martedì 21 maggio 2019

Il clima in Italia, oltre che negli uffici di polizia, si fa incandescente


Sherif El Sebaie: Per vendicarsi dei vigili urbani, un africano ha appiccato il fuoco alla stazione di Mirandola. L'incendio che si è sviluppato ha fatto due vittime tra gli abitanti degli appartamenti del piano superiore: una signora ottantenne, Marta Goldoni, e la sua badante, Yaroslava Kryvoruchko, sono morte soffocate dal fumo. Il marito è ricoverato, in gravi condizioni, in camera iperbarica a Fidenza assieme ad altri 17 intossicati. Ora i sinistri possono continuare ad urlare "porti aperti" da qui fino al 27 maggio, ma ho come il presentimento che nelle urne la realtà, e non l'utopia, avrà un peso non indifferente. Quello che manca ora per dare l'ultima volata alla Lega è un (fallito) attentato a Salvini. Dai, soffiate ancora un po' sul fuoco dello scontro, e forse ce la fate a trovare una testa calda disposta a fare questo ultimo favore.

Il Piave dei nostri giorni


Testo di Marcello Turco

Salvini sì o Salvini no, siamo però al paradosso di ritrovarci un sacco di connazionali che vanno in piazza a contestare un ministro non per il suo operato di statista, ma perché è severo con degli stranieri, che per di più sono un problema per la nazione. È come se quando gli austriaci venivano ricacciati oltre il Piave, qualcuno fosse andato dal generale Diaz a contestarlo per aver cacciato gli invasori. Non mi piace Salvini, ma provo davvero una fortissima antipatia per chi lo contesta. Sono persone molli, benestanti, che non hanno mai visto un clandestino da vicino, non si sono mai trovati nel degrado di una piazza presa in ostaggio da spacciatori nigeriani, non hanno problemi economici e vorrebbero un'Italia piena di marmaglia scartata dalle altre nazioni. Non mi piace Salvini, ma a lui dico: "Avanti! Fai che il Mediterraneo sia il Piave dei nostri giorni".

Definizione del leghista


Testo di Sergio Maretto

Si definisce leghista una persona che crede Salvini voglia rendere le strade più sicure quando in realtà quello che ha fatto con il decreto sicurezza è stato buttare in strada gli immigrati ospitati nei centri sociali, costringendoli a rubare e spacciare per sopravvivere, rendendo le strade meno sicure. Si definisce leghista una persona che crede Salvini sia religioso quando metà Vaticano, papa incluso, gli va contro. In poche parole, si definisce leghista una persona che crede a qualunque cosa Salvini dica, non avendo l'intelligenza per capire che è solo una presa per il culo.

La feccia dei Cessi Sociali


Testo di Pippi Mellone

Una ragazzina presa a schiaffi per motivi politici è inaccettabile! Vergognatevi! Dieci infami della più brutta sinistra hanno assalito un gazebo della Lega in piazza Sant’Oronzo. Il clima d’odio di questi mesi, messo in campo dai soliti cattivi maestri, genera mostri. Ferita la giovanissima figlia di un militante leccese. Una ragazzina minorenne. Un’azione premeditata, studiata, organizzata a tavolino. Sono arrivati perfino a picchiare una donna. In 10 contro una donna. Siete la feccia della società.

Gli Illuminati dell'ONU contro il nostro Capitano


Testo di Lisa Grazia

Un organismo internazionale che costa miliardi di euro ai contribuenti, che ha come membri la Corea del Nord e la Turchia, regimi totalitari, e viene a fare la morale sui diritti umani all'Italia, a Salvini per il decreto Sicurezza, fa ridere, è da 'Scherzi a parte'.


Lui è d'accordo?



Morire per disidratazione è una morte orribile. Purtroppo, il laicismo giacobino è talmente ipocrita che non ha neanche il coraggio di dare una morte indolore. Come se non fosse omicidio sospendere la nutrizione e l'idratazione. I Giacobini pensano di potersi nascondere dietro un paravento, facendo credere che provocano questa morte orribile per umanità, mentre si tratta solo di un calcolo economico per risparmiare sulle cure. Del resto, la La Garde lo aveva preannunciato un anno fa. É omicidio di stato! Naturalmente Bergoglio con le scarpe nere tace.

Ciò che non fecero le scimitarre, faranno gli uteri



L'Italia e l'Europa le stanno islamizzando. Basta con questo sistema, o si diverrà animali anche noi. Abbiamo fatto tanto per civilizzarci e ora? Ci facciamo manipolare dagli immigrati islamici. L'Italia è cristiana e tale deve restare. Il crocifisso deve essere appeso in ogni ufficio pubblico che lo ritiene opportuno. E nessuno, ripeto: nessuno ha il diritto di lamentarsi. Sono 2000 anni che siamo cristiani credenti e praticanti o non, ma: chiunque è cresciuto con questo credo è d'accordo. Chi viene da fuori si adegua o sta a casa sua. E' la nostra cultura e va bene rispettare le altre, ma nessuna si deve imporre sulla nostra. L'Italia agli italiani. Siamo cristiani. Poi vengono qui a elemosinare quando in Africa ci sono le terre più ricche del mondo. Si dirigessero verso gli Emirati Arabi a chiedere asilo e sussidi. Sono la stessa razza, invece di venire a distruggere ancor più la nostra già fragile situazione economica. Da quando ci sono loro, furti, omicidi, stupri, violenze ecc. ecc.

lunedì 20 maggio 2019

L'Italia sull'orlo di una crisi di nervi

Testo di Enrico Masala

Sì, siamo proprio due Italie! Una parte vuole i ladri in giro, i delinquenti felici a raccontare nelle scuole le loro imprese! Vogliono chiudere l'esercito e mandare i carabinieri a distribuire cioccolatini in giro, possibilmente, con un goccio di rum per gli spacciatori. Gli altri siamo noi, derubati, aggrediti, offesi quotidianamente dalla propaganda immigrazionista (che non risponde mai alla domanda: una volta salvati e portati in Italia cosa gli fai fare?) e con tasse assurde, burocrazia vergognosa e lentezza di qualunque cosa ci riguardi. Andiamo a votare, poi vediamo se Salvini sale o se vince Patronaggio.

Ecco il traditore (uno dei tanti)


Rocco Bianco: La Magistratura è piena di elementi di estrema sinistra come questo. Hanno iniziato la guerra contro Salvini come fecero con Berlusconi.
Screnci Fausto: Gratteri ha ragione quando dice che bisogna far pulizia nella pubblica amministrazione.
Luciano Riva: Ma comanda più un ministro degli interni di uno stato libero o uno sconosciuto magistrato in cerca di visibilità mediatica per uscire dall'anonimato di una cittadina anonima? A questo punto sciogliamo il parlamento. Giudice da rimuovere e destinarlo a pulire i cessi.
Enrico Colmano: Ma perché sei ancora convinto di essere in uno stato libero?

Non confondiamo il clima con il tempo atmosferico


Testo di Sergio Costa

Ho incontrato il giornalista e divulgatore Luca Mercalli al congresso Lipu e mi ha regalato il suo importante testo. Una pietra per l’ambientalismo. A dispetto di quello che vediamo, di questo maggio piovoso e freddo, la situazione è ben diversa. E i dati della Società Meteorologica Italiana, che lui presiede, ce lo illustrano precisamente. La prima metà di maggio 2019 è stata più fredda del solito di 2-4 ° C in Italia e su gran parte d'Europa, con inconsuete nevicate a bassa quota, tuttavia è un evento locale e temporaneo che non contraddice il riscaldamento globale. E mentre parte dell'Europa per qualche giorno era al freddo, altre zone del mondo vivevano eccezionali anomalie di caldo, con 32 ° C nel Nord-Ovest della Russia, presso il Circolo Polare, domenica 12 maggio (valori oltre 20 ° C sopra il normale), e 37 ° C nel Sud della Spagna.

Sedicenti umanitari che in realtà vogliono rovinare l'Italia




Il M5 stalle e il PD, con la magistratura, sono contro il popolo italiano. Sono complici degli scafisti e vogliono riprendere il traffico dei barconi dall'Africa verso l'Italia. Vogliono che gli italiani continuino a mantenere orde di falsi profughi e danneggiare così la nostra economia. Sono dei traditori al servizio del Potere globalista, aprono le porte a navi tedesche e olandesi che ci scaricano migranti a caccia di welfare. Arrivano anche disabili e state certi che a questi la pensione viene data immediatamente. C'è un attacco alla democrazia, alla sovranità del nostro paese. Dicono di agire in nome dell'umanità, in realtà vogliono solo rovinare l'Italia. Che questi traditori connazionali siano maledetti per sempre. W Salvini!

Ma la piazza era piena o vuota?



Ieri ho partecipato alla straordinaria manifestazione della Lega a Milano e alla fine, quando tornavo a casa, volavo a due metri da terra per la straordinaria partecipazione di persone e per l’entusiasmo di tutti. Un corteo tranquillo, democratico e pacifico, ma anche partecipe e animato, nessun incidente, negozi aperti, cittadini seduti al bar o che assistevano tranquillamente dal marciapiede senza alcun problema.  E solo tanto entusiasmo nel corteo. Siamo arrivati in piazza del Duomo, e io ero in testa al corteo per ragioni organizzative, e la piazza era già quasi piena e con l’arrivo della testa del corteo si è completamente riempita, come testimoniano anche migliaia di foto postate sui social. Nella successiva mezz’ora, con gli ulteriori arrivi della coda del corteo, le vie di acceso e le terrazze affacciate sulla piazza si sono tutte ingolfate. Non entrava più nemmeno uno spillo in piazza del Duomo.

Il Primo Mondo difende il diritto ad inquinare


Davide Battistini: Penso 3 cose: (1) sugli assorbenti il M5S ha toppato. Ė la coerenza ambientale portata all'assurdo. (2) gli uomini dovrebbero tacere. Non sanno cosa siano né un tampax, né una coppetta. (3) le donne si meritano questo. Votano uomini perché odiano le donne.
Me: E' vero, io non so cosa siano le coppette, ma ho pulito i fossi per conto della Provincia e mi ricordo che i pannolini dei bambini si gonfiavano per la pioggia e non erano riciclabili. Potevano finire solo nell'indifferenziata, ovvero nei nostri polmoni una volta bruciati negli inceneritori. E poi, nei paesi del terzo mondo, le donne come fanno? Milioni di donne non hanno mai visto uno degli assorbenti usati nel primo mondo, nemmeno in pubblicità. E non mi pare che le mestruazioni siano un problema, per loro.

Prima rubano e poi chiedono protezione ai derubati

Generazione dopo generazione, siamo stati abbandonati dalla società che avrebbe dovuto proteggerci. Fino a quando dovremmo sentirci in colpa per essere Sinti o Rom?

domenica 19 maggio 2019

Il bacio di Giuda



Questo blasfemo personaggio ieri ha nell’ordine:
- coinvolto i santi del paradiso nella campagna della lega;
- baciato e innalzato al cielo il rosario;
- ha detto che lui è l’unico che sta portando avanti le idee di Papa Francesco perché blocca i migranti e i morti;
- ha detto di andare in chiesa a dire al nostro prete di smettere di fare politica;
- ha fatto rimuovere uno striscione con scritto Restiamo Umani ( per la verità, questo forse l’unico atto coerente).

Tutto questo per prendere qualche voto in più. La peggior propaganda degli ultimi 80 anni. Svegliatevi!

Comunismo, fascismo o tribalismo?


Testo di Marco Zorzi

Non si può negare che il fascismo stia oggi tornando, con tutte le caratteristiche negative che di esso furono. Tale neofascismo nasce e proviene, oggi come allora, dalla sinistra, e oggi come allora è al servizio del potere economico e finanziario. Quella sinistra che incredibilmente pretende di definirsi antifascista comportandosi esattamente come facevano i fascisti d'un tempo, con censura, squadrismo, violenza, repressione del dissenso, etc. etc. 

C'è un nuovo mostro da combattere



Gli Stati Uniti insieme a Israele e alle monarchie del Golfo stanno fabbricando una nuova devastante “fake news”, come quella che nel 2003 portò all’attaccò contro l’Iraq di Saddam Hussein. La notizia falsa allora era che Baghdad avesse armi di distruzione di massa che non furono mai trovate. Vennero corrotti politici, pagati esperti e i media furono inondati di informazioni fasulle e distorte, salvo poi - dopo anni e avere compiuto un disastro senza rimedio - ammettere di avere imbrogliato l’opinione pubblica mondiale. Adesso l’idea è quella di stringere d'assedio e muovere guerra all’Iran affermando, come è stato fatto giovedì scorso alla riunione di Varsavia, “che si tratta della peggiore minaccia alla pace nel Medio Oriente”. In realtà l’Iran era già il bersaglio della guerra per procura in Siria, maggiore alleato di Teheran, ma quel conflitto è stato vinto dal regime di Bashar Assad con l’aiuto di russi, iraniani e delle milizie libanesi Hezbollah. Insomma, si tratta per gli Usa, Israele e i sauditi di prendersi la rivincita mirando stavolta al bersaglio grosso.

Pendolari transmediterranei dell’elemosina



Lavoro alla torre dal 1987. E alcuni di questi elementi che girano in città sono qui già dagli anni '90. C'è una signora che viene qui solo per fare la stagione con la questua molesta, ogni anno poi a ottobre/novembre torna in Senegal con volo Airfrance. A Marzo torna. Ha la casa di proprietà a Dakar e la casa popolare qui in provincia di Pisa. Potete venire a chiedere direttamente alle cassiere dei bar in via santa Maria, quante volte al giorno vanno a cambiare gli spiccioli, e mai nello stesso bar, nello stesso giorno, per non dare nell'occhio. È un'organizzazione ben ramificata e ben organizzata anche qui in città. Sono divisi per zone, quelli che "lavorano" al Duomo non li vedrete mai vendere in centro e viceversa. Ci sono quelli organizzati con lo "starter pack" per la questua molesta, tutti uguali: braccialettini, elefantini, portafortuna. Ci sono quelli che fanno il giro delle facoltà universitarie, quelli nei parcheggi, quelli davanti ai supermercati. Ognuno ha la sua zona e gli viene data da qualcuno che gestisce, non scelgono loro. 

Senatrice a vita, mentitrice impunita



Testo di Doria Orestina

Sarà così ignorante da non sapere che tutto quello che sta succedendo è grazie ai suoi fratelli sionisti?

Tornano le Brigate Ebraiche



Mentre il corteo antifascista si è mosso da Cairoli per le strade della città, in piazza del Duomo a Milano oggi c'era la peggior feccia: monarchici, sovranisti, razzisti, ignoranti di diverso livello. Tra le bandiere della Lega Nord ne è comparsa all'improvviso una: quella israeliana, che non ha mai smesso di sventolare. D'altronde, Matteo Salvini ha fatto una scelta precisa di posizionamento. Lo scorso dicembre è volato a Tel Aviv e ha incontrato Benjamin Netanyahu; si è presentato come rappresentante italiano sostenendo il diritto di Israele a difendersi, e si è fatto promotore dell'ipotesi di progetto di un "gasdotto che colleghi Israele al Sud dell'Italia". La Lega Nord di Salvini si è inchinata al sionismo. Tutto questo non ci rappresenterà mai. Saremo sempre dalla parte dei popoli che resistono contro il fascismo e contro il razzismo, qui come in Palestina.