sabato 31 marzo 2018

Gesù ci pagherà la pensione


Fonte: Il Primato Nazionale

Nudo, issato da alcuni fedeli a quattro metri d’altezza, si è fatto letteralmente crocifiggere. Un prete di Arcole, in provincia di Verona, ha deciso di “imitare Gesù” per esprimere vicinanza agli immigrati e ai poveri. Un gesto talmente discutibile, per usare un eufemismo, da commentarsi da solo. Eppure Don Diego Castagna, 41 anni, è convinto di aver fatto una gran cosa, lasciando letteralmente di stucco le 300 persone che stavano partecipando alla Via Crucis. “Da tempo la recitazione è una mia passione – ha detto il sacerdote al Corriere del Veneto – ho scritto io la sceneggiatura di questa Via Crucis. E’ una provocazione, contiene molti elementi di contemporaneità: il tema dei profughi, quello del femminicidio e della violenza contro le donne, la perdita del lavoro. Se Cristo oggi fosse tra noi, si occuperebbe di questo, sarebbe in prima linea tra i profughi, tra le donne e accanto a chi ha perso il lavoro”.

Buona Pasqua, Philip!


Volevo usare il buon sugo alle verdure che il mio amico cuoco mi ha regalato, ma in casa non avevo pasta, così ho approfittato della cino-passeggiata del mattino per comprare una confezione di tagliatelle presso il panificio in cui posso entrare con il cane, dove vado quasi tutte le mattine. La panettiera, come immagino oggi faccia con tutti i clienti, mi augura la Buona Pasqua. Al che le rispondo che sono agnostico e che comunque la ringrazio per le sue buone intenzioni. Sorridendo e con disinvoltura mi risponde: “Beh, allora, buon fine settimana!”. Il che ci sta, perché oggi è Sabato Santo. Ovviamente, essendoci in negozio altri clienti e non essendo quello il momento di dilungarsi, non le ho spiegato, né glielo spiegherò mai, che Gesù era un terrorista agli occhi dei romani occupanti e un patriota fanatico a quelli dei suoi camerati Zeloti, Barabba compreso. Non entro nel merito delle prove storiche di ciò, ma mi limito a farvi notare che Giuda Iscariota era uno dei suoi e che Iscariota è lo stesso di Sicario, il cui significato è fin troppo evidente. Anche Gesù sgozzava nottetempo i soldati romani di pattuglia per le strade di Gerusalemme e quindi era un sicario anche lui. Ha fatto la fine che, agli occhi dei romani occupanti, si meritava. A Barabba invece gli è andata bene!

Il male che fai agli animali ti ritornerà indietro raddoppiato

Testo di Tony Curcio


In queste ore più di un milione di agnellini da latte sono stati trucidati per una stupida tradizione, per una stupida festa religiosa. Agnellini morti sgozzati, dissanguati con tutta la sofferenza possibile, con tutta la paura possibile, con tutto il terrore possibile. Che tu sia l'allevatore che li ha cresciuti e poi venduti, che tu sia il trasportatore che li ha portati al macello, che tu sia il veterinario che abbia dato il nulla osta, che tu sia il macellaio che li ha uccisi, che tu sia il venditore che li abbia venduti, che tu sia colui che li abbia comprati per cibarsene, io non vi auguro il male, come disse il grande Totò "quello che fate a loro, auguro che vi ritorni il doppio".

I sepolcri imbiancati che a Pasqua vanno alla messa




Non sarà la Pasqua a rendervi buoni, bravi, ripuliti e rivestiti! Andate alla messa a prendere per il culo pure a Dio, fatevi un esame di coscienza magari ‘sto periodo e vedrete i pezzi di merda che siete! Ipocriti, falsi, traditori, che Giuda al confronto era un’educanda! Ricettate e rubate al prossimo dalla mattina alla sera e a Pasqua vi sentite santi, ma per favore! Ps: il post è riferito a chi se ne risentirà.

Gli inglesi scherzano col fuoco



Notizia urgente da Londra. Al telegiornale russo hanno appena annunciato che la polizia inglese ha praticamente sequestrato un aereo russo dell'Aereoflot atterrato stasera a Londra, proveniente da Mosca. La polizia è salita sull'aereo A 321 e senza dare spiegazione alcuna con modi da ultimatum ha fatto uscire passeggeri ed equipaggio e ora controlla tutto l'aereo, il comandante non lo lasciano uscire e non gli permettono di assistere alla perquisizione. Hanno discusso un'ora i poliziotti con il comandante perché volevano far uscire anche lui, ma il comandante non può lasciare l'aereo e allora l'hanno tenuto chiuso in cabina, perché non vedesse la perquisizione. Il motivo, le cause, hanno rifiutato di spiegarle. Maria Zakharova ha parlato adesso in tv, appellandosi al mondo, I britannici stanno facendo manipolazioni sull'aereo senza testimoni. All'aeroporto di Heathrow si stanno precipitando i funzionari dell'Ambasciata Russa. Si tratta di una provocazione che serve agli inglesi per salvare la loro reputazione in seguito al caso Skripal.

Un papà cattolico deluso per il comportamento del Papa cattolico


Testo di Enrico Priotti


Ho appena assistito ad una via Crucis che non riesco neppure a qualificare da quanto mi ha sconcertato, specie se faccio il confronto con quelle, bellissime, del santuario del Divino Amore a Roma. Le stazioni sono state celebrate una ogni tre: ne hanno fatte 4 in tutto! Un canto flebile ha coronato il termine di ogni fase: nel coro cantavano solo due o tre persone; gli altri tutti zitti! Tra ciascuna stazione e la successiva è stato trasmesso su una parete della chiesa uno spezzone con frasi blasfeme di "Francesco", stile "l'amore e la buona volontà non servono per salvarsi", "hai messo la Croce sulle tue spalle o è solo un'ORNAZIONE?" e via dicendo. Dulcis in fundo, la proiezione di un lunghissimo sproloquio di Benigni (marxista anticlericale) tratto da RAI 1, dedicato alla vita e al fatto che "l'eternità è in questo mondo". Sono stupefatto, nauseato, scoraggiato e mi sto chiedendo se io faccia bene a continuare a frequentare questa Chiesa falsa, blasfema, eretica, dove di Cristo è rimasta solo una pallida ombra e soprattutto mi chiedo se sia giusto instradare la bambina in tutto ciò, visto che non ha ancora i mezzi per difendersi da simili distorsioni. Mi trovo in forte difficoltà a spiegarle per quale motivo io insista a portarla in un luogo dove insegnano cose apertamente errate e fuorvianti, di cui lei comincia a rendersi conto.

venerdì 30 marzo 2018

Reintrodurre la naja per raddrizzare la gioventù debosciata

Erot Onil: Non si possono allevare conigli e pretendere che un giorno si comportino da leoni.

Roberto Andretto: Allevare coglioni più che altro.

Luca Palmas: Il così chiamato cubo.


Erot Onil: Ai ragazzi di oggi ci sarebbero voluti di questi cubi: alle 6:30 del mattino e alle 7 dovevi essere nel piazzale, già sbarbato e lucido per l'alza bandiera. 

Stallo alla messicana tra due pistoleri


Testo di Bianca Lina


Ecco perché l'Italia non andrà mai avanti. Questi due cretini credono di giocare una partita di calcio. Noi naturalmente siamo il pallone. Ma volete smetterla di punzecchiarvi e fare le prime donne. Dovete lavorare seriamente alzarvi le maniche e prendervi a braccetto anche se siete due stronzi. Ci tengo a precisare che io ho votato Di Maio, simpatizzando per Salvini quindi la mia critica è perché mi aspetto e pretendo che si aiutino tra di loro per mantenere le promesse fatte!


La signorile risposta dei russi alla meschinità del governo italiano


Fonte: Diego Fusaro



È con profondo rammarico che abbiamo recepito la decisione di espellere due funzionari di rappresentanze russe in Italia. Peraltro non ci è stata fornita alcuna prova del loro coinvolgimento in attività incompatibili con lo status di diplomatico. Tale eclatante gesto, prettamente politico, è stato spiegato con la necessità di attuare la decisione assunta dal Consiglio Europeo relativamente alla famigerata solidarietà euroatlantica con Londra. Naturalmente questo atto non resterà senza risposta da parte nostra.  

Scienziati irroratori che fanno i finti tonti


Fonte: Focus

Negli Stati Uniti è tutto pronto per dare il via al più grande progetto di geoingegneria mai realizzato: iniettare nella stratosfera, a circa 20 km di altezza dalla superficie terrestre, una certa quantità di aerosol per studiarne l'efficacia come agente climatico per contrastare il riscaldamento globale. Il progetto, dal costo di 20 milioni di dollari, è realizzato dalla Harvard University e prenderà il via tra poche settimane. Lo scopo è quello di verificare se è possibile raffreddare l'atmosfera utilizzando lo stesso meccanismo che si verifica in natura durante un'eruzione vulcanica. In un arco di tempo da qui al 2022 i ricercatori disperderanno piccole quantità di acqua e di carbonato di calcio e studieranno le ricadute. Se saranno riscontrati effetti positivi si avvierà una seconda fase, con l'inseminazione con ossido di alluminio o polveri di diamante. Spiega Geornot Wagner, responsabile del progetto: «Non è il primo esperimento del genere, ma sicuramente è il più completo mai realizzato».

Idealisti arruolati dalla Massoneria mondialista


Ciccio Ricotta: Dato che il mondo è la loro patria perché non vanno a manifestare i loro ideali in nord Corea o paesi arabi? Se adesso questi bambini viziati possono dire queste cose è perché milioni di soldati in passato sono morti per ottenere la democrazia e bisogna oggigiorno anche difenderla, contro culture razziste e totalitarie, che attualmente accogliamo e tolleriamo.

Aurora Sella: Ma sì, sempre i soliti che pensano di cambiare il mondo senza guardare la realtà.

Simone Luchi: Quindi per questi signori non esiste nazione. Preso atto di questo dovrebbero essere concordi con le aziende che delocalizzano in altri paesi, del resto se siamo tutti cittadini del mondo, lavorare qui o in Cina non fa differenza.

Ida Re: Ogni nazione ha la propria Bandiera che la rappresenta ovunque. Tutti i popoli amano e rispettano il proprio vessillo. Non capisco perché parecchi Italiani spregiano il tricolore, ma di solito sono quelli che frequentano università superpoliticizzate.

Achillies Alex Gabbrielli: Nostra patria il mondo intero? Allora, fuori dai coglioni, infami bastardi, schifose zecche maledette, voi e tutti i vostri amici immigrati afroasiaticosudamericani! Fuori dall’Italia tutti i puzzolenti e le zecche!


Francesco Dalle Rive: Il bello è che il mondo intero non sa che farsene di questi quattro figliocci di papà, perditempo e capaci solo di distruggere durante le loro pietose manifestazioni.

Alice nel paese delle multinazionali


Testo di Sergio Sambo



La mamma paladina dei vaccini curerà la campagna della Regione per sensibilizzare i genitori a proteggere i propri figli dalle malattie infettive in età pediatrica. La cesenate Alice Pignatti, fondatrice dell’associazione ‘IoVaccino’, infatti, ha vinto una borsa di studio dal valore di 9.216,59 euro messa a bando dall’Asl di Bologna nello scorso aprile 2017. Obiettivo: promuovere attività nell’ambito del progetto ‘Azioni innovative di comunicazione per aumentare l’adesione alle vaccinazioni pediatriche’.

giovedì 29 marzo 2018

Animalisti ipocriti e abortisti


Fernando Longo: Non ti sembra uno schifo pubblicare queste cose? I bambini si difendono ugualmente.


Rosalba Addona: No, mi fa schifo chi chiude gli occhi di fronte ad una carneficina di bambini e difende gli agnelli, quelli che a tutti i costi vogliono passare per persone per bene, lasciando che vada avanti il più grande olocausto di bambini senza muovere un dito per cercare di salvarli, quantomeno in questa Pasqua dove muore l'abbacchio e poi, zitti zitti, se lo mangiano. Pensino soprattutto ai veri Agnelli sacrificati per il loro egoismo.

L’integrazione è contro natura


Del resto, a propugnare l’integrazione sono proprio quelle due filosofie di vita, il cristianesimo e il comunismo, che amano anche altri comportamenti contro natura, a cominciare dal mangiar carne, che per i Sapiens è la base di tutti gli stili di vita contro natura. Anche l’aborto è un evento che si può dire sia contro natura, giacché è previsto solo in casi eccezionali, come capita negli zoo dove le femmine gravide a volte abortiscono per non far vivere alla loro prole una vita innaturale. Oppure, negli altri casi rari in cui un leone maschio sopraggiunto nell'harem nella savana, uccide i cuccioli del leone predominante sconfitto e allontanato, ma questo più che aborto è infanticidio. Le unioni omosessuali sono un altro esempio di stile di vita contro natura e, sia l’aborto che l’omosessualità, vengono infatti propugnati e promossi dalla filosofia comunista, o per lo meno dalla sua odierna degenerazione. Il cristianesimo, se prendiamo per buono che la Chiesa cattolica ne sia la rappresentante, si oppone all’aborto, ma non più alle unioni gay, da quando Bergoglio in aereo fece l’ammissione storica “Chi sono io per giudicare?”.

Si è sparsa la voce che in Italia tutto è lecito


Fonte: Il Populista


Arrivano dalla Romania per depredare i nostri fiumi. Devastando l’equilibrio naturale e anche mettendo a rischio la nostra salute, attraverso il commercio del pesce pescato di frodo. Divisi in una trentina di squadre, provenienti perlopiù dalla città rumena di Tulcea, questi criminali sono stati cacciati dal proprio paese per i danni arrecati al Danubio. E si sono riversati in Italia per saccheggiare i corsi d’acqua del Nord, dall’inquinato Lambro fino alla Toscana, passando per l’ambito Po. 

Si prendono delle libertà che nel loro paese sarebbero impensabili



Testo di Manola Sambo

Quanto è bella l'accoglienza! Roma. Via Buonarroti al civico 30. Ore 9:00 del mattino. Davanti a un portone, questo signore, dopo aver fatto i suoi bisogni, si dedica alla depilazione del pube tra i cassonetti. A fine operazione, con gli attributi di fuori si reca tranquillamente al suo domicilio che è il marciapiede di fronte, dove vive, e tutte le notti dorme.



Piovono astronavi


Testo di Daniele Cataldi

Dove cadrà la stazione spaziale della Cina? Otto tonnellate di hardware spaziale cinese stanno per disintegrarsi in una luminosa palla di fuoco. L'Agenzia spaziale europea (ESA) afferma che la stazione spaziale Tiangong-1 rientrerà nell'atmosfera terrestre tra "la mattina del 31 marzo e la mattina presto del 2 aprile (in orario UTC)". L'ampia incertezza in termini di tempo di rientro rende impossibile prevedere esattamente dove rientrerà Tiangong-1. Tutto quello che sappiamo è che si disintegrerà tra +42.8 e -42.8 gradi di latitudine, i limiti superiore e inferiore dell'orbita inclinata della stazione.

mercoledì 28 marzo 2018

Stigmate alle mani o calli al culo?





Al massimo a questo gli possono venire i calli al culo. A star attaccato alla sedia capita! Poveri noi, un vero bolscevico contro la legittima difesa, a favore dei matrimoni tra pederasti e lo Jus Soli.

L’agenda mondialista vuole realizzare l’uniformità di genere


Testo di Matteo Salvini



"A Torino nasce il primo progetto di scuola dell'infanzia senza bambina e bambino. Niente grembiuli azzurri o rosa. Niente giochi maschili o femminili". Ma vi pare normale? Non è questo il futuro che ho in mente per i nostri figli. No al lavaggio del cervello, viva le differenze, viva i bambini e le bambine!

Effetti sulla salute di zolfo e bario


Fonte: Tanker Enemy

Esposizione al bario ed effetti sulla salute umana. La KSLA ha chiesto a Mark Ryan, direttore del Centro Antiveleni, di spiegare gli effetti del bario sul corpo umano. Ryan ha commentato che "l'esposizione a breve termine può portare a qualsiasi cosa, dal mal di stomaco a dolori al petto e che l'esposizione a lungo termine provoca problemi di pressione". Il Centro Antiveleni inoltre ha riferito che un'esposizione a lungo termine, come per qualsiasi altra sostanza nociva, contribuirebbe a indebolire la sistema immunitario. Spruzzare lo zolfo nella parte superiore dell'atmosfera, è collegato sia alle catastrofi ambientali che a problemi di salute umana. Gli effetti connessi all'esposizione dello zolfo sulla salute sono i seguenti:

Cambiare tutto affinché nulla cambi




Lui sicuramente ha parlato di antifascismo. Ha commemorato la strage delle fosse Ardeatine. Per questo, ok, ma che si metta a fare dell'antifascismo la bandiera, questo no, perché su 60.000.000 di italiani non penso che ci siano nostalgici del male del nazifascismo. Forse di qualcosa di positivo sì.

Fabrizio Frizzi, un ingannato perpetuatore d'inganni


Fonte: Il Giornale

Nemmeno davanti alla morte di un galantuomo come Fabrizio Frizzi gli haters dei social fanno un passo indietro. Da qualche ora su Facebook infatti alcuni profili di animalisti e vegani sono pieni di ingiurie, insulti e offese per il conduttore scomparso a soli 60 anni. Parole durissime che indignano il web e che suonano come uno schiaffo alla memoria di uno dei volti gentili della tv italiana. Il conduttore è finito nel mirino di vegani ed animalisti perché ha condotto per diverse volte le maratone tv di Telethon per la raccolta fondi. Secondo gli haters vegani Telethon finanzia test sugli animali e dunque scatta la valanga di insulti insensata contro il povero presentatore. C'è chi scrive "Frizzi=Telethon=merde abominevoli".

La NATO ammette di essere schizofrenica





Sono in trepida attesa che vengano "date alla luce" sonore proteste per la vergognosa aggressione, che sa di nazismo dei tempi che conosciamo, da parte dei vari partiti comunisti, dei 5Stellle, o dobbiamo accontentarci solo della dichiarazione di Salvini, molto sensata e tempestiva? Il PCI dovrebbe organizzare una grande manifestazione di sostegno alla Russia ma credo non sia possibile, tutto è stato sepolto e incenerito. Dal PD, autore della carognata firmata Italia contro l'"amica Russia", non ci si poteva aspettare altro ed è anche l'ultimo regalo che ci ha fatto Gentiloni. Nel frattempo continua l'espulsione dei diplomatici russi - oggi la NATO ne ha espulsi 10 - l'ha dichiarato prima Stoltenberg che cinicamente ha detto "noi non cambieremo la nostra doppia politica nei confronti della Russia: di difesa (contro la sua "aggressività") e di dialogo". Il bollettino è di guerra: finora 27 paesi hanno cacciato ben 139 diplomatici russi, da sottolineare che molti paesi europei li hanno definiti volgarmente "spie" - l'Italia pure! Aderiscono oggi anche la Moldavia che ne caccia 3, l'Islanda sospende tutti i rapporti diplomatici ad alto livello e i suoi politici non parteciperanno ai Mondiali di Calcio. I paesi che non hanno ceduto alle pressioni di Londra, sono l'Austria, Turchia, Slovacchia, Nuova Zelanda che vogliono prima vedere le prove che la Russia sia colpevole. 

Il mondialista Toscani è un disturbato mentale



Testo di Paolo Sensini

Oliviero Toscani, il fotografo diventato celebre per le campagne pubblicitarie in cui coniugava meticciato razziale e capi d'abbigliamento firmati Benetton, sono anni che si fa paladino dell'invasione dei clandestini verso le coste italiane. Non gli è bastato insultare i veneti in quanto "popolo di ubriaconi", affermazione che già di per sé lo qualifica per la sua inettitudine mentale. No, ogni sua dichiarazione pubblica si segnala per i continui insulti verso chiunque non sia favorevole all'accoglienza incondizionata di ogni afro-asiatico diretto sulla penisola italiana. Adesso, però, dietro la patina del buonista compulsivo emerge pubblicamente la sua vera indole: "Sin dalla separazione dei miei genitori – racconta la figlia Olivia in una lettera comparsa sulle pagine del 'Corriere della Sera' – l’ho sempre sentito imprecare contro di noi, bestemmiando, fino ad arrivare al limite inaudito di imprecare contro la nostra vita stessa (noi ancora bambine, ahimè). Oggi Oliviero – continua la figlia – è un estraneo con un grosso debito umano e morale. I miei figli lo conoscono a malapena... e respingono in maniera netta tale impostura. 

martedì 27 marzo 2018

Ciò di cui l'umanità ha veramente bisogno


L'umanità ha bisogno di capire che tutti, "umani e animali", abbiamo una vita e che essa è preziosa per ognuno di noi. L'umanità ha bisogno di capire che uccidere qualsiasi creatura senziente, che come noi voleva soltanto vivere, è omicidio. È giunto il momento che l'umanità pensi a quanto dolore e a quanta ingiustizia ci sono dentro ai loro piatti.

Bergoglio docet: la trovata pubblicitaria della sobrietà




Oggi il neopresidente della Camera, Roberto Fico, è andato al lavoro in bus. A parte i rischi per la sicurezza non c'è nulla di male, anche se dai dati (se corretti) presi su maquantospendi.it, risulta che l'onorevole Fico, nel 2017, il bus non l'abbia preso quasi mai (preferendo il taxi). Più che una vecchia abitudine è stata una bella trovata pubblicitaria.


Chi di Telethon ferisce, di Telethon perisce




Un'altra morte iatrogena. Un'altra morte inconcepibile dopo duemila anni di grandi progressi scientifici, di magnifiche sorti progressive, dalla Crocifissione del Salvatore. E' il Ritorno a Casa di una persona famosa, non uno di quei poveri bimbi di famiglie semplici, assassinati dai vaccini, insieme con chi li amava, quei pargoli di cui si pontifica non esser vero sia stato il vaccino, che si trattava di una patologia pregressa, che il bimbo è morto di cause naturali. Una persona che credeva nella ricerca medica e ad essa si era affidata. Ma la ricerca medica è solo un sanguinario, osceno, orrendo corso d'aggiornamento, per pochi criminali, un business demoniaco e perverso, un lauto profitto, sulla pelle degli animali e degli esseri umani. Dalla ricerca medica, non verrà mai la cura di nessuna malattia, solo sangue, orrore e morte. Penso agli ultimi mesi di vita di Fabrizio Frizzi, alle medicine inutili che gli avranno fatto assumere, alle diagnosi da terrorismo e plagio psicologico cui l'avranno sottoposto, al crepacuore inflittogli nell'animo guardando la sua piccola. Ora so che il settimo sigillo, di cui si profetizza nel libro finale della Bibbia, è la medicina ufficiale allopatica: nessuno mai sterminerà i popoli meglio di lei.

In Sudafrica lo scontro etnico sale di livello


Testo di Bryan Mennie


I manifestanti di colore hanno dato alle fiamme la stazione di polizia di Zwelithle. Ma non c'è bisogno di preoccuparsi del Sud Africa. Sono solo persone pacifiche che vogliono un po' di terra. Non sono affatto violenti. Quegli autobus in fiamme, quelle case dei bianchi e le stazioni di polizia. E' solo un po' di divertimento, a quanto pare. Alle famiglie di bianchi è stato detto di evacuare, perché la polizia non è in grado di trattare con i manifestanti di colore che saccheggiano e bruciano e attaccano le persone. Oh, è solo per mostrare come sono panafricani questi dimostranti. E inoltre, aggrediscono e bruciano e saccheggiano anche i profughi di colore, sfollati da altre parti dell’Africa. Tanto di cappello a un mio amico che ha passato tutta la giornata ad evacuare i cittadini stranieri. 

Il somaro va dove vuole il padrone


Testo di Paolo Sensini


L'Italia si accoda ai diktat degli eurocrati ed espelle due diplomatici russi in seguito all'oscura vicenda che ha visto la morte di una ex spia russa in Inghilterra. Lo ha reso noto la Farnesina sottolineando, in una nota, che la decisione è stata presa "a seguito delle conclusioni adottate dal Consiglio Europeo del 22 e 23 marzo, come segno di solidarietà con il Regno Unito e in coordinamento con partner europei e alleati Nato". Una decisione gravissima che ha visto coinvolti ben 14 paesi dell'UE - tra cui Francia, Germania, Olanda, Danimarca, Lituania, Lettonia, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca, Ucraina, ecc. - e con decine di diplomatici russi cacciati via su due piedi. I soli Stati Uniti hanno espulso ben 60 diplomatici chiudendo per giunta il consolato russo di Seattle. Brutti presagi che denotano la volontà di surriscaldare a ogni costo il clima con la Russia, anche se l'Europa avrebbe tutti i motivi per procedere in maniera esattamente opposta. Ma come recita il noto detto popolare, e l'Italia ne incarna alla perfezione lo spirito, il somaro va dove vuole il padrone.

E quando finiranno i superstiti dell'Olocausto?





Parigi - Sopravvissuta ai rastrellamenti dell'Olocausto nel luglio 1942, è stata ritrovata morta nell'incendio del suo appartamento a Parigi. Sul corpo di Mireille Knoll, 85 anni, ferite da coltello. Due persone sono in stato di fermo. L'incendio è avvenuto venerdì sera, l'arresto di un primo uomo, di 29 anni, è stato disposto sabato. Secondo Meyer Habib, deputato centrista, che ha parlato con i figli della donna, Mireille Knoll sfuggì «al rastrellamento del Velodrome d'Hiver (a Parigi, 13.000 ebrei arrestati in pochi giorni) grazie al passaporto brasiliano della madre». Fonti della procura di Parigi parlano di antisemitismo come movente dell'uccisione della donna. La pista seguita in un primo momento era stata quella di un esposto che la Knoll aveva presentato poco tempo fa contro un vicino che la avrebbe minacciata di farle bruciare la casa. 

lunedì 26 marzo 2018

Alieni e manipolazione


Mi è stato chiesto cosa ne penso. Anche se non sono un ufologo, mi sento tuttavia in grado di esprimere un giudizio sul tema, come chiunque potrebbe fare. Che esista almeno una razza non umana è un dato di fatto, per il semplice motivo che da essa siamo stati creati mediante manipolazioni genetiche. Che di razze aliene ne esistano altre potrebbe essere, come potrebbe non essere. Le altre razze aliene potrebbero già rientrare nel grande inganno di cui siamo vittime da millenni, potrebbero far parte anche loro della cosiddetta Matrix. Con l’inganno – sappiamo – si può facilmente dominare la gente, l’umanità, ma la povera Giovanna Podda, con il dominio dell’umanità, non c’entra un bel niente. Penso che anche lei sia stata ingannata e sia stata usata per perpetuare l’inganno dell’imminente “disclosure”. Giovanna, nella sua ingenuità, se non ho capito male, dice che entro un paio d’anni gli alieni si riveleranno. Lo diceva nel 2009, cioè nove anni fa. Mi sono perso qualcosa? Un vero veggente non fa mai date. Delle 18 gravidanze interrotte dai suoi gentili aguzzini, una è finita male, cioè il feto è stato abortito, a differenza delle altre diciassette in cui il prodotto del concepimento veniva prelevato dall’utero verso i due mesi d’età del feto. Quello mostrato sembrerebbe un coniglio, o qualche altro mammifero scuoiato che i militari sono stati in grado di reperire. Sì, perché, se i mandanti mi sono sconosciuti, gli esecutori ho il forte sospetto che siano stati i militari. Sono loro a generare le storie e le evidenze che dovrebbero testimoniare la presenza degli alieni. E probabilmente sono altri militari che fanno il gioco contrapposto dei cinici detrattori. Il risultato è la paralisi dialettica e l’impossibilità per il pubblico di prendere posizione. Alla fine ci ritroviamo a girare in cerchio, a vuoto, attorno a una questione che ci distoglie dalla verità: siamo già sotto il tallone della razza creatrice, che si serve del Popolo Eletto per dominare tutti gli altri.

Quella sporca dozzina di famiglie ebree


Felicità, sicurezza, identità e sovranità sono i quattro pilastri interconnessi senza i quali l’individuo non può realizzarsi, secondo Alessandro Meluzzi. Il più importante dei quattro è però la sovranità, senza la quale i primi tre non possono avere piena realizzazione. Se non ci sono confini attorno alla comunità di appartenenza, che ci difendano dall’altro da noi, i cosiddetti stranieri, non possiamo essere felici, non possiamo sentirci sicuri e non sappiamo più chi siamo. Se, all’interno dei confini, non abbiamo qualcuno che stabilisca delle regole, non possiamo sentirci sicuri, né tanto meno felici. Se non c’è qualcuno che dia il giusto valore a me, come individuo, e al mio lavoro, pagandomi la giusta mercede, non posso sentirmi realizzato e quindi felice. Se vengo privato del lavoro e mantenuto con il reddito di cittadinanza, vengo tagliato fuori dal processo produttivo e ridotto al mero ruolo di consumatore, facendomi perdere anche la mia identità perché non posso più dire “Sono un medico” o “Sono un avvocato” e non posso più dire nemmeno “Sono disoccupato”, ma finisco per confluire in una massa anonima idonea a sottomettersi al NWO. Il quale, con molta probabilità, sarà realizzato da quella sporca dozzina di famiglie ebraiche che già ora dominano il mondo mediante la finanza e l’emissione della moneta. Alla fine, andiamo sempre a parare lì, giacché tutti i salmi finiscono in gloria e tutte le redini sono tirate da una cricca di potentissime dinastie ebree. 

Don Abbondio e i tre bravi


Testo di Michele Scola



Giovedì ho portato mio figlio di cinque anni a scuola, come (quasi) tutte le mattine, in scooter. C’era un vigile che con la sua moto bloccava l’ingresso alla strada della scuola; anche questa situazione non era affatto nuova. Parcheggio, correttamente, a un metro da lui, scendo e, per farla breve, vengo redarguito perché mi dice che il casco del bambino non è omologato. Gli spiego che è omologato, tolgo il casco a mio figlio, gli faccio vedere l’omologazione, ma continua a dirmi con tono molto duro e trattandomi piuttosto male che non è omologato. Mio figlio è visibilmente spaventato dai toni (non i miei): lascio perdere, faccio finta di niente, e me ne vado: non ho tempo da perdere, mi chiude il prescuola e ho 274 cose da fare. Mentre vado via gli dico, cosa vera, che l’ho comprato da Tosa e che dubito Tosa venda caschi non omologati. Mi guarda malissimo mentre mi allontano, peraltro in modo gratuito perché sono stato educatissimo, ma capisco che non l’ha presa bene. Lo capisce anche mio figlio che mi chiede se verrò arrestato per colpa del suo casco: lo tranquillizzo, ovviamente. 

Le faide di massoni travestiti da templari


Testo di Starbust3

Il libro di Magaldi l'ho letto e le sue conclusioni non sono state confutate da nessuno di quelli indicati nelle pagine di "Massoni". Che ci sia gente che compie sacrifici umani in date precise è ormai assodato, come assodato il fatto che l'11 settembre non sia così tanto opaco come scritto nell'articolo di Libreidee, blog molto vicino al movimento Roosevelt. Se c'è una cosa che posso contestare alla massoneria "progressista" è ancora quell'aria da resa dei conti fatta in famiglia, cioè vediamocela tra di noi "fratelli", come se appartenere ad una loggia dia un'appartenenza a cose diverse, quando anche la stessa loggia appartiene alla realtà che fa parte del tutto, anzi decidere segretamente per uno stato di diritto dovrebbe essere un reato molto grave che equivale alla cospirazione e all'attentato all'ordine democratico.


Soccorso marino


Un signore di Tolmezzo è andato a fare un’escursione sul monte Amariana ed è caduto in un dirupo rompendosi una gamba. Per fortuna non ha perso i sensi e, avendo con sé il cellulare, ha chiamato il soccorso alpino. Nel giro di pochi minuti l’elicottero era già in volo. I soccorritori furono indirizzati sul posto dallo stesso escursionista che, pur tra mille dolori, è riuscito a indicare al pilota il luogo esatto in cui era precipitato. I soccorritori sono giunti sul posto e hanno caricato a bordo del velivolo il malcapitato, dirigendosi poi alla volta di Klagenfurt. Una volta resosi conto che lo stavano portando oltre confine, pur tra fitte lancinanti di dolore, l’infortunato riuscì a chiedere: “Ma se vi ho detto che sono di Tolmezzo, perché mi avete portato in Austria?”. “Lei non si preoccupi, qui troverà ospedali d’eccellenza e bravi ortopedici che la rimetteranno in sesto”. “Sì, ma io mi sarei accontentato anche dell’ospedale di Tolmezzo”, replicò il ferito.

domenica 25 marzo 2018

Sulla coerenza dei grillini non si può fare affidamento


Luigi Sunseri: La gioia dei commessi parlamentari mentre Roberto Fico, da nuovo Presidente, annuncia che taglierà i costi della Camera.


Mirko Gennari: Funzioni inutili, figure che hanno guadagnato oltre il loro compito più di un operaio dopo 12 ore al giorno. Non mi dispiace se vanno a casa, anche se dubito che i grillini, che tanto hanno gridato a spese inutili, li elimineranno. Perché si sa qual è la loro "coerenza"!

Un collettore del malcontento, come volevasi dimostrare


Testo di Paolo Sensini


I casi sono due: o il discorso d'insediamento del neopresidente Roberto Fico, vista l'opera di lecchinaggio oratorio verso l'istituzione parlamentare che fino al giorno prima il M5S voleva «aprire come una scatoletta di tonno», è un capolavoro di paraculismo tattico, oppure è la prova provata che il MoVimento dei grillini è solo chiacchiere e distintivo. Del resto lo hanno sempre ribadito in ogni contesto possibile: «Se non vi fossimo noi a tamponare il malcontento popolare, anche in Italia ci sarebbero derive identitarie come in altri paesi europei. Ringraziateci perché senza il nostro movimento la violenza dilagherebbe già sulle strade». Insomma, una parabola già vista parecchie volte: da rivoluzionari a funzionari di Stato, come nella miglior tradizione del melodramma all'italiana.

Per superare la Boldrini, comunque, ce ne vuole!


Testo di Tecla Levis


Una donna oscurantista, moralista, che ha votato contro libertà individuali quali legge sull'aborto o unioni civili. Ah, favorevole alla riapertura delle case chiuse ma, mia opinione personale, per non vedere le prostitute in strada. Quindi, a meno che non si condivida il suo pensiero, credo ci sia ben poco da essere allegri e quindi chi se ne fotte di avere una donna al Senato se il risultato è questo. Temo che questa analisi, letta sul web, sia corretta. Però, superare la boldrinA, speriamo di no!

Come impoverire un popolo? Facile, facendolo invadere da altri poveri!




Il risultato delle tasse elevate mentre la spesa per il welfare è in diminuzione. In Sicilia, Campania e Calabria praticamente un cittadino su 2 si trova in una condizione di grave deprivazione.

L’Italia muore di umorismo


Roberto Massimo Autorino: Questa è simpatica. W il m5s. W Fico!

Antonio Oliveto: Ma siete talmente cretini che non vedete che quello è Balotelli e Raffaella Fico?

Marco Di Battista: A me quel ragazzo non mi sembra un migrante!

Andrea Drago: Umorismo. Umorismo. Umorismo. Nel frattempo l'Italia muore.

Simone Beretti: Ma la gente lo sa che questa è una pagina ironica con battute e minchiate?


Andrea Bucossi: Senza offesa, ma chi diffonde queste immagini di personaggi dello sport e dello spettacolo (Raffaella Fico e Balottelli) spacciandoli per i parenti di qualche politico è solo un cialtrone.

Ma il gelato no, no, no!


Testo di Lino Castorina



Ecco chi è la ragazza che non ha servito il gelato a Salvini, Nadia Mohammedi, 20 anni, racconta la sua versione dei fatti: "È uno che semina odio, che gioca col razzismo per fini elettorali. È vero: mi sono rifiutata". E non solo, si è tolta la divisa e se n'è andata abbandonando il posto di lavoro a metà turno esclamando cose che poco hanno a che vedere con il lavoro. Da quel rifiuto ne è nato un polverone. La madre, Cristina Villani, ha scritto un post su Facebook in cui accusa il leader della Lega di aver telefonato alla gelateria per far licenziare la figlia. Lui nega, e pure la titolare del negozio. Tutto falso! Provo solo a immaginare se uno rifutasse il gelato a una persona di colore, cosa potrebbe accadere tra manifestazioni e interrogazioni parlamentari, sono certo che adesso si starebbe organizzando una fiaccolata di solidarietà con il malcapitato. Due pesi, due misure. Ecco come si comportano quelli che si definiscono pacifisti e antifascisti, predicano pace ovunque e accusano Salvini di seminare odio, ma i primi intolleranti e razzisti sono proprio loro. 
Ma vai a friggere le uova!

A che gioco stanno giocando i debunkers?


Testo di Adonis

Grazie a Mauro Biglino e al biologo molecolare Pietro Buffa ormai è comunque accertato che sia l’evoluzionismo che il creazionismo, rispetto alla genesi umana, non sono assolutamente in grado di dare risposte certe, soprattutto circa la rapidità con la quale si è sviluppato il patrimonio genetico dell’homo sapiens sapiens in confronto ai parenti prossimi che sono i primati. Certo, sono studi ancora in fieri, ma sembrano orientati a dare risposte certamente più attendibili di quelle date dai deliri della Chiesa o dalle patetiche ipotesi darwiniane. Queste nuove frontiere è chiaro che mettano in crisi sia la scienza cosiddetta ufficiale, che la Santa Romana Chiesa la quale, ricordiamolo bene, ha investito ben 30 milioni di dollari per costruirsi un osservatorio astronomico in Arizona, atto a studiare l’esobiologia, ossia la possibilità di forme di vita extraterrestri più o meno intelligenti. Per quale motivo la Chiesa sia tanto interessata a ciò rimane un mistero, fatto sta… Così come lo stesso Pentagono, che di milioni di dollari ne ha investiti 22 per la stessa causa.

sabato 24 marzo 2018

I miti erediteranno la Terra e i pigri la distruggeranno

Alessandro Peretti: È in questi dettagli che capisci che siamo giustamente ed inesorabilmente proiettati verso l'estinzione. Togliere la buccia per metterci intorno la plastica. Questo è il capolinea.

Irene Baroni: Credo che siano le fabbriche che vendono scorze d'arancia candite che per evitare di buttarle le vendono così. Spero sia questa la spiegazione, confido ancora nell'essere umano.

Alessandro Peretti: Purtroppo non è così. È un negozio e se guardi l'etichetta recita "Made right here".

Nicholas Caporossi: Il prossimo passo è lasciare solo le molecole di vitamina C, si toglierá la plastica e bisognerá leccare il fondo dove sono presenti le molecole, così si ridurranno problemi di acidità e di digestione, tutto molto veloce e semplice.

I Troll si appropriano della moneta complementare





Nel variegato panorama delle elezioni regionali 2018 in Friuli Venezia Giulia irrompe, all’ultimo minuto, un nuovo gruppo: è quello della Lega Rom che come slogan grida "Salvami", con un cornetto antisfortuna come omaggio, e uno dei sette nani come simbolo. Un programma in tutti i sensi, quello che sbandiera la formazione, a partire dai nomi dei candidati, che non sono di battesimo e con un cognome, ma tutti soprannomi, oppure nomi di luoghi che, in qualche modo, hanno segnato la storia, e non solo quella dell’Italia.

Profughi in gita

Testo di Luca De Marchi

Eccoli, gli ultimi arrivi sulle nostre coste. Sono evidenti i segni lasciati dalla fame e dalle torture ed è anche visibile tutta l'angoscia derivante dalla consapevolezza di avere lasciato mogli e figli a combattere quella guerra dalla quale fuggono…

Due burattini del finto dualismo


Natura e diritto si possono modificare. Sui bambini non saprei. Magari possono avere anche molte mamme e molti papà e molti zii e zie. I due personaggi politici mi piacciono in generale. Peccato che siano amici dei cacciatori e carnivoristi come la maggior parte delle persone. Se fossi un animale, com'i sono e fui, direbbe Cecco Angiolieri, non avrei alcun vantaggio a votare questi due burattini dell’opposizione.

La banalità (e la spensieratezza) del male



Anche durante le guerre ci sono momenti di relax e questo vale per tutti gli eserciti. Che i nazisti abbiano perso non fa di loro dei mostri. Hanno vinto i giudeo-americani e guardate come ci hanno ridotto. Del resto, anche i cacciatori festeggiano dopo le battute di caccia e la gente cosiddetta normale balla e canta nelle sagre in cui mangia cadaveri animali. Sono dei mostri anche loro?

Mariti o migranti?


Riuscite ad immaginare che i mariti assassini vengano manipolati in modo eterodiretto mediante radiazioni elettromagnetiche? O credete che i manipolatori non abbiano la tecnologia per farlo? Essi stessi, poi, fanno venire in Europa masse di africani con l'intenzione di sostituire i popoli nativi, cioè noi bianchi. Vi riesce difficile crederlo? O io sono solo un paranoico complottista?

venerdì 23 marzo 2018

Le brigate pecorine colpiscono ancora


Qual è lo scopo ultimo del distorcere la realtà mettendo in rete testi e immagini non veritiere che offendono l’intelligenza umana? Ancora devo riuscire a capirlo. Posso ipotizzare che esista una squadretta di Troll governativi, cioè pagati con le tasse degli italiani, che abbiano lo scopo di gettare fango sui liberi movimenti di pensiero e sulle opinioni di migliaia di persone. Nella fattispecie, cosa dobbiamo fare di fronte alle “Brigate Pecorine”? Metterci a ridere o incazzarci? E cosa avrebbero da dire i sardi di questa foto travisata? A me ricorda le scenette di Maurizio Crozza, quando prende in giro i vegani o i complottisti, rispettivamente imitando lo chef Simone Salvini e inventandosi un Napalm 51, cospirazionista paranoico. Dietro il veganesimo c’è una filosofia di vita di tutto rispetto e lo scherzo è bello finché dura poco. Se Crozza persiste, diventa stucchevole. Idem con il complottista. C’è poco da scherzare di fronte a complotti del tutto reali, ma ben camuffati, nascosti proprio da chi paga sia Crozza che la squadretta di webmaster creativi che mettono in giro scempiaggini. Poi, magari salta fuori una Boldrini qualunque a chiedere restrizioni del web! E’ questo lo scopo ultimo? Permettere alla classe politica di emanare leggi censorie nei confronti di internet? Segnali in tal senso già ci sono. Detto di sfuggita: il personaggio in oggetto è un innocuo musicista sardo, magari anche bravo.

E’ ora di punire gli idioti


Fonte: Corriere della sera

È successo tre anni fa nel pieno centro di Barcellona: per fare un bel video da postare su Facebook un ragazzo di Toledo prende a calci una donna e la fa cadere a terra. Ora Mario García Montealegre, 24 anni, è a processo, dopo aver pagato un risarcimento di 60mila euro alla vittima, più di quanto richiesto per cercare di evitare l’incriminazione. E invece ora è apparso davanti al giudice accusato di lesioni personali. Per lui il pubblico ministero ha chiesto tre anni di carcere con l’aggravante della discriminazione di genere per aver preso di mira una donna. La vittima aveva riportato una distorsione della caviglia. 

Hanno una risposta per tutto, o quasi


Quando anni fa seguivo i dibattiti sui cerchi nel grano, fra le varie ipotesi avanzate dai debunkers, oltre alla spiegazione principe dei buontemponi armati di assi e corde, ve n’era una così ridicola che la si poteva catalogare immediatamente come “bufala”. E cioè, qualcuno è arrivato a dire che i cerchi nel grano erano stati causati dai ricci in amore che si rincorrono e schiacciano gli steli del cereale. Nel caso dell’alieno di Mortegliano, risalente al 2012, qualche debunker disse che in realtà il testimone non aveva visto un alieno, bensì uno struzzo sfuggito da un vicino allevamento. E questo era già più verosimile, ammesso che il testimone fosse sbronzo di brutto, ma nella realtà Leonard D'Andrea era astemio. Oggi voglio citare due notizie le cui spiegazioni sono altamente condivisibili e permettono pochi dubbi. La prima riguarda il doppio boato sentito su tutto il nord ovest d’Italia, Canton Ticino compreso, spiegato dai mass-media come il superamento del muro del suono da parte di due aerei militari.

In Canada la neolingua orwelliana è in piena attività


Fonte: Debate Post


Trudeau vuole bandire le parole "Madre e padre" e chiede ai canadesi di usare i nomi di genere neutrale. Perché? Perché siamo nel 2018, risponderebbe. L’ondata del femminismo ha preso una piega importante dopo l'elezione di Trudeau, ora è un finto femminismo, le femministe litigano per cose che sono già illegali, ma persone come Justin Trudeau che vogliono mettere al bando le parole comuni danno un significato completamente nuovo al femminismo. Alcuni impiegati pubblici devono ora "usare un linguaggio neutrale rispetto al genere o un linguaggio inclusivo di genere. Questo evita di protrarre un pregiudizio percepito verso un particolare sesso o genere". In altre parole, la squadra di Trudeau cerca di mettere al bando le parole Madre e Padre e alla fine spariranno anche dal dizionario?

Nel commercio, meglio favorire i piccoli anziché i grandi


Testo di Donato Italico


Magari adesso anche qualche no global radical chic ci penserà due volte prima di ingrassare con ogni singolo acquisto almeno 4 multinazionali (Amazon, Google, Visa, Paypal), che per fargli spendere qualche euro in meno non pagano tasse e non generano né p.i.l. né occupazione, significativi nel nostro paese, contribuendo però a desertificarne il microtessuto commerciale. Magari ora i no global radical chic spenderanno qualche soldo in più nel loro territorio, garantendo la sopravvivenza di qualche piccolo produttore e commerciante locale, che potrà continuare con i propri non faraonici guadagni a provvedere ai bisogni delle loro famiglie e all'educazione dei loro figli, e con le loro tasse a sostenere i servizi erogati dai nostri comuni, cose tipo: asili, biblioteche, verde pubblico, manutenzione stradale, smaltimento dei rifiuti, edilizia popolare....