lunedì 25 maggio 2020

Le parole appassionate di un uomo giusto


Un appassionato intervento di Mohamed Konarè. Nonostante la difficoltà di parlare in una lingua straniera, quest’uomo si fa capire in modo esemplare. E con molta partecipazione. Che senso ha regolarizzare 600.000 clandestini per sei mesi? Una volta ottenuto il permesso di soggiorno, la maggior parte di essi cercherà di raggiungere Francia e Inghilterra, che sono i paesi colonialisti di cui hanno imparato la lingua quando andavano a scuola. Se da questa Italia, che diventerà sempre più povera, scappano i giovani italiani, per cercare un futuro migliore, come si può pretendere che non lo vogliano anche i giovani africani? E poi, questa retorica malsana di vedere gli africani come utili per raccogliere pomodori, non è forse una forma subdola e implicita di razzismo? La Bellanova, al pari di Conte e di tutti gli altri manichini politici, è stata messa lì a fare il ripetitore, a ripetere gli ordini dei padroni universali. Ovvero, l’impoverimento delle economie nazionali europee, non solo di quella italiana, in vista della realizzazione del nuovo ordine mondiale. L’umanità è di fronte a un bivio: se non fermiamo i piani di queste sette sataniche e pedofile, sarà la fine di tutta la civiltà umana. Konarè e altri avvocati e patrioti cercheranno di impedire questo diabolico progetto. E noi ci uniremo idealmente a lui.

Sceriffi senza stella, senza divisa e senza onore



Pino d’Abruzzo (Twitter): Verso lo stato di polizia. Sceriffi da strapazzo. Ennesima farsa del Governo, 60 mila disoccupati arruolati come volontari contro la movida. 

Adri56 (Twitter): Guardiamoci alle spalle: il governo invece di aiutare l'economia punta sulle multe degli spioni. Sudamerica in Italia.


Il magistrato che complottava contro Salvini


Testo di Luigi Conte

Un gruppo di magistrati trama per alterare le regole democratiche accusando strumentalmente il leader dell'opposizione con accuse, a loro stesso parere, infondate e i giornali continuano a parlare di spriz cercando di far leva sui nostri sensi di colpa per giustificare una eventuale nuova reclusione. In un paese civile in galera sarebbero finiti i magistrati complottisti e il capo del CSM che si finge morto per non prendere provvedimenti.

Sudditi tormentati inutilmente


Testo di Walter Zalukar

Ecco le regole a cui devono attenersi i cittadini, anzi sudditi, del FVG, per evitare pesanti sanzioni.
Dal sito della Protezione civile di Palmanova.
Quali limitazioni vigono per i viaggi in automobile?
“Nessuna se i passeggeri sono conviventi; in caso contrario, è necessario l’uso della protezione di naso e bocca e il rispetto del distanziamento interpersonale di 1 metro.”
Quali sono le disposizioni per taxi e NCC?

domenica 24 maggio 2020

Non vorrei spaventarvi, ma vogliono decimarci



Segnatevi la data di questo post perché ora mi potreste ridere dietro, ma fra pochissimo tempo potreste piangere. Non sto qui a dirvi i canali che seguo, non ci credereste mai, io sono solo un nessuno qualunque che però ha accesso a fonti strane, per così dire. Molti non hanno ancora capito o non hanno la capacità di comprendere cosa sta realmente accadendo, la massa crede davvero che ci sia in atto una Epidemia Mortale, e in sostanza è vero ma non nella forma che credete voi. Chi mastica un pochino di neuroni e sinapsi non avrà particolari problemi a credere. In questi ultimi decenni alcune forze di potere hanno capito una cosa fondamentale per la sopravvivenza, Giulietto Chiesa lo aveva capito e ha cercato di divulgarlo, a qualcuno è arrivato il messaggio ma solo a chi si è informato su certi canali e ha seguito notizie ed eventi non certo passati in TV. Certo che lui non ha detto tutto, ha raccontato solo un pezzo di questa verità, un pezzo del puzzle che però potrebbe avere la sua importanza. 

Chiedo l’aiuto del pubblico


Normalmente su YouTube si trovano video tutorial che spiegano come fare le cose. Io che sono Bastian Contrario, chiedo a voi, cari utenti del blog, di spiegarmi, se siete in grado di farlo, come portare due video da You Tube a You Tube, ovvero dalla pagina generale di YT al mio canale YT. Penso che ci sia un modo per farlo, a me sconosciuto. Nel caso non ci sia, cancellerò i due video in oggetto, che s’intitolano “On the road”, da You Tube sapendo che nessuno li rimpiangerà. Voi li avete visti, Dio solo sa come ho fatto a pubblicarli, e nessun produttore o regista hollywoodiano verrà a propormi di lavorare per lui. Pazienza! Vorrà dire che dovrò rinunciare a una splendida carriera nel mondo del cinema.

La generazione perduta




Supermercato, una bambina sui 4-5 anni con indosso una mascherina che le copriva quasi tutto il viso, compresi gli occhi, va addosso involontariamente ad una signora che stava facendo la spesa. Nulla di che, ma questo fatto scatena il panico nella piccola che inizia a piangere e urlare “Mamma, mamma ho toccato la signora, disinfettami... non l’ho fatto apposta... non l’avevo vista...”. La madre, invece di calmarla e rassicurarla che non era successo nulla di grave, tira fuori dalla borsa uno spray che spruzza a profusione sulla bambina, dalla testa ai piedi, poi, non soddisfatta, le strofina le mani e il viso con un gel e le rimette la mascherina raccomandandole di stare attenta a dove va. Una scena apocalittica quanto grottesca che spiega molto bene i danni, forse irreversibili, che la generazione Covid 19 - i bambini da 1 a 10 anni- stanno subendo inermi.

sabato 23 maggio 2020

Laggiù qualcuno ci ama!


Testo di adry.w (Twitter)


Vi si chiesti come mai Mattarella firma il Decreto Rilancio ma elimina l'emendamento che avrebbe prorogato lo Stato di Emergenza fino al prossimo 31 gennaio 2021? PD e M5S ci avevano provato. Qualcuno deve aver telefonato, qualcuno che ci vuole bene.

Il virus non c'è, ma c'è chi vorrebbe che ci fosse



Finalmente buone notizie. E un po' di ottimismo in vista dell'estate. «La grande ritirata continua» e «continua imperterrita». In Italia Sars-CoV-2 arretra ogni giorno e Guido Silvestri, virologo tricolore docente negli Usa alla Emory University di Atlanta, fa i conti: «Siamo al 49° giorno consecutivo in cui cala il numero totale dei ricoveri in terapia intensiva per Covid-19 in Italia - da 640 a 595, quindi di altre 45 unità - e siamo ormai al 14,6% del valore di picco. Ed è importante che scenda anche il numero dei ricoveri ospedalieri totali (da 9.269 a 8.957, quindi di 312 unità) e dei casi attivi (da 60.960 a 59.322). Siamo ormai al giorno 18 dalla riapertura del 4 maggio, e del tanto temuto ritorno del virus non se ne vede neanche l'ombra», rileva lo scienziato.

Sed Vaste ha fatto scuola


Testo di Pas De Ritis

Italiani!
Siete stupidi, borghesi, presuntuosi, improduttivi, vecchi, deboli, rincoglioniti, viziati, tirchi, mistificatori della realtà, lamentosi, rancorosi, irrispettosi delle regole, non appassionati del vostro lavoro, disonesti, lavativi, corrotti, femminucce isteriche, insomma tipo feccia della feccia! Ma chi vi calcolerà più? Nemmeno quei furboni che, come pecore, andate a votare ad ogni tornata elettorale, che ogni volta vi prendono per il culo, dato che vi considerano stronzi all'ennesima potenza, nemmeno più in grado di mettere una X sulla scheda elettorale per quanto siete scemi! Neanche più carne da cannone siete! Svegliaaaaaa!

Fuochi di resistenza


Da tempo andavo rimuginando sulla necessità di unione di tutti gli oppositori alla dittatura soft in atto, di tutti coloro, cioè, che si rifiutano di indossare le mascherine in quanto mero atto di sottomissione e mi aspettavo che con l’autunno, quando presumibilmente il tiranno collettivo c’imporrà la vaccinazione, sarebbe emerso il popolo dei No Vax, al quale mi sarei unito. Ma oggi scopro che non c’è bisogno di aspettare l’autunno, e siccome mi piace portarmi avanti con il lavoro, ecco che la visione di questa puntata di Byo Blu, con ospite Sara Cunial, mi ha offerto la possibilità di unirmi già ora con le persone giuste, approfittando della rete internet, finché ciò sarà possibile. Non voglio pensare che questo nuovo gruppo fornirà al Potere i nomi dei dissidenti, facilitando il compito di stanarli, come disse Bonaccini, perché penso che siamo già tutti schedati e, frequentando i social, il dittatore sa già come la pensiamo, e probabilmente siamo già nella sua “black list”. Mi associo a quanti hanno già fatto i complimenti a Sara Cunial e dico che questo nascente movimento, purtroppo interpretato dai media mainstream come la nascita di un nuovo partito, ci fornisce la speranza che agli Illuminati, e alla loro agenda, qualcosa possa andare storto. 
[Ringrazio Andrea Nicola per avermi segnalato il video]

Il virus che ha preso il posto del lupo cattivo


Testo di Alta Tensione

Un'intera generazione si sta sviluppando nel bel mezzo di una pandemia. Il massacro di informazioni ha trasformato le questioni degli adulti in paure infantili. Una categoria che sembra essere stata dimenticata e che non è il centro di maggiore preoccupazione nel contesto della pandemia che stiamo vivendo, è quella dei bambini che, a parere della maggior parte degli studiosi, qualora venissero contagiati, manifestano sintomi più lievi rispetto agli adulti e agli anziani e meno probabilità di ammalarsi gravemente. Tuttavia, non si può negare l’esistenza di un fattore, per la maggior parte sottovalutato, che interessa quella sfera delicata e suscettibile che riguarda l’impatto sulla loro salute mentale: il componente emotivo.

venerdì 22 maggio 2020

On the road (episode two)


Eh, non c’è niente da fare! Per il mio passeggero, con cui ne avevo già parlato due settimane fa, le Torri Gemelle sono state abbattute da 19 beduini, non dall’esplosivo collocato nei giorni precedenti da agenti del “deep state”. Vabbé, non mi cambia la vita. Se per lui è importante credere alla versione ufficiale, va bene così. Su alcune cose però mi è sembrato che mi desse ragione, come per esempio sul fatto che per portare a termine un’operazione di tal genere, qualche complicità deve esserci stata, nelle alte sfere, soprattutto per il fatto che il Norad non era presente in zona in quelle ore. Lui si fida della narrazione governativa riguardo all’undici settembre e purtroppo finisce per fidarsi anche delle informazioni che gli vengono dai telegiornali a proposito di coronavirus. Ma se non ci tange sapere chi ha causato gli attentati di 19 anni fa, ci tange invece sapere le vere ragioni che stanno dietro all’attuale presunta pandemia, perché ne va di mezzo la nostra salute. Lui, il mio passeggero, sta seguendo delle cure, seguito da una dottoressa, e quindi ci tiene alla salute. Purtroppo, temo che quando verremo tutti chiamati per farci vaccinare, sarà uno dei milioni che si metteranno in fila devotamente, in attesa del vaccino, con piena fiducia nelle autorità. Mi dispiace già ora per lui, perché mi è simpatico.

Si avvicinano grandi sconvolgimenti politici


Testo di Nicola Bizzi

Una nuova Tangentopoli sta per travolgere ancora una volta l’Italia, sempre innescata da Washington. Ma questa volta non sarà innescata da un deep state ormai in fase di chiaro smantellamento. Sarà innescata da quella parte sana dell’FBI e della CIA che sta portando allo scoperto la verità. E sarà una Tangentopoli ancora più devastante, perché andrà inesorabilmente a colpire e a perseguire tutte quelle forze politiche e quei personaggi (anche della cosiddetta “opposizione”) colpevoli di aver asservito l’Italia a dei poteri mostruosi e criminali e di aver calpestato e represso le nostre libertà civili e costituzionali con il pretesto di una falsa pandemia, applicando un’agenda che è stata scritta e pianificata non nelle aule parlamentari, ma nelle segrete stanze del Bilderberg e dell’OMS.

Da incapaci, ora i grillini si fanno anche arroganti



Il M5S, ottenuto l'esito positivo sulla sfiducia al loro Ministro Bonafede, mette da parte il ramoscello d'ulivo e attacca l'operato della Lombardia sull'emergenza virus, e di conseguenza tutta l'opposizione, andando contro anche al loro Presidente del Consiglio, che un minuto prima aveva aperto, mostrando finalmente senso di responsabilità, ad una collaborazione con l'opposizione. Qualcuno mi critica perché non parlo mai bene del M5S, ma ditemi come si fa, datemi un motivo per poter dire bravi a questo movimento. Il mio non vuole essere un discorso ideologico, ma come posso pensare che i soli giusti, i soli onesti, i soli capaci siano loro, e tutti gli altri siano degli sbagliati, dei farabutti, degli incapaci. In politica, come nella vita, un pizzico di umiltà non guasterebbe.

Le capre dormienti e la loro opinione sui complottisti


Fonte: The vision

Internet è pieno di teorie strampalate. Ci sono eventi casuali che diventano studiati a tavolino e persone accusate di aver ordito complotti per manovrare il corso degli eventi al solo scopo di creare vantaggi per alcuni loschi manipolatori. Così come faceva notare Karl Popper nel suo Congetture e confutazioni (1963), alcune persone tendono ad attribuire tutto ciò che non piace loro al disegno intenzionale di pochi, influenti e generici “altri”. Se da un lato le teorie complottiste sono sempre esistite, internet ne ha sicuramente accelerato la diffusione, esattamente come è avvenuto con l’informazione in generale. Ma chi sono le persone che credono nei complotti e cos’hanno in comune tra loro?

Profezie laiche



Un articolo vecchio di 50 anni prevedeva un 2020 disastroso. Sarà sicuramente una coincidenza, però la cosa di per sé è molto interessante. Si legge: “questa data è stata fissata dai computers che hanno elaborato i dati recenti sul consumo delle materie prime, l’aumento della popolazione, l’accumularsi dei rifiuti. Nulla è ormai rimasto intatto, vergine: ma questo ci spaventa fino ad un certo punto, illusi come siamo che esista sempre un “di là”, un “oltre”, un angolo di mondo in cui la nostra umanità possa trovare sollievo e riposo, lontano dai forsennati ritmi e dalla poca luce della nostra esistenza quotidiana. Non spaventano molto neppure le notizie sempre più frequenti sul progressivo inquinamento delle acque marine, e persino dell’atmosfera che ci sovrasta: anzi, chi pubblica e diffonde queste notizie viene spesso tacciato d’allarmista, d’ingratitudine verso un’epoca che ha reso all’uomo la sua dignità…

giovedì 21 maggio 2020

Uomini siate e non ranocchie matte!


Nati non foste per viver come anuri, per guazzar nella calda mota e fuggire ad ogni fruscio di canna, ma per seguir virtude e resistenza, per alzare gli occhi al cielo a rimirar le stelle e non per acchiappar inutili farfalle. Uomini siate e non ranocchie matte, sì che ‘l Giudeo di voi tra voi non rida, vedendovi di maschera acconciati. Migliaia ne bruciarono i vostri padri, sul rogo con mordacchia mascherati. Milioni oggi, di giudea vendetta, se ne vanno in giro spauriti, muti e rassegnati, con l’estiva calura appropinquante. Ed ilare l’ebreo di voi fanciulli ariani ride. Dite no all’ebreo errante, inteso come vagabondo apolide e di errori facitore. Orsù, bambini ariani, gettate guantini e mascherine! Non è più tempo di teatri e carnivali. Se l’ONU o se ‘l giudeo invade, eccovi o figli l’aste, ecco le spade. Morrete per la nostra libertà!

Una studiosa di sciamanesimo ci dà un utile consiglio


Testo di Anna

Coltiva il totale distacco da tutta questa farsa, e molla ansia e stress. Ricorda che siamo noi ad attrarre ciò che siamo, e se tu esci di casa pensando già allo stress del non voler indossare la mascherina attirerai situazioni dove avrai problemi. Domandati perché è il non indossarla a crearti ansia, e non il contrario, come per le masse addormentate e paurose: perché la tua mente è programmata per obbedire a regole disumane e assurde forse? Riprogrammala! Esci tranquillo e comportati nel modo più normale possibile, molte persone non noteranno nemmeno che non la porti, se sei il primo a non emanare ansia e quindi attrarre energia negativa. Pratico da qualche anno tecniche sciamaniche, e ti assicuro che se voglio posso rendermi invisibile ovunque agli sguardi di tutti. È perché sono totalmente neutrale. La neutralità è la chiave di tutto.

Ci vuole la mascherina, disse l'alienato!



Fioccano ora più che mai le immagini e i video da tutta Italia che mostrano assembramenti come se nulla fosse, con tanta gente in gruppo a meno di un metro, amici in due o in tre in macchina, per giunta senza mascherine. Se gli vai a chiedere come mai sono lì tutti insieme, senza mascherina, ti senti pure rispondere “tanto io sto bene”. Una risposta che fa cadere le braccia, e che dimostra l’ignoranza abissale dell’italiano medio, che ignora o fa finta di ignorare che il problema di questo virus sono i positivi asintomatici o con pochi sintomi: loro non hanno niente, ma sono pur sempre contagiosi, e se contagiano una persona debole, quest’ultima si ammala, anche gravemente. Per non parlare della sanificazione che, come ogni cosa in Italia, è diventata una moda che molti ritengono una sorta di toccasana definitivo: con la sanificazione il virus se ne va via per sempre e tutto torna come prima. Cari esercenti, vi svelo un segreto: potete sanificare quanto volete, ma se poi permettete che orde di avventori incauti stazionino vicini vicini davanti ai vostri negozi con la mascherina abbassata, o se permettete ai clienti di entrare senza mascherina nei vostri negozi, è come se non avete fatto niente. Prima che negli ambienti, il virus vive nei corpi umani, rimanendo spesso asintomatico. Molti vostri clienti ce l’hanno, sono comtagiosi, ma non lo sanno. Quindi la mascherina ci vuole, prima della sanificazione!