martedì 17 aprile 2018

Arrivederci alla prossima puntata


Per questa volta l’abbiamo sfangata. Gli occidentali hanno fatto la pantomima del bombardamento con missili “smart”, per salvare la faccia, dopo aver accusato falsamente Assad di aver usato armi chimiche. Tuttavia, la fine del mondo è solo rimandata e la telenovela continua. I blocchi, gli schieramenti, si vanno consolidando. Gli americani hanno detto che se ne andranno, a meno che il Mossad non s’inventi qualcosa per farli rimanere in zona. Che so, un candidato manciuriano di nazionalità siriana che uccide Trump, come con Robert Kennedy nel ‘68, oppure un attentato su suolo statunitense con centinaia di morti, dove casualmente, fra le macerie, si ritrova il passaporto, miracolosamente indenne, dell’attentatore siriano. Per il momento, gli USA mostrano i muscoli, com’è loro abitudine, ma in seno ai loro vertici militari e politici ci sono degli psicopatici disposti a tutto. E di quelli dovremmo avere paura. Con Putin, invece, vista la cautela finora dimostrata di fronte a molte provocazioni, mi sento più tranquillo, ma anche ai santi la pazienza prima o poi finisce.  

3 commenti:

  1. Tu odi Israele. Voi goyim siete delle teste di cazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo tutti Goyim. Anche tu che ti dai tante arie.

      Elimina
  2. Un po’, parecchio, parecchio dopo, fu il m’io degli eserciti ed il popolo autoeletto, alla renzi, quindi. Furono i primi a ingurgitare qualche “sostanza” e l’effetto ancora si vede. Gli Achei, che erano un po’ come gli statunitensi d’adesso, un po’ cornuti ed infine anche mazziati, per un paio di corna di una giovane verso un vecchio, distrussero Troia con la mossa del “cavallo”. A me me pare na’ strongata…chi sa quale sarà la Verità…Enea fuggì e trovò una nuova moglie qui nel Lazio. Eccetera, eccetera…vennero su i Romani, Noi, figli di Troia, che conquistammo il Mondo e fummo dei grandissimi “Genieri”. Il Latino si parlava ovunque, tant’è che l’anglocazzone “colto” è pieno di vocaboli di derivazione Latina, storpiati dalla loro indegna pronuncia sdrucciola. Poi tutto finì. Gli ameribaubau si sentono gli eredi degli Antichi Romani e “barbaramente” cercano di imitarli, badaben, solo nel male. Guardate quella schifosa imitazione archi-satanica della Casa Bianca. Sono divenuti il braccio armato di IL il popolo autoeletto e cercano di conquistare la Terra con menzogne, morte, distruzione per poi consegnarla ai loro PADRONI scortichini, che Shylockkano i Popoli Sovrani costretti a fare da garanti [Antonio] ai loro aguzzini governari. Quanto alla distrazione di poveri di spirito sulla copertura del Gioiellino di Epaminonda, nessuno si può scandalizzarsi di niente. Dovrebbero coprire tutte le cupole [che rappresentano le Tette Materne] e tutti gli obelischi ed i minareti [il pene Paterno]. Cazzari ! Natura: fai il Tuo Dovere: DIFENDITI ! RoBoTrollalà

    RispondiElimina