domenica 1 luglio 2018

Non vi fidate di chi vuol farvi sentire in colpa


Testo di Marcello Turco

Siete a dir poco irritanti quando cercate di farci sentire in colpa per dei (presunti) morti annegati in acque libiche. Perché dovremmo sentirci in colpa? Potevamo salvarli? Li abbiamo forse obbligati noi a partire? Dispiace, e tanto, per delle vite umane. Ma in colpa no. Non dobbiamo noi sentirci in colpa. E voi siete dei beceri, che sfruttate una tragedia per portare acqua al mulino del partito per il quale tifate, e che quando era al governo (loro sì hanno colpe) non ha fatto quasi nulla per disincentivare questi assurdi viaggi.

1 commento:

  1. ... non fa una piega ...
    un saluto e buona domenica
    Piero e famiglia

    RispondiElimina