venerdì 8 novembre 2013

L'importanza del tartufo



Nella mia vita precedente ero un cane. Se no non mi spiego il perché tali mammiferi domestici mi procurino tante emozioni. Al momento, ne ho uno solo con me, una femmina di carlino che i lettori già conoscono, ma il mio record è di 12 cani, quando ancora li raccoglievo per strada e avevo lo spazio dove tenerli. Poi ho cambiato casa, molte case e anche le energie per accudirli sono venute meno. Ho grande stima delle zoofile che dedicano la loro vita ai cani randagi nei canili e le perdono se mangiano carne, come la maggior parte di loro fa. Voglio condividere con voi questo spassosissimo filmato, che a me è proprio piaciuto. Vedendo quanto i cani sono buffi e simpatici, riesce difficile credere che a volte possano trasformarsi in assassini. E' successo pochi giorni fa in Gran Bretagna e la vittima è stata una bambina di quattro anni. Anche il cane è morto, pugnalato dalla madre della bimba nell'estremo, quanto inutile tentativo di sottrarla alle fauci del pitbull di famiglia spaventato da petardi nel quartiere. Ci vorrebbe maggiore consapevolezza nella scelta della razza da adottare. Dei molossoidi, comunque, è meglio diffidare. Godetevi queste spassose immagini.

4 commenti:

  1. Più che dei molossoidi diffido degli uomini.

    RispondiElimina
  2. Secondo me, gli animali non si comprano....cani, gatti, conigli, ma neanche vitelli, manzi, maiali ecc. (finalmente ci sono arrivata!) L'altro giorno però ho dovuto acquistare del cibo per una gattina (abbandonata come tutti gli altri gatti o cani che ho avuto in passato) Mi veniva lo voltastomaco, non sapevo quale scegliere, non avrei preso nulla. So che esiste cibo vegan anche per i gatti ma, oltre al costo che non mi posso permettere, ho qualche dubbio perchè penso siano carnivori per natura.
    Forse per il cane è diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal punto di vista etico, ci sono zoofili che hanno risolto la questione rimuovendola e dando ai propri cani & gatti ciò che si trova in negozio.
      Alcuni mangiano essi stessi carne, visto che ne danno ai loro animali. E continuano a definirsi zoofili.



      All'estremo opposto, ci sono oppositori dei diritti animali che strumentalizzano la dieta data a cani & gatti per inficiare l'intero ragionamento che noi facciamo, di un'alimentazione cruelty free.

      Io non mi considero un semplice zoofilo, ma qualcosa di più, eppure anch'io non mi faccio spedire per posta le crocchette vegetali che rare ditte producono per ovviare a questo scoglio etico. Sono più fortunati gli animalisti inglesi che trovano tali prodotti nei supermercati, ma noi dobbiamo vivere reclusi nella prigione Italia (prigione mentale prima ancora che fisica).


      Penso che la contraddizione di essere vegani e di dare carne a cani & gatti sia irrisolvibile.
      E anch'io non sto a scervellarmi più di tanto.
      La perfezione, si dice, non è di questo mondo.

      Elimina