domenica 23 febbraio 2020

Molto timore per nulla



Leggete! Non è pandemia! Durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi al giorno! Per Coronavirus 1. Si sfoga così, in un post su Facebook, Maria Rita Gismondo, direttore responsabile del laboratorio di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica Bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano, la struttura in cui vengono analizzati da giorni i campioni di possibili casi di Coronavirus dopo la scoperta del focolaio in Lombardia. E allora mi chiedo perché quest'allarmismo? La politica deve spiegarci il motivo di queste misure eccezionali. Perché queste stesse misure non sono quotidiane per la semplice influenza!

E se stessero cercando di nascondere il 5 G?



Non credo né al pericolo del coronavirus, né ai morti dichiarati. Anche per la meningite son saltati fuori dei falsi, smentiti da genitori e nonni: molti bimbi sono morti per ragioni diverse dalla meningite, ma poi le diagnosi sono state corrette e diffuse dai TG inventando di sana pianta focolai inesistenti di meningite. In altri casi omettono che la meningite abbia colpito un bimbo vaccinato. Le morti di morbillo sono state altre falsificazioni: si son trattate di morti di altra natura. Ho amici in Francia e Spagna che dicono che nel loro paese non parlano affatto di coronavirus. Mi domando quindi: sono pazzi loro o coglioni noi? Certo è che il nuovo giornalismo ha completamente distrutto ogni traccia di credibilità possibile. Vediamo che succede.

I pericolosi lombardoveneti



Proprio come i cinesi. Il Molise "mette al bando veneti e lombardi". Il Coronavirus porta anche a fare questo. La Regione Molise ha stabilito che per l'accesso al territorio regionale ci sia l'obbligo di comunicazione (e nuove misure di quarantena) non solo per chi abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in Cina negli ultimi 14 giorni, ma anche per quanti provengano dalle aree italiane interessate dall’epidemia o vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni. Vale a dire Veneto e Lombardia.

Nel silenzio più totale, ne stanno arrivando altri!


Fonte: AGI

Alla nave Ocean Viking con a bordo 274 migranti è stato assegnato come porto sicuro Pozzallo e attraccherà nella località siciliana alle 10. La nave delle ong Sos Mediterranée e Medici Senza Frontiere potrà così far sbarcare le persone messe in salvo con tre operazioni nel giro di 48 ore tra martedì e mercoledì scorsi.

Un'arma batteriologica che si presenta con tre modalità



Attenzione: il prof. Meluzzi a Stasera Italia ha appena detto che lui ha fonti mediche attendibili cinesi che riferiscono come questo coronavirus si presenti come un'arma a tre testate. Una dà sintomi con febbre, un'altra provoca polmonite interstiziale e un'altra dà una neurotossina che colpisce immediatamente e fa stramazzare a terra. Da lì si capiscono le prime immagini trapelate dalla Cina in cui si vedono anche persone cadere a terra prima di essere prese e portate in ospedale da operatori bardati come astronauti. Siamo di fronte ad un nuovo tipo di virus. Imprevedibile. Per me è un'arma batteriologica.




sabato 22 febbraio 2020

Sedetevi sulla sponda del fiume e godetevi lo spettacolo!


Testo di Russo Anna Maria (22 febbraio)

Il nuovo 11 Settembre. Iniziamo! Pensiamo, solo per un attimo, che non esista nessuna pandemia, che quel ceppo mortale del Coronavirus sia una totale invenzione dei media, di certi poteri transnazionali che vogliono implementare uno stato orwelliano di allerta perenne, di divisione tra il popolo, di controllo emozionale, sociale, politico ed economico mondiale. Allora, per far accettare questo paradigma illiberale e liberticida, ecco pronto il nuovo virus in laboratorio, nato proprio per questo scopo e "sfuggito" per caso. Viene scelta la Cina, uno stato dittatoriale non casuale, un potenziale nemico da rendere più mansueto, colpendolo all'interno, distruggendo la sua economia e di conseguenza parte dell'economia mondiale, ma solo quella più apparente e sacrificabile, per poter gestire un nuovo ordine mondiale.

Perché gli animalisti non sono compatti nel condannare il carnivorismo?


Testo di Andrea Sperelli (22 febbraio)

Perché questa diffusa accondiscendenza nei confronti degli allevatori/macellai in una frangia - nemmeno minoritaria- dell'animalismo e non nei confronti, per esempio, dei vivisettori o dei cacciatori? Perché questa banalizzazione del mattatoio di contro alla criminalizzazione senza compromessi delle doppiette o dei bisturi dei laboratori di tortura? Ve lo siete chiesto?

La cacciata dal paradiso


Abbiamo spesso sentito l’espressione: “I potenti tengono il popolo nella paura perché così è più facilmente dominabile”. Ma cosa significa, questo, di preciso? Il seguente video ce lo fa capire. L’oratore, Francesco Neri, spiega che una cellula ha due principali movimenti, l’attrazione e la repulsione, ovvero avvicinarsi (al cibo) e allontanarsi (da una minaccia). A sua volta, la seconda opzione, che è il più facile modo di difendersi in virtù dell’istinto di sopravvivenza, si divide in due operazioni: la fuga vera e propria e la chiusura dei recettori posti sulla membrana. Con la chiusura delle aperture verso l’esterno, non entra e non esce niente e tutti i sistemi vitali sono bloccati, almeno finché il pericolo non è passato e la cellula può riaprire i recettori. E riprendere la sua normale attività vitale. 

Basta ristoranti cinesi, ora vaccinatevi!


Testo di Carla Galante (21 febbraio)

Fino a ieri sera tutto era tranquillo e i nostri soloni ci invitavano caldamente ad andare a cena e pranzo nei ristoranti cinesi, altrimenti avremmo fatto la parte dei brutti razzisti. Scommettiamo che per domani sarà emergenza in tutta la LombardiaAuguri ai renziani di Prato che votano pdiota da un secolo.

E’ arrivato l’obbligo di quarantena!


Testo di Giovanna Fisichella (21 febbraio)

La quarantena si impone. Non servono ipotesi. Un medico conosce bene come si comportano i virus, specialmente quelli nuovi. La popolazione non ha anticorpi per affrontare l'infezione, quindi il virus ha più possibilità di passare da un individuo all'altro. Con la quarantena si blocca questo passaggio e il virus muore. Ma la quarantena non deve essere di 14 giorni, almeno 24 giorni come aveva già detto un virologo cinese. Se stiamo dietro a 'ste capre pidiote siamo rovinati.

venerdì 21 febbraio 2020

Il maggiordomo Mattarella dà un'altra leccatina ai padroni d'Italia


Fonte: ANSA

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato stamani al Tempio Maggiore di Roma per una visita privata alla Comunità ebraica della capitale. "Riconoscenza alla comunità ebraica romana per il contributo che ha recato al nostro Paese per storia, cultura, civiltà, vita sociale e delle istituzioni. Un contributo di altissimo livello. E' questa diversità di apporti la ricchezza del nostro Paese",  ha detto il presidente Sergio Mattarella nel discorso durante la sua visita privata.

Sovranisti, chiedete scusa!


Testo di Carmelo Miceli

Come confermato dalla Suprema Corte di Cassazione, il Giudice per le Indagini Preliminari di Agrigento fece bene a rigettare la richiesta di arresto di Carola Rackete perché - scrivono i Giudici della Suprema Corte - le manovre della Capitana furono eseguite “in adempimento del dovere di soccorso in mare”, cioè in presenza di una “causa di giustificazione”. Considerato che nessuno dei “sovranisti italiani” avrà mai il coraggio di chiedere scusa alla Capitana Carola, avranno almeno quello di chiedere scusa al GIP di Agrigento per averla accusata di essere una “comunista/compagna”, di “essere di parte”, facendola diventare bersaglio di offese e minacce sui social? Capitan Coniglio e Sora Giorgia, lo fate Voi a nome di tutta la destra italiana?

Felicità: scopo e premessa del vivere bene



Il modo di vivere non deve essere sano, deve essere feliceVolete conoscere il mistero del senso della vita? Eccolo: la vita non ha senso. C'è soltanto la vita. La mattina, il pomeriggio, la sera, la notte, e di nuovo la mattina. C'è il pianeta, esistono le persone, gli animali e le piante. Ci sono i giorni feriali e quelli festivi. C'è la gioia e la disgrazia. E c'è la morte, che può venire a qualsiasi età. Credete di avere tempo per vivere i sogni altrui, le idee imposte e le norme sociali? Cercate di vivere con piacere, con gioia, senza impedire di gioire a nessuno. Ma se vi fa piacere cercare il senso della vita, sappiate che sta nella gioia. Questo non significa che cercare qualcosa è un male. Se vi fa piacere farlo, fatelo. Vi prego, non dimenticatelo: la felicità non vive nelle città o in campagna, sta nella testa. 

Arriverà il virus, e avrà i tuoi occhi



Il coronavirus era già tutto scritto, nel senso letterario del termine. Negli anni ’80, infatti, un noto autore di bestseller americano, leggasi Dean Koontz, aveva pubblicato un romanzo thriller, in cui raccontava la diffusione di un’epidemia di un virus cinese, che decimava la popolazione. La cosa più incredibile, come sottolinea l’edizione online de Il Messaggero, è che Koontz è riuscito ad anticipare anche il luogo del focolaio, leggasi la metropoli Wuhan. Basta leggere alcuni passaggi del romanzo in questione per capirlo: “Wuhan-400 è un’arma perfetta – si legge – si chiama così perché è stato creato in un laboratorio alla periferia di Wuhan”. Il thriller americano si chiama “The Eye of Darkness”, uscito nel 1981, quasi quarant’anni fa, all’oscuro ovviamente dal dramma che sta accadendo nelle ultime settimane nella lontana Cina. Koontz, autore di almeno un’ottantina di romanzi, di cui la maggior parte tradotti e venduti anche in Italia, e una ventina poi divenuti soggetti di film, ipotizza che in un laboratorio di Wuhan, venga creato un terribile virus

giovedì 20 febbraio 2020

La guerra delle bombolette spray


Testo di Carmelo Miceli (19 febbraio)

Anche oggi, un ignobile atto contro un monumento in memoria dei partigiani. Per colpa della politica sovranista, continuano a proliferare imbecilli che pensano di potere oltraggiare con una scritta infame la memoria di uomini che hanno dato la loro vita per liberare l'Italia dal nazifascismo. Gli imbecilli sappiano che la storia non si cancella. Onore ai Partigiani!

Presto finirà l'antropocene (se Dio vuole!)


Testo di Pietro Buffa

Rispetto a tutte le altre specie, assoggettate ai delicati equilibri esistenti all'interno di precise zone adattative, l'essere umano è una sorta di "estraneo" su questo pianeta. Homo sapiens è di fatto una specie non particolarmente integrata con alcun habitat naturale e per questo da sempre costretto a modificarne le caratteristiche per far sì che l'ambiente intorno a lui risulti maggiormente disponibile, meno aggressivo nei suoi confronti, più adatto alla sua sopravvivenza (antropizzazione).


Un attentato manciuriano per colpire sovranisti e patrioti


Fonte: ANSA

La strage di Hanau, dove stanotte sono morte 11 persone e quattro sono rimaste ferite, è stata classificata come un "presunto atto di terrorismo" di matrice probabilmente "xenofoba" dagli inquirenti della Procura federale tedesca, che ha acquisito le indagini. È quello che ha confermato stamani il ministro dell'Interno dell'Assia, Peter Beuth, parlando nel parlamento regionale. A colpire è stato un tedesco di Hanau, sostenitore di teorie di destra estrema e spinto dall'odio per gli stranieri. Tra le vittime di sono cinque cittadini turchi.

Effetto Masada a Little Big Horne


Tutt’attorno, gli Indiani cominciarono ad alzarsi, correre avanti, acquattarsi, alzarsi di nuovo, poi giù ancora, sempre avvicinandosi ai soldati. D’un tratto tutti i Bianchi impazzirono: invece di sparare su di noi, volsero i fucili contro se stessi. Poco prima che li raggiungessimo, erano tutti morti. Si erano uccisi. […] Bottiglie del genere furono trovate da parecchi altri Indiani. Si cominciò a dire che era questo whisky la ragione per cui i soldati erano impazziti e avevano sparato l’uno contro l’altro o contro se stessi, invece che contro di noi. Però un vecchio Indiano notò che il whisky che mancava dalle bottiglie non poteva essere stato sufficiente a far impazzire i soldati bianchi. Fummo tutti d’accordo infine che il folle gesto dei soldati doveva essere stato provocato dalle preghiere dei nostri uomini di medicina.
(Battaglia di Little Big Horne, combattuta nel 1876. Tratto da “Gambe di legno – Memorie di un guerriero Cheyenne” - Rusconi editore, 1975)

Per alcuni sono diritti civili, per altri caos, disordine e confusione mentale


Testo di Luciano De Bei (19 febbraio)

Il Male sta imperando nel mondo ed è sempre più presente nella vita di ognuno di noi. Esso non è più una scelta, è una imposizione, una costrizione e, per ciò stesso, una castrazione psichica. Come si diffonde il Male e si rafforza? Distruggendo l'ordine naturale e sociale delle cose e si manifesta sviluppando caos, disordine, confusione mentale sotto forma di malessere e repulsione per ciò che consideriamo vivere. Il caos, per imporsi, deve usare violenza verso tutti i naturali comportamenti che la Natura ha impresso nel cuore dell'uomo e che la coscienza dovrà essere obbligata ad accettare in modo innaturale, da qui nascerà dolore e sofferenza. E' la metastasi del corpo psichico umano.

Prossimamente la faranno papessa


Testo di Anna Ascani

Liliana Segre ha ricevuto il dottorato honoris causa in Storia dell'Europa all’Università La Sapienza di Roma. Questo passaggio della sua lectio magistralis è un altro importante tassello di memoria da custodire e tramandare: “Ringrazio gli studenti da cui ho ricevuto più di quanto ho cercato di dare. Anche se sono vecchia sono sempre quella ragazzina che è stata espulsa da scuola per la colpa di essere nata. Il mio maestro Primo Levi diceva che 'capire è impossibile ma conoscere è necessario', e qui siamo nel tempio della conoscenza. 

mercoledì 19 febbraio 2020

In arrivo nuove leggi razziali, in senso contrario



Non è contro il fascismo, ma un nuovo totalitarismo. Fra qualche anno chi non è conforme al pensiero unico sarà un escluso, sociale, dal lavoro.  Da tempo diciamo che la prossima dittatura, basata sul controllo sociale, sul buonismo, sarà la più terribile, soprattutto per le sue spiccate caratteristiche anti umane, in una società e in una politica completamente disumanizzate. E anche perché saranno tanti i suoi servi, per denaro, convenienza o per ignoranza. Già lo vediamo.

Uno spietato politico ebreo di nome Ben Gurion


Testo di Mauro Bassi

Altre "perle" shalom che vanno divulgate: David Ben Gurion, Primo Ministro d’Israele, 1949 – 1954, 1955 – 1963: "Noi dobbiamo espellere gli arabi e prenderci i loro posti.” David Ben Gurion, 1937, Ben Gurion and the Palestine Arabs, Oxford University Press, 1985.

”Dobbiamo usare il terrore, l’assassinio, l’intimidazione, la confisca delle terre e l’eliminazione di ogni servizio sociale per liberare la Galilea dalla sua popolazione araba”. David Ben-Gurion, Maggio 1948, agli ufficiali dello Stato Maggiore. Da: Ben-Gurion, A Biography, by Michael Ben-Zohar, Delacorte, New York 1978.

Essere rossi è una sfortuna e chiamarsi Rossi non aiuta


Testo di Mimma Benevento

Insomma, i cinesi stessi si mettono responsabilmente in quarantena e questo deficiente di Rossi dice che metterli in quarantena sarebbe un gesto razzista. Insomma, all'arrivo se ne possono andare in giro, a scuola, al lavoro...Persino quel fesso di Burioni ha detto che dovrebbero stare in quarantena. Putin ha chiuso le frontiere ai cinesi perché si preoccupa della sua popolazione mentre Rossi, d'un botto, fa arrivare 2500 cinesi di Prato e Firenze, che arrivano da zone a rischio, e non li mette neppure in quarantena perché "sarebbe un gesto razzista".

In Italia abbiamo i migliori ospedali di tutta l'Africa


Testo di Luciano De Bei (18 febbraio)

Secondo la logica che muove la mente umana, se un africano ha il sospetto d'aver contratto una qualche malattia infettiva -- nella fattispecie l'influenza coronaVirus -- in base alle rassicurazioni in suo possesso, è scontato che decida di imbarcarsi subito su qualche gommone e venire a curarsi in Italia, consapevole che troverà cure certe e non rimanere in qualche ospedale mal attrezzato. Di conseguenza mi chiedo quali contromisure stanno prendendo le Istituzioni a fronte di una siffatta emergenza.

martedì 18 febbraio 2020

A quando un colpo di stato?



Da un ministro degli interni che operava in difesa degli interessi dei cittadini italiani ad una ministra che del popolo italiano se ne infischia proprio e anzi fa di tutto per metterlo in pericolo. Questa ministra è uno scandalo anti democratico. E noi dobbiamo pagare lo stipendio a ‘sta maledetta qui? Una che ci disprezza? Go home, Lamorgese, go home!


In Italia c’è un’epidemia di svastichite


Fonte: ANSA

Scritte neonaziste sono comparse sulla targa del campanello dell'appartamento della figlia di un partigiano nel quartiere Vanchiglia, a Torino. Sono due piccoli adesivi con la scritta "Onore Hitler" vicino a una svastica e a una croce celtica. Lo scorso 30 gennaio, sul campanello della stessa abitazione erano comparsi due piccoli adesivi con la scritta "Sieg Heil" e una svastica. La donna ha sporto denuncia alla Digos. Gli episodi dopo le scritte antisemite comparse sui muri di Torino, Mondovì (Cuneo), Brescia e Giaveno (Torino).

Sei bianco, perciò ti uccido!


Chi sei?”, disse un Cheyenne esprimendosi a gesti. Il Bianco sapeva parlare a gesti ma non molto bene. Tuttavia si faceva capire. Disse che era un soldato, ma aveva smarrito il suo reggimento. Disse che non aveva combattuto contro di noi perché si era perduto prima. Disse che l’abito a brandelli che portava l’aveva preso a un Sioux morto, perché non voleva farsi vedere in divisa. Un Cheyenne continuava a dire, nella nostra lingua: “Uccidiamolo”. Ma nessuno di noi voleva ucciderlo. Alla fine, con uno scatto, puntò il fucile e sparò. Il Bianco cadde morto. Allora altri lo colpirono e lo fecero a pezzi affinché nessuno in particolare potesse venire biasimato o onorato.
(episodio accaduto nel 1876, tratto da “Gambe di legno – Memorie di un guerriero Cheyenne” - Rusconi editore, 1975)

Stiamo importando primitivi, che ci faranno diventare come loro


Fonte: Vox News

La mafia nigeriana costringerebbe le ‘proprie’ ragazze arrivate sui barconi, dedite alla prostituzione, a riti ancestrali che si richiamano alla magia nera e che prevederebbero il sacrificio di animali, in particolare galline e gatti che vengono sgozzati: il sangue viene poi fatto bere ed il cuore fatto mangiare alle malcapitate che sono così sottomesse a queste folli stregonerie. L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente denunciò mesi fa l’uso di questi riti nella zona di Porta Palazzo a Torino dov'è presente una forte comunità nigeriana e dove le “maman”, le sacerdotesse di questi riti, compiono riti sacrificali di sottomissione, così come avviene nelle campagne di San Vito di Gaggiano e nella zona di Castelvolturno.

In tivù, solo banalità e falsità


Testo di Pas De Ritis (17 febbraio)

Stasera, a sentir parlare di coronavirus in TV nella trasmissione di Nicola Porro, mi son davvero venuti la nausea ed il voltastomaco. Le puttanate dette a destra ed a manca, cose nemmeno da "teatrino alla De Filippo"! Facevano a gara a chi diceva la stupidaggine più grande. Spero sia io il malato di mente, se no siamo ridotti davvero male! Io reputo che questa sorta di "pandemia" sia tutta un'invenzione. Ci devono campare almeno altri 2-3 mesi co 'sta stronzata del coronavirus, cioè almeno svernare. Poi non si sa cos'altro si inventeranno. Una "fake news" grossa quanto tutto il sistema solare.

lunedì 17 febbraio 2020

La soffereza dei maiali veri e di quelli arcobaleno


Testo di Andrea Sperelli

Alla fine il dubbio ha preso il sopravvento e mi sono detto: ma vuoi vedere che mi sbaglio? E dopo essermi assorbito tutto il dolore degli allevamenti, delle corride, della vivisezione, dello sgozzamento e della totale indifferenza del 99% dell'umanità nei confronti della condizione animale, sono andato ad assorbirmi le sofferenze di alcune categorie umane che - così dicono - patiscono le stesse sofferenze dei non umani. Oh, quanto dolore ci ho trovato. Quanti sensi di colpa per non esserci arrivato prima, a questa povera umanità martoriata e a questi diritti umani di questi reietti indifesi che, nel 2020, vengono ancora calpestati nell'indifferenza più totale. La povera donna costretta a posare contro la sua volontà su riviste per soli uomini sessisti in fregola perenne; i gaudenti variopinti costretti contro la loro volontà ad esibirsi come giullari nelle strade per essere derisi dagli intolleranti omofobi; i romantici migranti, maltrattati e costretti ai lavori forzati dai razzisti schiavisti d'Occidente. Quanta tristezza nei loro occhi, quanta intolleranza subita e mai vendicata. 

Fratelli di caccia, anzi sorelle!


Testo di Sergio Maretto

Questi sono gli stessi che protestano contro le lezioni gender. Insegnare agli studenti a rispettare gli omosessuali e altri lgbt? No, meglio insegnargli a sparare agli animali.

Una ricorrenza che piace ai massoni e che imbarazza la Chiesa


Un’informazione di cui sono venuto a conoscenza pochi giorni fa, e che è stata tenuta nascosta dai divulgatori ufficiali, è che prima di caricare Giordano Bruno sopra la catasta di legna, gli misero la mordacchia. Di tale oggetto ve n’erano di diversi tipi e aveva lo scopo d’impedire al condannato di urlare, rovinando così il coro che i buoni fraticelli cantavano, durante la sacra celebrazione, mentre il reo veniva bruciato. A Giordano Bruno misero il tipo di mordacchia più sadico, perché aveva due chiodi, uno sopra e uno sotto, che gli perforavano il palato e il mento. Ciò significa che quando il Bruno perse i sensi per il fumo e il calore delle fiamme trovò la pace dai tormenti che, fino all’ultimo, i maledetti preti gli vollero infliggere. Questo accadeva dopo otto anni di prigione. E possiamo solo immaginare che tipo di prigioni esistessero all’epoca. Di sicuro, non avevano la televisione…..in camera! 

Il bellicoso Dio degli ebrei


Maria Rossi Tremendo, capire quanta crudeltà c è dietro e dentro Yahweh, un criminale fatto dio, oggi, ma odiato è temuto dal popolo ebreo. Consideriamo che ogni volta che si ribellavano a lui finivano in un bagno di sangue, li uccideva, li tortura a li ha costretti al cannibalismo a mangiare la placenta persopravvivere: un orrore senza fine.
Antonio Zamparelli Voi non comprendete la finezza di questo dio, vi soffermate sulla superficie, ma non riuscite ad andare a fondo al significato delle azioni di questo dio. Lui ha voluto far comprendere con le sue azioni quanto l'uomo sia ottuso e altrettanto crudele. Infatti, dopo di lui ci portiamo il retaggio di questa cattiveria e odio contro la nostra stessa razza. Chiunque afferma che questo sia o sia stato un dio, è questo stesso da condannare e mettere alla gogna.

domenica 16 febbraio 2020

Aspettiamoci invece qualcosa d'altro di grave



L'attenzione sul coronavirus è altissima, come è giusto che sia per un'epidemia che ha sì l'epicentro in Cina ma che sta interessando anche il resto del mondo. Dal sondaggio di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera emerge però un dato molto interessante: in Italia il clima è lontano dalla psicosi. Il 45% degli intervistati crede che sia necessario prendere delle precauzioni per limitare il rischio di entrare in contatto con il virus, mentre circa un terzo ritiene che non sia necessario cambiare alcuna abitudine.

Un gesto di saluto che non piace a tutti


Testo di Giovanni Antonio Leone (14 febbraio)

Milano, 11 condanne per saluti romani: Corte d'Appello ribalta sentenza. Tutti condannati a un mese e 10 giorni e a una multa di 200 euro per apologia di fascismo. Con questa sentenza la Corte d'Appello di Milano ha ribaltato il verdetto di primo grado con cui erano stati assolti 11 esponenti di estrema destra che, con saluti romani al cimitero Monumentale, nel marzo 2017, commemorarono i caduti della "rivoluzione fascista". La giurisprudenza, negli ultimi anni, oscilla tra condanne e proscioglimenti. "Fatti simili, giudizio diverso". "Non ci vuole mica un genio per capire di che colore è la Corte d'appello di Milano".

Con un buon sistema immunitario non c’è bisogno di vaccini


Il cinese morto a Parigi aveva 80 anni, quello ricoverato in Egitto, ma non deceduto, ne ha 84. Per contro, il 17enne arrivato ieri a Pratica di Mare, non è infetto, mentre il 29enne in degenza allo Spallanzani è in ottima forma. Ne consegue che ha ragione Valdo Vaccaro, insieme ai medici igienisti, che il vaccino è superfluo, se non nocivo, quando si possiede un ottimo sistema immunitario. E le persone anziane, per forza di cose, il sistema immunitario ce l'hanno ovviamente malandato.

Le Sardine ricevono attacchi anche da Sinistra


Testo di Andrea Scanzi

Sardine, il principino delle banalità. Mattia Santori, dopo la foto ilare con Benetton, il flop a Scampia e le tortoiate prese da Sallusti e Senaldi (avessi detto Frazier), è tornato a spron battuto in tivù. Fa piacere. Lo ha fatto come ospite di Merlino e Formigli, puntando sulle "one to one" per non correre il rischio di qualche ospite impazzito che lo mettesse in difficoltà anche solo chiedendogli “Pizza o calzone?”. In tivù, e non solo in tivù, Mattia ride sempre. Fa piacere pure questo, sebbene di tutta questa ilarità non se ne capisca granché il motivo. Nelle interviste lo trattano spesso con un mix di indulgenza e deferenza, e se la prima è naturale la seconda suona surreale, perché se Santori induce deferenza allora Cacciari va eletto seduta stante Imperatore delle Galassie. Santori dice che i grillini ce l’hanno con le Sardine perché “rappresentano quello che loro non sono più”, e ci prende il giusto. Sentenzia che “non bisogna vergognarsi di essere di sinistra”, e lo fa con la gravità definitiva di chi ha raccolto l’eredità morale di Bobbio. Fa battute da asilo nido, asserendo –in uno dei suoi frequenti crolli contenutistici – che “Salvini è un erotico tamarro e noi un erotico romantico” (eh?). 

sabato 15 febbraio 2020

Meglio omosessuale che eterosessuale!


Testo di Paolo Sensini (15 febbraio)

La sinistra per le comunali Bologna pensa di ripartire da lei, l'avvocato e paladina del mondo LGBTI. Legale della "capitana" Carola Rackete e promotrice della campagna "Odiare ti costa", che vorrebbe rovinare economicamente e penalmente chi osa pensarla in modo diverso da questa raffinata signora, in effetti sembra proprio la candidatura più azzeccata per l'attuale PD zingarettiano. E chi meglio di una così può ambire a rappresentare una città-laboratorio come Bologna, divisa tra lo snobismo della sua élite radicalchic, una massa d'immigrati in continua crescita e le plebi di studentame e peones che la popolano da sempre?

Poi ditemi se i musulmani non sono da ammazzare?!


Fonte: Radio 105

Sahba Barakzai stava facendo una passeggiata nel bosco con la sua famiglia e la sua amata husky Asoman quando, improvvisamente, è apparso un uomo armato che ha puntato l'arma contro il cane. "Una donna non può avere un cane", ha dichiarato prima di sparare al petto del cane. Sahba lo ha supplicato di fermarsi. Ma sono apparsi altri uomini che hanno sparato ancora all'animale, lasciandolo senza vita. Asoman, l'husky dagli occhi azzurri come il cielo, aveva soltanto sette mesi. Shaba non ha potuto denunciare la sua esecuzione. Come lei stessa ha dichiarato, non sarebbe servito a nulla: "Ogni giorno decine di persone vengono uccise nel Paese senza che ci sia alcuna conseguenza", nessuno avrebbe fatto qualcosa per un cane. In realtà, la morte di Asoman è stata solo l'ennesimo avvertimento per Sahba, una donna coraggiosa che insegnava alle ragazze a praticare sport come le arti marziali e a correre in bicicletta. Una donna scomoda perché troppo intraprendente a cui bisognava dare una lezione. E alla fine la violenza ha vinto: l'uccisione del suo amato cane ha convinto Sahba a lasciare il Paese, l'Afghanistan.

Non tutti i virus vengono per nuocere, anzi!


Fonte: ADN Kronos

Se il coronavirus dovesse diffondersi anche in Africa, la situazione sarebbe "più drammatica che in Cina". Lo ha sottolineato il fondatore di Microsoft, Bill Gates, intervenendo a Seattle ad una conferenza della American Association for the Advancement of Science. "Ci sono molte cose che non sappiamo sull'epidemia in corso, ma molto di quello che sappiamo dimostra che potrebbe essere, se si diffonderà nell'Africa sub sahariana o nell'Asia meridionale, particolarmente drammatica", ha detto Gates, sottolineando di non voler con questo "minimizzare" quanto sta accadendo in Cina.La fondazione filantropica di Gates e la moglie Melinda ha destinato 100 milioni di dollari per la lotta all'epidemia e la ricerca di un vaccino.

I rivoluzionari della vernice rossa


Fonte: ADN Kronos

"Imbrattati muri, il monumento ai martiri delle foibe, perfino la targa dedicata a un carabiniere partigiano. Ecco a voi la libertà proposta dagli antifascisti nel 2019". E' quanto scrive in un post su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni pubblicando delle foto in seguito al corteo per il 25 aprile a Modena. Il centro di Modena, denuncia Salvini in un tweet, oggi è stato "devastato dai centri sociali, a volto coperto e armati di bastoni".

Il pensiero politico di un giovane animalista


Testo di Wandervogel

Thatcher e Reagan erano ambedue di destra, entrambi liberisti, conservatori e populisti. Erano a favore delle classi medio-alte, e ciò è incontrovertibile alla luce di tutti quei dati che dimostrano una decisa crescita delle disuguaglianze socioeconomiche proprio a partire dagli anni '80. Il populismo non fa gli interessi degli indigenti, bensì dell'aristocrazia operaia (reazionaria e nazionalista) e della piccola borghesia, con quest'ultima che è la classe più infida e meschina. Le destre odierne, dell'anno 2020, da quelle piattaforme liberiste non se ne discostano. Non a caso, nell'ultima carnevalesca radunata di Pontida, il Salvini, con quella panza tamarra imbottita di cadaveri ed alcol, ha speso parole più che positive per la Thatcher.

venerdì 14 febbraio 2020

Le coop dell'accoglienza danno lavoro a pochi a discapito della collettività



Il problema numero uno è che si fa immigrazione con l'accoglienza, intesa quest'ultima come mantenimento di migranti. Questi soggetti quindi non sono immigrati veri, sono merce, carne umana mercificata, con la quale si ingrassa un lurido business a danno dei contribuenti italiani. Più si ingrassano le coop dell'accoglienza, e tutta la miriade di interessi che le ruotano intorno, più si indebolisce economicamente il paese. In Italia c'è bisogno di lavoro, di nuovo lavoro, l'accoglienza rappresenta lavoro e arricchimento di pochi a danno della collettività. Una vera produzione di nuovo lavoro invece fa crescere il paese e l'immigrazione ha un senso solo se è legata a vero lavoro. Fare i badanti di giovanotti stranieri che non fanno nulla è lavoro? È un lavoro inventato furbescamente. 

L’internazionale sorosiana non perdona!



Perché tutto questo scandalo per l'autorizzazione a procedere data dal Senato al processo contro Salvini? La difesa della Patria non è un sacro dovere almeno dai tempi del Maresciallo Tito, quando centinaia di partigiani jugoslavi massacrano migliaia di militari e civili italiani, armati, naturalmente, da quei bravi ragazzi a stelle e strisce, noti esportatori di diritti umani e democrazia. Non nutro particolare simpatia per Salvini, un altro ventriloquo manovrato da Sion, ma in questo caso prenderne le sue difese è cosa eticamente giusta. 

Un figlio, meglio morto che vegano!





Da quale mente perversa e disturbata può scaturire un simile squalloreUna vignetta di una tristezza infinita, da fare quasi male! Ebbene, adesso conosciamo i nomi e i volti di questi individui.