sabato 27 aprile 2019

Anche i grillini vogliono la loro candidata musulmana






Sul suo profilo Facebook scrive di aver frequentato l’Università degli Studi di Salerno e, seppure stia a Monotoro (Avellino), alla voce ‘vive’ scrive ‘Casablanca’ (Marocco). Assya Nasri nelle foto appare sempre con l’Hijab ed è, verosimilmente, di religione musulmana. Il suo slogan ‘insieme possiamo vincere’  è pronunciato nel video pubblicato sulla pagina Facebook del blog MeetUp Amici di Beppe Grillo di Montoro. Candidata 5 Stelle al locale Consiglio comunale è finita al centro di una polemica politica che, ora dopo ora, cresce di intensità abbandonando – complice internet – i confini geografici irpini. A lanciare Assya Nasri è Silvia Romano, candidata-sindaco del Movimento 5 Stelle che via social, commentando il manifesto elettorale, scrive: “Lei è Nasri Assiya, ha 20 anni è laureanda in Matematica. Iscritta all’Università a soli 17 anni, conosce perfettamente quattro lingue straniere. Nonostante la giovane età, vuole abbracciare la politica attiva. Spigliata, disinvolta ed energica, Assiya vuole partecipare al cambiamento e prendere per mano il suo futuro e quello dei tanti giovani di Montoro, impegnandosi in prima persona affinché Montoro possa correre verso un futuro di sviluppo sociale, economico, culturale e lavorativo. — con Assiya Nasri”. Probabilmente, Romano, non pensava di scatenare decine di commenti negativi. 

5 commenti:

  1. Che stronzata mega-galattica. E' una fake news, non esiste nessuna Assya Nisra e quindi nessuna candidata musulmana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene. Ti ringrazio.

      Anche su Facebook serpeggiava qualche perplessità.

      Elimina
  2. ... la notizia è fondata non è farlocca ...

    RispondiElimina
  3. Spero sia un fake. Siamo in Italia se ti va di essere mussulmana ok, ma non fare politica non abbiamo bisogno di persone che vogliono sconvolgere lo stato italiano.

    RispondiElimina