lunedì 21 ottobre 2013

La strage infinita

 
Fonte: Leggo

​Delia Santucho Heinrich, 58 anni, è stata aggredita dal suo cane di razza pitbull nella sua casa al quartiere Belgrano di Parana, in Argentina, ieri a mezzogiorno. I vicini hanno chiamato la polizia, che prima ha cercato di usare proiettili di gomma sul cane. Il tentativo non ha funzionato e sono stati costretti ad ucciderlo, anche perché stava puntando il nipotino della donna. Delia, in gravi condizioni, ha perso un braccio, mentre l'opinione pubblica è divisa sulla sorte del poliziotto che ha sparato: per alcuni è un eroe, per altri un assassino.

3 commenti:

  1. Se ci fosse stato Mario al posto della sfortunata Delia, avrei fatto del poliziotto un assassino!

    RispondiElimina