono andata a parlare con il Sindaco del mio paese esponendo nuovamente il problema, (a maggio era già stato il mio compagno). Ci ha detto che non ci sono case per noi italiani. Ma ahimè ho assistito ad una scena a dir poco agghiacciante. Una coppia africana, con due figli, ospite in albergo a spese del Comune, e quindi di noi cittadini, pretendeva una casa. Hanno iniziato ad urlare offendendo il Sindaco e l'assistente sociale, tant'è che il Sindaco ha dovuto farli uscire dalla stanza (sembrerebbe avessero un coltello nello zaino).
La storia non si è conclusa lì. La moglie ha iniziato a minacciare di dormire nel Comune. A nulla è servito l'intervento di tre vigili. 

lunedì 27 ottobre 2014

Tecnologia rivoluzionaria?



FONTE

GDS è una società di produzione di energia rinnovabile. Abbiamo sviluppato un generatore alimentato ad acqua, portatile, che crea una grande quantità di energia per far funzionare gli impianti elettrici. Spendere soldi per la benzina è una cosa del passato. Abbiamo trovato un modo per produrre energia con l'aggiunta di acqua di rubinetto pulita. La grande capacità del serbatoio d'acqua, con manometro digitale incorporato, fornisce la durevolezza e il tempo di utilizzo. E' ideale come energia di riserva e d'emergenza per il campeggio, per il camper, per cantieri di lavoro, in casa. I nostri generatori sono il 50% meno rumorosi dei generatori a benzina e possono essere utilizzati al coperto perché non producono fumi e nessun inquinamento. Con i nostri generatori si risparmia energia, si riducono i costi e si aiuta l'ambiente. La copertura esterna garantisce una maggiore protezione dagli agenti atmosferici anche in condizioni di lavoro difficili.

[N.d.R. Ringrazio Giuseppe Borracci per la segnalazione]

Infanzia sotto attacco

 
E’ indubbio che tutti noi viviamo in una società ansiogena, in cui lo stress, in tutte le sue forme, va a pieno regime e si può capire che qualche insegnante ogni tanto dia fuori di matto approfittando vigliaccamente della propria superiorità fisica sui discenti, esattamente come il maschio umano fa a volte con la femmina della sua specie. Atti di violenza da parte degli insegnanti nei confronti degli studenti sono sempre esistiti, e anzi al pedagogo era assegnato il compito di correggere con punizioni corporali la riottosità dei giovani, ma oggi tale fenomeno può essere portato alla luce della ribalta sia grazie alle telecamere nascoste nelle classi dai carabinieri, sia per la volontà politica di far emergere lo scandalo, anziché insabbiarlo. 

Uno sguardo sul futuro

 
Se si avanzano ipotesi sul futuro dell’umanità, come fa la Casaleggio Associati, non si può evitare di far sorgere il sospetto che si faccia parte del Sistema, cioè di quell’ologarchia massonica che sta cercando di realizzare i propri loschi piani. Quando sarà fatta chiarezza su questo punto, allora il Movimento 5 Stelle sarà liberato da una pesante ipoteca e lo si potrà votare senza timore. Video segnalato da “No Nuovo Ordine Mondiale”.

Ecologia sinistra

 
FONTE

Testo di Franco Libero Manco

L’”illuminato” Presidente Vendola pare che tra l’altro abbia detto: “La dieta vegetariana fa male alla salute” (si vede che in fatto di scienza alimentare è proprio a digiuno); “non capisco questa perversione a rovinarsi la salute. Non sanno cosa ci sia di più buono nel mangiare una bella costoletta” (perché non la sua?) “o una salsiccia, accompagnata da un buon vino rosso. Esco pazzo per il sanguinaccio. E’ spettacolare. Il sanguinaccio si prepara con il sangue del maiale raccolto in un recipiente nel momento della macellazione. Si deve mescolare subito il sangue ancora caldo per evitare la coagulazione e poi conservarlo in un luogo fresco e asciutto. Dopo qualche giorno va colato e filtrato da eventuali coaguli che possono essersi venuti a formare”.

Ora, con questa dichiarazione, a parte che perde inevitabilmente credito nel mondo animalista e vegetariano, uno che ha propensione a nutrirsi del sangue di un maiale e chiama pervertiti coloro che mangiano vegan, cioè cibi incruenti, forse non è la persona più adatta a ricoprire la carica di Presidente di una Regione come la Puglia.

Il lungo filo rosso sangue dagli aztechi ai nepalesi

 

Un sacrificio rituale, in cui un cuore viene strappato a un giovane maiale mentre è ancora in vita! Sacrificare animali è così barbaro e arcaico, ma continua ad essere praticato. Anche i nostri macelli sono orribili, ma è il modo in cui vengono uccisi gli animali che desta scandalo e getta vergogna sul Nepal. Per favore, firmate e condividete, per aiutare a fermare il Festival Gadhimai, dove mezzo milione di animali sono uccisi ogni anno per una "dea". Questa pratica deve diventare parte della nostra storia barbarica, da lasciarci alle spalle. La petizione, QUI.

Teller, il classico scienziato pazzo



Testo di Giulietto Chiesa e Paolo De Santis.

Fu Edward Teller a lanciare un appello globale per "salvare il pianeta" dal riscaldamento. Tutto si può dire di Teller salvo che fosse un ingenuo sognatore. Era semmai un dottor Stranamore eccezionalmente pratico. Si pose il problema di compensare le variazioni climatiche, fossero essere antropogeniche o dovute a variazioni delle attività solari. "Se si volesse - scriveva nel 2002 - mantenere il clima globale al suo livello attuale di temperatura (..) allora la modifica intenzionale delle proprietà radiative fondamentali della Terra (controllo attivo del forcing radiativo dei profili di temperatura dell'atmosfera e degli oceani) è una mossa ovvia. Infatti questo è probabilmente da tutti i punti di vista l'approccio più pratico a questo particolare problema". Teller non parlava a vanvera. Faceva calcoli precisi. Arrivò a proporre un investimento di 1,7 miliardi di $ che, lasciati in time deposit, avrebbero prodotto in 50 anni interessi sufficienti a finanziare l'operazione. Teller ne prevedeva addirittura benefici effetti collaterali. Creiamo un tale fondo - scriveva - e "procediamo con le attività del genere umano, come abbiamo fatto fino ad ora. Tutte le piante della Terra saranno più produttive dato che avranno un più abbondante nutrimento di CO2  e saranno meno esposte alla radiazione solare ultravioletta, i bambini potranno giocare al sole senza paura, e continueremo a goderci il clima di oggi, i cieli più blu e i migliori tramonti fino alla prossima glaciazione".

sabato 25 ottobre 2014

L'ultimo addio

 

Quando questa femmina di nome Dorothy morì di insufficienza cardiaca, tutta la famiglia scimpanzé è venuta fuori dalla foresta per dirle addio. La reazione più sorprendente è stata un silenzio quasi tangibile, ha riferito il personale del Sanaga-Yong Scimpanzé Rescue Centre, in Camerun. Se si conoscono gli scimpanzé, si sa che di solito non sono esseri silenziosi. Penso che sia commovente come molti degli scimpanzé tocchino le spalle degli altri per farsi coraggio.

Un vincolo speciale che va oltre la morte

 

Sarà uno dei punti centrali del programma di Carlo Carli, per il suo bis a sindaco di Fauglia, vicino Pontedera, in Toscana: il cimitero misto, dove possono riposare insieme gli esseri umani e gli animali con i quali hanno condiviso la vita. In Inghilterra, a Penwith, un paese della Cornovaglia, ne esiste già uno, il Woodland Burial Place, con tanto di sito internet per prenotazioni dei posti, che stanno letteralmente andando a ruba. Requisito indispensabile: la persona, per poter riposare in eterno in questo cimitero, deve averci seppellito prima un suo animale. Un altro esiste nella Contea del Lincolnshire. Ma ormai i cimiteri per animali sono una realtà in crescita in tutto il mondo. Un modo per suggellare anche simbolicamente un vincolo speciale. Che ne pensate?

Un terribile sospetto

 

Gli occidentali hanno bisogno di sapere cosa sta succedendo qui nell’Africa dell’est. STANNO MENTENDO!!! Il virus dell’ebola non esiste e non si diffonde. La Croce Rossa ha portato una delle malattie a quattro paesi specifici per quattro motivi particolari e tale malattia è contratta solo da coloro che ricevono iniezioni e cure dalla Croce Rossa. Per questo motivo i nigeriani e i liberiani hanno iniziato a cacciare dai loro paesi la Croce Rossa e riportano nei loro TG la verità. La maggior parte delle persone saltano alla conclusione della “depopolazione” che è indubbiamente uno degli obiettivi che gli occidentali vogliono realizzare in Africa. Ma ti assicuro, Africa, che non potrai mai essere depopolata attraverso l’uccisione di 160 persone al giorno quando ci sono migliaia di nascite al giorno. Quindi le vere ragioni sono molto più tangibili.

Un popolo di macellai

 

Tra grida di 'Allah o Akbar' (Dio è grande), un ragazzo di appena 12 anni alza il machete e colpisce la sua vittima che giace a terra, legata per essere uccisa. Agitando una 'V' per il segno della vittoria con la mano destra, il ragazzo prende la testa mozzata e la mostra ai presenti, tra canti e applausi di un pubblico riunito in una parte remota della regione a cavallo tra la catena montuosa che divide il Pakistan e l'Afghanistan. Le spiegazioni di questo episodio agghiacciante, le cui immagini possono semplicemente scioccare la maggior parte delle persone in tutto il mondo, riguardano la punizione riservata ai presunti traditori. Si tratta di Al Qaeda e dei talebani che elargiscono una punizione esemplare a un individuo sospettato di essere una spia del governo. "Questo ragazzo è una macchina per uccidere che è stata indottrinata dall'età di nove anni e preparata per il suo rito di iniziazione appena compiuti i 12 anni", dice un funzionario dell'intelligence pakistana che ha mostrato il video alla redazione di CBS Notizie, come elemento di prova che Al Qaeda forma ragazzi talebani  a diventare assassini compiuti, anche prima di diventare adolescenti.