venerdì 24 ottobre 2014

Chi tocca i fili muore

 

Per chi non lo sapesse, esiste un film del 1943 intitolato “Occult Forces” (Forze Occulte) in cui vengono esposti, che io sappia prima di qualsiasi altro film, i segreti degli Illuminati. Appena dopo la realizzazione, lo sceneggiatore fu imprigionato ed il produttore ed il regista del film, Paul Riche, furono assassinati tramite condanna a morte! Il film è una denuncia contro la massoneria, il parlamentarismo e gli ebrei. Nel film vengono rivelati un sacco di segreti satanici massonici, oltre che la pianificazione del Nuovo Ordine Mondiale. Se sei un massone, spero che vedrai questo film in cui un massone di 33° grado, ammette di amare Lucifero! I Massoni non possono essere cristiani, perché non si può servire due padroni che, inoltre, sono antagonisti! I Massoni sono parte degli Illuminati! Ciò non significa che tutti i Massoni siano il male, la maggior parte di loro sono solo ignoranti riguardo ciò che i loro alti dirigenti fanno.

La Lega Nord dovrebbe essere d'accordo

 

Macellazione rituale HALAL e KOSHER in Italia. Enrico Rizzi (PAE) scrive a Matteo Salvini (LEGA NORD).
Nessun credo religioso può prevalere sulle norme di tutela degli animali e nessuna legge deve essere modificata su imposizione di una esigua minoranza religiosa e contro il volere dell'intera popolazione poiché in uno stato libero, democratico e laico ciò è inaccettabile. L'abolizione di tale pratica rappresenta un deterrente per i clandestini a restare sul nostro territorio. Per questi motivi, il Segretario del Partito Animalista Europeo Enrico Rizzi ha scritto a Matteo Salvini, Segretario Lega Nord, per chiedere di far presentare al Parlamento italiano dai suoi deputati, una mozione per abrogare il D.M. 11 giugno 1980 “Autorizzazione alla macellazione degli animali secondo i riti religiosi ebraico ed islamico” e di non applicare il comma 4 dell'articolo 4 capo II del Regolamento (ce) n. 1099/2009 del Consiglio. Rizzi ha chiesto a Salvini di dare riscontro, positivo o non, alla richiesta.

La natura si vendica

 

È la carne di animali selvatici la causa del focolaio Ebola? Si ritiene che la carne selvatica (carne di animali selvatici) sia l'origine dell'attuale epidemia di Ebola in Africa. La famiglia della prima vittima aveva cacciato i pipistrelli che trasportano il virus.
La carne di animali selvatici più ricercati per il consumo deriva principalmente dagli scimpanzé, gorilla, pipistrelli della frutta e scimmie minori, anche se istrici, ratti e serpenti sono pure consumati.
Nel bacino del Congo, la gente mangia circa cinque milioni di tonnellate di carne di animali selvatici all'anno, secondo il Center for International Forestry Research. I pipistrelli della frutta, che in queste regioni solitamente vengono mangiati secchi o in una zuppa piccante, sono considerati la specie serbatoio più probabile per il virus, di cui possono essere portatori, ma senza sviluppare segni clinici della malattia, e quindi il loro consumo deve essere completamente evitato, secondo la FAO.

La rabbia dei diversamente abili

 
FONTE

Legge di Bestialità: Taglio di 100 milioni di euro ai non autosufficienti, il Comitato 16 Novembre attacca il governo. Il Governo l'ha fatta grossa. Mentre Renzi va in tv a proclamare rivoluzioni e a promettere soldi a tutti, esce fuori che nella legge di stabilità viene tagliato il fondo nazionale per i non autosufficienti di ben 100 milioni di euro. Un taglio vergognoso contro le persone con disabilità gravi e gravissime che vivono condizioni di vita difficili. Il Comitato 16 Novembre, che rappresenta malati sla e persone con disabilità di tutta Italia, attacca pesantemente e annuncia una dura mobilitazione: "Il Comitato 16 Novembre sarà presente al tavolo organizzato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per il 23.10.2014 sul tema del fondo della non autosufficienza (FNA) previsto nella legge di stabilità 2015 per 250 milioni, in calo di 100 milioni rispetto all'anno 2014.

giovedì 23 ottobre 2014

Le nuove frontiere dell'orrore

 

La polizia di Fuzhou, in Cina, ha confermato che c'è una nuova tendenza: mutilare gli animali, ma non è in grado di prendere provvedimenti contro la banda di questuanti inquisiti in quanto non hanno infranto la legge.
Gli attivisti cinesi per i diritti animali hanno lanciato l'allarme riguardo ai senzatetto che deliberatamente mutilano animali per impietosire la gente affinché doni più denaro. Immagini scioccanti riprese dagli animalisti mostrano un cammello che ha avuto le gambe amputate nella città di Fuzhou, nel sud-est della Cina. Il cammello è stato apparentemente usato per l'accattonaggio a partire almeno dal mese di aprile. La polizia però dice che mutilare gli animali non sembra portare al risultato di raccogliere donazioni generose. 

13.000 dollari per venire in Italia?

 
Testo di Graziano Ganzit

Una domanda: Perchè fuggono invece di organizzare una resistenza locale? Se lasciano il paese in mano ai talebani cosa ci guadagnano? E provengono da due paesi islamici di cui uno con la bomba atomica e la sharia. Qualcosa non quadra, ma la politica buonista della Sinistra non può essere surrogata dalla buona volontà dei cittadini.

Ebola ludens



Il mito racconta che Dio Padre richiese il sacrificio di suo figlio Gesù per riscattare l’umanità dal peccato, sulla stessa falsariga del sacrificio di Isacco, da parte di Abramo, sventato all’ultimo momento da quello stesso Dio Padre che lo aveva richiesto, per sincerarsi della fedeltà di Abramo. Il mondo, con il sacrificio di Gesù, non è stato riscattato, essendo abitato dalla stessa umanità corrotta e malvagia di prima dell’anno 33 dell’Era Volgare, o giù di lì, e quindi, a posteriori, se ne deduce che anche il sacrificio del Figlio di Dio avrebbe potuto benissimo essere sventato all’ultimo momento, stante l’assoluta inefficacia del provvedimento. Fatto sta che, crocifisso o non crocifisso, il personaggio romanzesco in questione è stato preso a pretesto per inventare una nuova religione. O meglio, per riadattare vecchi miti su un abito nuovo, seguendo lo spirito dei tempi e i capricci di Costantino Magno. Oggi c’è non solo chi crede che Gesù Cristo sia realmente esistito, ma che sia realmente stato messo in croce, dimenticando che la croce è un antico simbolo del sole, primo e praticamente unico Dio mai adorato dagli esseri umani.