venerdì 19 gennaio 2018

Tutti siamo negri per qualcun altro


Fonte: Il Giornale

"Ho detto a questo fottuto tipo di tornare nel suo fottuto Paese". Comincia così l'aggressione razzista di un inglese nei confronti di un ragazzo italiano nella metro di Londra. Il giovane avrebbe detto alcune parolacce parlando con i suoi amici e a quel punto l'uomo, infastidito, lo ha iniziato a insultare. "Cosa credi di fare, continuare a fare questi gesti?", dice l'italiano con un tono calmo. "Te lo faccio vedere io cosa ti faccio, te lo faccio vedere", risponde l'inglese, alzando sempre di più la voce. E poi l'uomo continua a ripetere una serie di "vaf*******" finché il ragazzo non viene invitato a spostarsi da un altro passeggero. La scena assurda è stata ripresa da un telefono e poi postata sulla pagina Facebook degli immigrati in Gran Bretagna. Molte persone hanno commentato l'accaduto, dicendo che il clima nei confronti degli stranieri nel Paese sarebbe peggiorato in seguito alla decisione del Regno Unito di uscire dall'Unione Europea.

E' bene ribadirlo


Fonte: Stop euro


Un agente del Sisde racconta quello che accadrà presto in Italia. In questo video un agente del Sisde racconta i retroscena di una preparazione di dittatura che esiste ormai da circa 20 anni in Italia, dalla creazione della seconda repubblica, ma che probabilmente è in atto a livello mondiale da parecchi anni. Parecchi uomini, singolarmente, avevano scoperto i piani dittatoriali di una classe altolocata, che detiene il patrimonio dell’umanità, possiamo chiamarli Massoni, Illuminati, facenti parte del Gruppo Bilderberg, ma la sostanza non cambia, e che sono stati uccisi, e quello che questi uomini di “affari” vogliono, è creare dapprima il Caos, poi trovare le soluzioni, e successivamente in maniera graduale e sostanziale introdurre leggi ad personam per annullare definitivamente la libertà di scelta delle persone stesse. Come l’agente del Sisde racconta, questi potenti della terra si sono riuniti insieme per creare un impero globale e utilizzare il genere umano solo ed esclusivamente a loro piacimento, mantenendo il controllo e sfruttando al massimo le risorse della terra.

giovedì 18 gennaio 2018

Venti di guerra in Svezia


Fonte: La Stampa

La Svezia invierà a 4,7 milioni di famiglie un opuscolo di istruzioni in caso di guerra, catastrofe nucleare o conflitto armato. Erano quasi 60 anni che non succedeva. Da quell’ultima edizione del 1961 di «Om kriget kommer», se arriva la guerra, considerata ormai inutile dagli svedesi e percepita come un «catalogo per l’Armageddon» che non aveva più senso in tempo di pace. Nel 1991 cessò anche la diffusione delle versioni pubblicate per uso interno dal governo. «Om kriget kommer» era il simbolo della Guerra Fredda, e se il muro era caduto allora anche la guida poteva finire nel cestino.  

Mundus senescit



Da giovane volevo cambiare il mondo, ma il mondo ogni tanto mi metteva in prigione, perché non voleva essere cambiato, e per molti anni mi ha sottoposto alla gogna dei processi e delle aule di tribunale. Oggi che sono vecchio il mondo fa ancora schifo e semmai è degenerato ancora di più, avendo fatto passi da gigante nella costruzione di menzogne e nella manipolazione dei cervelli. O almeno, questa è la mia attuale percezione. Oggi cerco contatti umani virtuali su internet, perché quelli reali, se andiamo oltre una certa visione romantica delle cose, fanno cagare. Ma anche qui, come nel caso dei processi e delle aule di tribunale, ci sono dei censori pronti ad ostacolare anche questi miei miseri tentativi di sentirmi parte di una comunità, benché virtuale. Oggi non mi posso neanche definire un “leone da tastiera”, ma semmai un gattino da mouse. O, se vogliamo essere magnanimi, un caracal da postazione internet. A volte mi sento come Napalm 51, in versione crozzesca. Ma se io faccio ridere me stesso, chi mi segnala a Facebook, per foto da me pubblicate innocentemente anni fa, dando agli amministratori il pretesto per bloccarmi, fa la figura del Giuda traditore e mi ricorda dolorosamente per l’ennesima volta che il mondo non vuole essere cambiato. 

Piovono asteroidi


Fonte: Ufo World

Secondo le fonti ” British Express ” di British Sunday, la NASA sta nascondendo l’arrivo di un mostruoso asteroide che cadrà verso la Terra alla velocità di oltre 60.000 km/h. L’asteroide è lungo circa due chilometri e mezzo e fu chiamato “2002 NT7” quindici anni fa, quando fu visto per la prima volta. La NASA ha dichiarato in un comunicato che questo asteroide potrebbe collidere con la Terra nel febbraio 2019, sebbene in seguito abbia cancellato queste informazioni dal suo bollettino ufficiale. Come annunciato in quell’occasione, le probabilità di impatto erano minime. Era il 2002 quando fu scoperto (da qui il suo nome). Fu allora che si disse che questa immensa roccia poteva arrivare nel febbraio 2019 e che, in caso di collisione, il suo impatto avrebbe liberato una forza simile a trenta milioni di bombe nucleari come Hiroshima. I calcoli che presentavano erano così concreti ed espliciti che l’ora ipotetica di collisione con il pianeta era indicata: 11:47 di mattina. Indubbiamente, ha annunciato la fine dei tempi e l’estinzione dell’umanità.

Non si placa l'odio verso i maiali


Testo di Rosanna Manzato


"È un maiale femmina, si chiama Claretta Petacci". Queste le parole del "Comico" Gene Gnocchi. Dopo 70 anni non si placa l'odio, nemmeno verso una donna stuprata e trucidata. Non è bastato prendere una donna e appenderla a testa in giù in piazza a Milano ed infierire sul suo cadavere. Certo, non ci saranno l'indignazione e le condanne per questo ennesimo insulto al sangue versato da una donna che semplicemente era innamorata di un altro Uomo, che ha vissuto di errori e mali e onori, sicuramente un uomo molto più centrale, almeno nella testa di tanti politici di oggi che vivono ancora ossessionati ricordando continuamente il suo nome. Ma, sinceramente, su una DONNA! Una Donna... siate sinceri, uomini e donne libere dai pregiudizi, ma per questa frase pronunciata in televisione da quello che dovrebbe essere un comico, cosa c'è da gioire o ridere?

mercoledì 17 gennaio 2018

Virginia Raggi e le priorità della capitale


Testo di Eva Vignelli


Perché loro sono la priorità? I soldi per gli italiani non ci sono e possono crepare dal freddo, ma come per magia per individui sconosciuti, clandestini e terroristi, si trovano subito per accasarli. Chissà perché? Raggi butta 500.000 euro e regala un hotel ai clandestini. Furia dei residenti: “Ci sarà la guerra!”.

Il vero razzismo è il cosiddetto antirazzismo





Secondo i criminali del pensiero unico e i seguaci servi le razze non esistono, loro sono già proiettati nella dimensione della razza bastarda unica, il meticciato è il loro credo. Non esistono diversità tra gli abitanti delle varie zone del Pianeta. Siamo d'accordo che tutti siamo uguali davanti alla legge, ci mancherebbe, ma, come ci ricorda giustamente Sallusti, la stessa nostra Costituzione riconosce l'esistenza delle razze umane e la diversità degli individui. Afferma verità Martino Mora quando scrive “...Affermare che bisogna salvaguardare e difendere le "razze" (e quindi anche la nostra) è fare un'affermazione profondamente antirazzista”. Di seguito il condivisibile punto di vista sul nuovo razzismo dei fautori della neolingua.

Non limitatevi agli annunci pre-elettorali!



Tutta l’opposizione di centro-destra, Fratelli D’Italia, Lega e 5 Stelle, sull’immigrazione parlano la stessa lingua, chiedono le espulsioni di massa dei clandestini e accoglienza solo dei veri profughi di guerra, il 3% dei migranti. Oltre 180 mila sbarchi, il 18 per cento in più rispetto al 2015. Gli scoraggianti dati del Viminale accendono lo scontro politico. Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e M5S chiedono espulsioni di massa e accoglienza mirata ai profughi accertati. Praticamente la luna. «Occorrono rimpatri forzati – spiegano Roberto Calderoli e il capogruppo alla Camera della Lega Nord Massimiliano Fedriga – riscrivere le regole d’ingaggio per le forze dell’ordine e attuare il respingimento alle frontiere. Va bene ripristinare i Cie, ma non basta, vanno chiusi i Cara, i Cpa e tutti gli altri centri che permettono ai clandestini di girare liberamente». «Intanto, la cosa più importante è riaprire quei Cie chiusi come vuole il ministro Minniti, noi di Forza Italia siano disposti ad aiutarlo», insiste l’azzurra Laura Ravetto, presidente del Comitato Schengen. «La svolta serve e con urgenza – scrivono in una nota i colleghi di partito Maurizio Gasparri ed Elio Vito – per procedere a espulsioni in massa e evitare cento casi Cona.

Anche la scienza denuncia il cibo spazzatura




Il fast food? Rende il sistema immunitario più aggressivo sul lungo termine. Quest'ultimo reagisce a una dieta con molti grassi e calorie come a un'infezione batterica. È quanto emerge da uno studio dell'Università di Bonn, pubblicato su Cell. Il cibo poco sano, secondo la ricerca, sembra rendere le difese del corpo più aggressive a lungo termine e, anche molto tempo dopo il passaggio a una dieta sana, rimangono tracce. Questi cambiamenti a lungo termine possono essere coinvolti nello sviluppo di aterosclerosi e diabete. Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno preso in esame dei topi, somministrando loro per un mese una dieta con grassi, zuccheri e poche fibre. Gli animali hanno quindi sviluppato una forte risposta infiammatoria in tutto il corpo, quasi come dopo un'infezione da batteri pericolosi. Quando i ricercatori hanno offerto ai roditori la loro tipica dieta a base di cereali per altre quattro settimane, l'infiammazione acuta è scomparsa. 

Si può legalizzare lo sfruttamento?


Fonte: In Terris



Le esternazioni di Salvini, e di coloro che la pensano come lui, sulla necessità di riaprire le “case chiuse” mi provoca una grande amarezza. Come possono i politici di oggi parlare così a vanvera senza conoscere il fenomeno della prostituzione sulle strade e nei locali, dal momento che è profondamente cambiata rispetto a sessant’anni fa?! Eppure mi rifiuto di credere che queste uscite infelici siano dovute a ignoranza o indifferenza; preferirei illudermi che sia più uno spot elettorale, una strategia per far parlare di sé, un modo per distogliere l’attenzione da altri temi scottanti. E’ impensabile poter legittimare il desiderio perverso e disumano rivolto a giovanissime ragazze usate come carne da macello per soddisfare chi pensa di avere il diritto di comprare il corpo altrui per motivi sessuali.

martedì 16 gennaio 2018

Il criceto


Testo di Ayn Rand


"E così tu pensi che il denaro sia alla radice di tutti i mali? Ti sei mai chiesto quali sono le radici del denaro? Il denaro è un mezzo di scambio, che non può esistere se non esistono le merci prodotte e gli uomini capaci di produrle. Il denaro è la forma materiale del principio che se gli uomini vogliono trattare l'uno con l'altro, devono trattare scambiando valore con valore. Il denaro non è lo strumento dei miserabili, che ti chiedono il tuo prodotto con le lacrime, né dei pescecani, che te lo tolgono con la forza. Il denaro è reso possibile solo dagli uomini che producono. È questo che tu chiami male?"

L'importanza di chiamarsi Ernesto

"I negri hanno conservato la purezza razziale grazie alla scarsa affinità col lavarsi. Il negro è indolente e sognatore e spende il suo magro salario in frivolezze o alcool: l’europeo, ha una tradizione di lavoro e risparmio, che lo porta a migliorare sé stesso, anche indipendentemente dalle sue stesse aspirazioni individuali. Noi faremo per i negri quello che i negri hanno fatto per la rivoluzione: niente…"


Che Guevara - Diari della Motocicletta.  

Va bene “cercare “ una cura, ma non bisogna trovarne una



La ricerca dimenticata del dottor Rife. Le frequenze che curano l’”incurabile”. Secondo il dottor Royal R. Rife, ogni malattia ha una frequenza: egli trovò che certe frequenze possono prevenire lo sviluppo di una malattia, mentre altre invece la distruggono. Sostanze di più alta frequenza, distruggono le malattie di una bassa frequenza. L’inventore Nikola Tesla (1856 – 1943), un pioniere per la tecnologia elettrica, disse che se si potessero eliminare certe frequenze esterne che interferiscono con i nostri corpi, avremmo maggiore resistenza verso la malattia. Ogni olio essenziale, per esempio, ha una frequenza, così come ogni organo e parte del nostro corpo. La frequenza di un olio essenziale, attrarrà una frequenza simile nel corpo. Frequenze basse diventano una spugna per l’energia negativa. La frequenza è ciò che resta nel corpo, per mantenere gli effetti dell’olio per lungo tempo.


Macellazioni per strada: prossimamente sui nostri schermi

Testo di Lorenzo Papetti


Giornata del migrante. Una foto che documenta quello che fanno nei paesi d'origine delle "risorse" che stiamo importando in Italia! Meditate gente, meditate! (ricordatevelo quando andrete a votare).

In lapsus veritas



Lombardia, Fontana: "Migranti, razza bianca a rischio" Poi il chiarimento: "Qui pro quo". Gori: "Loro parlano di forconi, noi di lavoro. Scegliete voi..." La "razza bianca", la "nostra società" rischiano di essere "cancellate" dal fenomeno dell'immigrazione non controllata. Ne è convinto il candidato alla presidenza della Regione Lombardia, Attilio Fontana. In un'intervista trasmessa ieri mattina da 'Radio Padania', l'ex sindaco di Varese ha usato espressioni dure e nette, che faranno discutere.

Una commissione europea che rilascerà patenti di veridicità


Fonte: ANSA


"Le false informazioni si diffondono ad un ritmo inquietante, e minacciano la reputazione dei media, il benessere delle nostre democrazie, e i nostri valori democratici. Per questo dobbiamo elaborare meccanismi per identificare le fake news e limitarne la circolazione. Se non prendiamo misure a livello europeo, il rischio è grande che la situazione si avveleni". Così la commissaria Ue al digitale Mariya Gabriel in occasione della prima riunione del Gruppo di alto livello per elaborare strategie contro il fenomeno.

Gli USA vogliono l'Armageddon


Fonte: Mega Chip

Il complesso militare-securitario americano ha fatto un altro passo verso l’Armageddon. Il Pentagono ha preparato una Nuclear Posture Review (NPR), che dà il via libera allo sviluppo di più piccole armi nucleari “utilizzabili” e ne autorizza l’uso in risposta ad un attacco non nucleare. Come avevano capito Reagan e Gorbaciov, ma non i guerrafondai che si sono impadroniti dell’America, ci sono già troppe armi nucleari. Alcuni scienziati hanno concluso che persino l’uso del 10% dell’arsenale statunitense o russo sarebbe sufficiente a distruggere la vita sulla Terra

lunedì 15 gennaio 2018

Non avrai altra BigPharma all'infuori di me


Fonte: ANSA


Assicurava di sconfiggere il cancro con una terapia a base di semplice bicarbonato. Tullio Simoncini, medico radiato dall'ordine professionale, è stato condannato oggi a 5 anni e 6 mesi per l'accusa di omicidio colposo ed esercizio abusivo della professione. Lo ha deciso il giudice monocratico di Roma che per l'accusa di omicidio colposo ha condannato a due anni di reclusione anche Roberto Gandini, radiologo e collaboratore di Simoncini. I due erano accusati di avere sottoposto sei anni fa, in una clinica di Tirana, Luca Olivotto, di 27 anni di Catania e affetto da un tumore al cervello, a una cura medica antitumorale a base di bicarbonato di sodio. Olivotto, la cui famiglia è stata assistita dagli avvocati Francesco Lauri e Giovanna Zavota, nel 2012 si recò in Albania dove Simoncini lavorava per sottoporsi alla cura, dopo due giorni di somministrazione endoarteriosa Olivotto morì dopo una gravissima alcalosi metabolica.

Una firma, senza spaccare alcun cranio


Testo di Luca Vercesi



Questo mio messaggio è diretto a tutti quegli amici che spesso ascolto mentre si accendono per quella sparata fatta da un politico, per i sacchetti a due centesimi, per l'immigrazione incontrollata, per lo spaccio, etc etc etc. Lo dico a loro quando si dichiarano fascisti a tutto tondo, gonfiando il petto e pregando Dio che faccia risorgere il Duce. Purtroppo ora siamo nel 2018, il Duce, pace all'anima sua, sta anche bene dove è. E' inutile allenarsi al passo romano e così anche ad esibire camicie nere fresche di amido. E' sufficiente che si passi presso una delle sedi di Casapound e si apponga la propria firma sul modulo predisposto al fine di garantire l'opportunità a Casapound di potersi presentare alle prossime Politiche. Non c'è da fare nessuna marcia su Roma, non c'è da andare a spaccare alcun cranio, né a bruciare sedi rosse. Lo capisco, siete tutti pronti alla rivoluzione, a morire con il sole in fronte, a sfidare orde di vandali e una firma è cosa da poco, ma vi invito lo stesso a farlo. Il crampo dello scrittore arriva solamente dopo migliaia di scritti, per una sola firma quindi sarete ancora in grado di essere pronti per la rivoluzione appena scoppierà.

I satanisti non amano gli impiccioni





È morto in circostanze su cui i media britannici manifestano qualche sospetto Kevin Halligen, 56 anni, il chiacchierato ex investigatore privato assoldato nel 2008 dai genitori di Maddie McCann, la bimba scomparsa da un resort in Portogallo ormai 11 anni fa e mai più ritrovata. Halligen, riporta in particolare Sky News, é stato trovato agonizzante ieri nella sua casa del Surrey, in Inghilterra, ed é spirato poco più tardi. La polizia locale al momento non ha avanzato alcuna ipotesi di reato, ma ha comunque definito il decesso «non spiegato» sulla base dei primi esami. Il detective era comparso sulla scena del caso McCann - che tanta sensazione mediatica ha suscitato negli anni - su iniziativa del papà e della mamma di Maddie, scontenti delle indagini della polizia portoghese, e s'era presentato come una sorta di pseudo James Bond deciso a far luce sulla vicenda. Ma dopo un anno gli stessi McCann l'avevano licenziato per mancanza di risultati concreti. In seguito era stato arrestato ed estradato negli Usa per rispondere dell'accusa di truffa in relazione a un altro contratto firmato dalla sua società d'investigazione.

Un pontificato nemico della Chiesa e dell’Italia


Testo di Marco Zorzi



Antonio Socci risponde da par suo e come chi davvero non ne può più di fronte all'ennesima ossessiva insopportabile uscita pro-invasione di questo ignobile e ignorante ominicchio, servo dei poteri infernali che l'hanno messo al posto che ricopre. Il "pàpa" (ma è un pàpa questo?) più indegno probabilmente degli ultimi due secoli. Non si può tacere, anche a costo di un'altra possibile censura da parte di questa infame dittatura.

Scambiatevi le effusioni della pace


Testo di Enrico Priotti



Oggi il parroco, al momento di scambiarsi il segno di pace, ha detto che dobbiamo smetterla di limitarci alla stretta di mano, che è da "cristiani freddini, cristiani che non si aprono al mondo" e che dobbiamo passare ad un abbraccio:"Scambiatevi dunque un abbraccio di pace!". Il risultato è stata una specie di bolgia grottesca dove ho visto partecipanti imbarazzatissimi subire gli abbracci di persone entusiaste che passavano di banco in banco ad abbracciare tutti! Sembrava di assistere ad una di quelle cerimonie africane. Surreale poi la scena di quel fedele che ha fatto abbracciare e baciare il suo cane a diverse persone. Io non so più cosa pensare.

E Dio creò l’Homo libidinosus


Fonte: ANSA


Terremoto nel mondo patinato della foto di moda: due maghi dell'obiettivo, Mario Testino e Bruce Weber, sono stati accusati di molestie sessuali da decine di modelli maschi. Entrambi i fotografi hanno smentito con sdegno: "Sono sotto choc e rattristato da accuse vergognose che nego assolutamente", ha detto Weber attraverso un avvocato, mentre uno studio legale che rappresenta Testino ha messo in dubbio la credibilità degli accusatori. Le accuse dei modelli sono state pubblicate oggi sul sito del New York Times. Sia Weber che Testino hanno per anni collaborato con "Vogue". "Alla luce delle accuse, non commissioneremo loro alcun lavoro nel prevedibile futuro", hanno detto la direttrice della rivista, Anna Wintour, e l'amministratore delegato del gruppo Conde Nast, Bob Sauerberg, a cui Vogue fa capo. La Wintour ha espresso particolare indignazione per le vicende che hanno coinvolto due amici personali: "Credo nel valore del rimorso e del perdono", ha detto: "Ma queste accuse sono serie". A mettere Weber, il fotografo dietro le pubblicità spesso scabrose di Calvin Klein e Abercrombie and Fitch, sul banco degli imputati sono stati quindici modelli e ex modelli che hanno descritto al New York Times una serie di comportamenti a luci rosse, dalle richiesta di spogliarsi senza ragione a un comportamento sessuale coercitivo spesso durante la realizzazione dei servizi fotografici. Il fotografo chiedeva ai ragazzi di spogliarsi e compiere esercizi di respirazione toccando se stessi e Weber e spostando le mani dove sentissero la loro "energia". "Ricordo che mi ha messo le mani in bocca e sui miei genitali", ha detto il modello Robyn Sinclair: "Non c'è stato mai un rapporto sessuale, ma certo molte molestie". 

domenica 14 gennaio 2018

L'obiettivo finale è il microchip



La gente, e i consumatori in particolare, cerca sempre la convenienza. Fare acquisti senza un portafoglio pieno di monete e banconote, ma con una semplice tessera elettronica o uno smartphone è più comodo e aiuta psicologicamente, dal momento che dà l’impressione di spendere meno. Il fatto che il cash stia diventando sempre meno comune nei negozi e nei ristoranti del mondo, fa la felicità dei banchieri centrali. In una società senza contanti in circolazione e quindi senza la possibilità di prelevare soldi dai conti corrente, le autorità monetarie potranno imporre tassi negativi a piacimento. Seguendo gli esempi dei paesi scandinavi, dell’Ecuador e dell’Australia (dove metà dei pagamenti avviene ormai senza l’uso di contanti), i governi di tanti altri paesi si preparano lentamente e in silenzio a vietare l’uso dei contanti. Il fenomeno sta diventando globale e l’unica alternativa a depositare i propri soldi in banca sarà quella di detenere oro o argento fisico.

I vaneggiamenti di un papa ipocrita


Fonte: Libero


"Ogni forestiero che bussa alla nostra porta è un'occasione di incontro con Gesù Cristo, il quale si identifica con lo straniero accolto o rifiutato di ogni epoca". È il messaggio pastorale e politico di Papa Francesco, nel suo Angelus dedicato alla Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato. L'ordine lanciato dalla finestra di San Pietro è: accoglienza, accoglienza, accoglienza. "Desidero riaffermare che la nostra comune risposta si potrebbe articolare attorno a quattro verbi fondati sui principi della dottrina della Chiesa - ha ricordato il Santo Padre -: accogliere, proteggere, promuovere e integrare". Francesco ha anche annunciato che "d'ora in poi, per motivi pastorali, la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato sarà celebrata la seconda domenica di settembre. La prossima, cioè la centocinquesima, sarà domenica 8 settembre 2019".

La realizzazione della telepatia grazie ai robot


Fonte: Pars Today

TOKYO - Le tecnologie di intelligenza artificiale diventano sempre più sofisticate e ormai cominciano pure a leggere nel pensiero dell'uomo. Un team di scienziati giapponesi ha sviluppato un sistema che a partire dalle onde cerebrali umane è in grado di ricreare immagini di ciò che una persona sta guardando o ricordando, siano queste di un oggetto, un animale, ma anche simboli astratti o lettere dell'alfabeto. Il risultato è il frutto del lavoro di una equipe guidata dall'Università di Kyoto ed è stato pubblicato sulla piattaforma scientifica BioRxiv. Per ora le immagini ricreate sono sbiadite ma già abbastanza aderenti a quelle "originali". I possibili impieghi e risvolti di una simile tecnologia sono tanti, dalle nuove possibilità di comunicazione per persone disabili ai rischi di azzeramento totale della privacy come negli scenari più cupi descritti da una delle serie tv del momento, Black Mirror.    

I figli marocchini di Salvini


Mirta Vigi: Si dà il caso che siano magrebini! Questi ipotetici "figli di Salvini", ma i media non lo dicono perché è proibito!

Luca Blu: Esatto, giornalisti sfigati sottopagati e servili.

Lello Cicorella: Giusto per la cronaca, i giornali di sinistra hanno dimenticato di menzionare che i due ragazzi sono figli di stranieri.

Antonio Carollo: Michela è il classico esempio dell'idiozia ideologica e microcefala cattocomunsta. Verona = Lega = Salvini. Premesso che non sono leghista e che sono ferocemente antifascista, origine, cultura, ecc. dei ragazzini? Non importano? Seguendo la logica di Michela, allora di chi sarebbe l’esclusiva colpa di quello che sta succedendo nel resto dell'Italia? Ovviamente non degli attuali governanti, ma dei rigurgiti nazifascisti, razzisti di chi rifiuta l'invasione selvaggia ed incontrollata dell'Italia, tanto amata dai dementi ultraprogressisti che la stanno promuovendo e facilitando in tutti i modi (ma in realtà solo per i classici 30 denari).

Claudio Gorla: Michela, sei una zecca rossa!

Non sarà l’Anticristo, ma l’Antipoverello d’Assisi, sì!


Fonte: La Stampa

Papa Francesco, tramite l’Elemosineria Apostolica, offre oggi pomeriggio uno spettacolo al circo a oltre duemila tra bisognosi, senzatetto, profughi, detenuti e volontari. Ma subito incontra le proteste dell’Ente nazionale protezione animali (Enpa), che contesta l’iniziativa bollando il circo come «luogo di sofferenza». L’annuncio dello spettacolo riservato oggi pomeriggio ai poveri dal Circo Medrano era stato dato ieri dall’elemosiniere pontificio, il polacco mons. Konrad Krajewski. «Nel pomeriggio di giovedì 11 gennaio, papa Francesco - attraverso l’Elemosineria Apostolica - invita i poveri, i senzatetto, i profughi, un gruppo di carcerati, le persone e famiglie più bisognose, insieme ai loro volontari, a partecipare ad uno spettacolo circense», spiegava in una nota. Infatti, il Circo Medrano (Viale Gigli - Saxa Rubra) ha messo a disposizione tutti i 2.100 posti del grande tendone per questo evento di carità che la famiglia Casartelli e l’imprenditore Fabrizio Grandi hanno voluto chiamare «Circo Solidarieta» per i poveri del Papa. Al termine dello spettacolo, le persone più bisognose riceveranno anche un sacchetto per una «cena al secco». L’iniziativa, però, non è andata giù all’Enpa, che ha voluto ribadire come il circo sia «un luogo di sofferenza in cui altre creature vengono sfruttate». L’ente ha lanciato un appello al Pontefice affinché «rivolga il suo sguardo misericordioso e caritatevole ai nostri fratelli più piccoli». 

Il popolo bue, anzi mucca


Fonte: Son Giusto

Immigrazione economica? Stato sociale vampirizzato. A noi il calvario dell’ISEE, certificati vari e ticket sanitario. A loro? Solo autocertificazioni farlocche! Questo è razzismo alla rovescia!
65 Miliardi per le banche.
Fornero - Una Legge che impedisce il ricambio generazionale.
Terremotati messi in casette già degradate.
8/900 soldati all'estero che ci costano 1,3 miliardi all'anno.
400.000 risparmiatori sciacallati, senza contare i soci Coop/varie.
Lavoratori alla mercé dei padroni a causa di Renzi/Jobsact.
Gli anziani alla fame.
I giovani ad emigrare.

E nessuno dice nulla sulla mega spesa che ci costano gli immigrati economici: anno 2017 - 5 miliardi;
anno 2018 già previsti altri 5 miliardi ( Dpf ).

Bonus bebè, reddito di cittadinanza, case popolari, Sanità.

Paghiamo noi cittadini! E sono in arrivo nuove tasse. Il nuovo Governo? Non troverà un euro!

sabato 13 gennaio 2018

Un presidente spaccone e senza peli sulla lingua


Testo di Rossella Zagami



Dire che l'Africa ed Haiti sono cessi di Paesi è sicuramente un insulto (oltre che una falsità) ma non è razzismo. Se avesse detto la Francia e la Germania sono dei cessi di Paesi nessuno si sarebbe sognato di accusarlo di razzismo. Gli unici razzisti sono quelli che lo accusano, perché ritengono questi Stati inferiori ai loro. Razzisti e pure ipocriti.

In principio fu la lampadina


Fonte: Comune Info

La notizia è del 28 dicembre ed è di quelle destinate a fare storia, non tanto per la sua rilevanza penale, quanto per i suoi risvolti culturali, economici, ambientali. Di scena è la Procura di Nanterre che ha deciso di aprire un fascicolo a carico di Epson, Brother, Canon e HP, multinazionali di apparecchiature informatiche sospettate di obsolescenza programmata. Una pratica largamente in uso in tutto il mondo, ma che in Francia è proibita dal 2015, con pene che possono arrivare fino a due anni di reclusione. E dire che nel 1932, tale Bernard London aveva proposto di renderla obbligatoria per legge, come strategia per rilanciare i consumi durante gli anni della grande depressione. Dal latino obsolescens, traducibile come invecchiamento, perdita di funzionalità, l’obsolescenza programmata consiste nel progettare oggetti con tempi di vita predeterminati. Una vera e propria dichiarazione di guerra nei confronti dei consumatori lanciata per la prima volta da un gruppo di imprese produttrici di materiale elettrico che per assicurarsi la vittoria non esitò ad allearsi in un cartello denominato Phoebus. L’atto di nascita avvenne il 23 dicembre 1924 in un sontuoso hotel di Ginevra dove si incontrarono i dirigenti delle principali imprese mondiali di lampadine. Constatato che le vendite languivano a causa di lampadine capaci di durare fino a 2.500 ore, decisero di accordarsi su modelli che non durassero oltre le 1.000 ore. Un patto di ferro che impegnava ogni impresa a  test preventivi di cattiva qualità prima del lancio di ogni nuovo prodotto.

Il Muro del Pianto non ha orecchie



Una giornalista della CNN sentì parlare di un vecchio ebreo che andava a pregare al Muro del Pianto da molti anni, tutti i giorni, senza mancarne uno. Quindi andò lì per controllare. Identificò l'uomo facilmente mentre si avvicinava al Muro del Pianto. L'osservò mentre pregava. Dopo 45 minuti e quando il vecchio fece per andarsene, lei si avvicinò per fargli un'intervista.
- Mi scusi, signore. Sono Rebecca Smith, giornalista della CNN. Come si chiama?
- "Morris Fishbein," rispose l'uomo.
- " Da quanto tempo venite qui, al muro del pianto?
- "Circa 60 anni".
- 60 anni! E' fantastico! E per chi o perché prega?
- "Prego per la pace tra cristiani, ebrei e musulmani. Prego perché finiscano tutte le guerre e l'odio tra le persone. Prego che i bambini crescano come adulti responsabili, amando i loro simili".
- E come si sente dopo questi 60 anni?

- "Come se stessi parlando a un muro".

30.000 Anne Frank




Senza rancore, ma senza oblio. In tanti dicono: “ricordatevi che anche gli italiani sono partiti con la valigia di cartone”, ma fate un paragone tra i nostri emigrati regolari di 40 anni fa e quelli che arrivano oggi in barcone sulle nostre spiagge. Nel 1970/1980 in Germania, Belgio e Svizzera in molti locali era "Vietato l'ingresso ai cani e agli italiani", mentre in Svizzera c'erano oltre 30.000 bimbi italiani che dovevano vivere nascosti e sepolti vivi per anni, poiché non potevano risiedere con il permesso di lavoro dei loro genitori. La polizia li ricercava attivamente definendoli «Versteckte Kinder», mentre i genitori, terrorizzati dalle denunce dei vicini, raccomandavano loro: non fare rumore, non ridere, non giocare, non piangere. Per non parlare dello "Schwarzenbach" contro "l'inforestierimento"; lo statuto di operaio stagionale in vigore in Svizzera e Francia che prevedeva la possibile espulsione immediata senza giustificazioni. 

Le rane bollite che volevano un nuovo governo



Non c’è da stupirsi: come insegna Fantozzi, agli italiani non piacciono i congiuntivi e quindi li può sbagliare anche un candidato Premier, se non addirittura un ministro della pubblica istruzione. Che Di Maio abbia partecipato a una riunione della Trilaterale, che sia andato a Washington (a prendere ordini?) e, prima ancora, che provenga da quel gruppo politico fondato da Casaleggio, legato ad Enrico Sassoon, con un Beppe Grillo che pare sia stato presente alla riunione sul Britannia nel ‘92, mi fa venire in mente che i padroni occulti del mondo non si preoccupano del fatto che le loro marionette non parlino un italiano impeccabile, ché tanto sanno che gli elettori italiani saranno così grulli, anche il prossimo 4 marzo, da votare gli incantatori sgrammaticati che sapranno ingannarli meglio. Gli Illuminati conoscono i loro polli da molto tempo. 

L'abominio di far parlare i musulmani in chiesa




Ammazzate il prete che ha permesso questo scempio. 'Sti diavoli tornassero a casa loro. Prima le moschee, ora recitano la messa al posto dei preti. Ma andassero a fanculo in Africa! Solo a vedere come trattano le donne, io li ucciderei tutti senza pietà, loro e la loro religione di merda. Io sono cristiano e non voglio sentire le parole dei  poveri tossici musulmani che si permettono di criticare e negare l'esistenza del mio credo. Fuori dall'Italia immediatamente! Ma chi li vuole questi imbecilli puzzolenti? E a morte chi permette loro di parlare in terra sacra, in luogo sacro, del loro schifosissimo credo. Non ce l'ho con i neri, ma ce l'ho con i musulmani. Troppa confidenza: avranno drogato anche il prete.

venerdì 12 gennaio 2018

Africani che stanno portando il caos nella società italiana


Testo di Massimo Blasoni


Ci sono delle cose che mi paiono veramente assurde. A Milano tre africani hanno terrorizzato un treno prima accoltellando e prendendo a sassate un diciannovenne, poi picchiando l'uomo che lo ha soccorso e infine lanciando pietre contro i passeggeri. Non sono un razzista, ma è giusto rimarcare che erano tre irregolari: un ventiquattrenne nigeriano e due marocchini di ventuno e venticinque anni che avevano già seminato il panico su un altro treno. La cosa veramente assurda? Che sono stati arrestati ma verranno liberati entro qualche giorno!

Quando si dice: mangiare un cibo di m.....


Fonte: TG News 24

Pericolo kebab: trovate tracce di feci nel cibo più mangiato dai giovani. I batteri contenuti possono portare gastroenterite, meningite e persino indurre l’aborto nelle donne in gravidanza. Torna al centro dell’attenzione il kebab, il cibo tipico della cucina turca, ormai diffuso in tutto il mondo a seguito della crescente immigrazione di cittadini proveniente dal Medio Oriente. Il kebab, approdato in Italia già da diversi anni, ha conquistato fin da subito con il suo sapore speziato soprattutto i più giovani, i quali lo consumano frequentemente farcendoci panini di ogni sorta. Ma cosa si nasconde dietro a quel sapore accattivante? Ebbene, è emerso che quella carne apparentemente compatta, esposta su un enorme spiedo collocato in verticale, in realtà è costituita da un miscuglio di ingredienti per niente salutari. In teoria l’alimento di origine araba dovrebbe essere costituito da carne di vitello, tacchino e pollo, invece, da approfondite ricerche condotte anche dai Servizi Veterinari delle ASL, è emerso che viene spesso utilizzata carne non dichiarata, montone, pecora, e addirittura in tanti casi ossa e occhi di animali maciullati.

Rifletta Bergoglio!





Siccome sono un dono di Dio, tocca a te accoglierli essendo tu un pastore e capo della chiesa cattolica! Se li accogli al Vaticano, Dio te ne renderà merito, ma se li cacci come stiamo vedendo il Signore ti punirà, questo dice il Vangelo. Rifletta Bergoglio!

Gentiloni servitore di molti padroni






Possibile che Gentiloni e compagni non capiscano che Macron e tutta l'Europa ci deride e ci giudica fessi? Non serve una laurea per capirlo!

Nuovi fascismi all’orizzonte? Che film stanno vedendo?





Diffondere finto allarme sociale per avere il voto degli imbecilli che ancora credono ai partiti. Nuovi fascismi?  Non esistono nuovi fascismi. E’ solo propaganda. Qui, casualmente, siamo fuori dalla COOP.

Vaccini influenzali




Dice il medico: "Negli anni scorsi avevo notato come l'incidenza dell'influenza non variasse su base nazionale tra le regioni dove più alto è il tasso di vaccinazione e quelle dove è più basso". Tradotto: il vaccino si dimostra inutile. Prosegue il dottore: "Quest'anno si è ammalato l'80% dei vaccinati". Tradotto: vaccino infettatore. Questi sono fatti!

Qualcuno aveva previsto gli attacchi alla famiglia


Fonte: Sapere è un dovere

E’ morto il sociologo di origini polacche che spiegò la società “liquida” e l’importanza dei legami. Erik Gandini, regista italo svedese, parte dalla Svezia in un viaggio cinematografico che lo porta fino all’Etiopia. Il suo film (La Teoria Svedese dell’Amore) nasce da una riflessione sul manifesto proposto dal parlamento svedese nell’ormai lontano 1972, “La famiglia del futuro”. Il concetto alla base del quale è che ogni relazione umana autentica si deve basare sull’indipendenza: una donna dal marito, gli adolescenti dai genitori, gli anziani dai figli. L’indipendenza però limita i contatti e le interazioni: così oggi dopo 50 anni, metà della popolazione vive sola, sempre più donne diventano madri single tramite l’inseminazione artificiale. Perché una vita sicura e protetta può rivelarsi tanto insoddisfacente? Una possibile risposta è affidata al noto sociologo polacco Zygmunt Bauman morto oggi, che dimostra perché una vita priva di problemi non è necessariamente una vita felice.

giovedì 11 gennaio 2018

Loacker, che bontà!


Testo di Paolo Sensini


Elezioni 2018, il report dagli Stati Uniti: "La Russia di Vladimir Putin influirà sul voto in Italia". Poteva mancare lo spauracchio russo sulle prossime elezioni politiche? Certo che no, ed ecco il suo fantasma aleggiare come già per Brexit, elezioni presidenziali negli Stati Uniti e Francia, referendum in Italia e Catalunya. Ora siamo alla teoria del complotto preventivo, ultima tendenza demenziale Made in USA, e da qui in avanti ne sentiremo/vedremo di tutti i colori!

Dov’è finita la normalità?





Non so più dove attingere un po’ di normalità! Non ti puoi difendere se entrano i ladri in casa; vai in pensione a 68 anni, però paghi pensioni e privilegi a chi non ne avrebbe diritto; aumenta tutto, le tasse ti derubano, ma dicono l’Italia va bene; nascono pochi bambini ma penalizzano le famiglie; siamo milioni di poveri ma manteniamo migliaia di immigrati nullafacenti, facciamo Natale ma il presepe non va bene perché offendiamo! Sono io che esagero o c’è qualcosa di drammatico che non va in questo Paese?

La sofferenza dei musulmani in Europa





Il dramma di un migrante musulmano in Inghilterra, non può uscire di casa, confessa, a causa di tutte le donne che girano ‘svestite’. Non ditelo a Boldrini, altrimenti costringerà le donne a coprirsi per non turbare le sue risorse.

Così parlò Todeschini



Fermandoci alle "apparenze" noi diciamo che "l'uomo ha anima" perché identifichiamo con la parola "uomo" la forma e non la "sostanza". E quindi fermandoci a questa "apparenza" creiamo questa distorsione nel linguaggio per cui ci identifichiamo nel "corpo", quindi nella forma "uomo", e diciamo: "ha un anima" - oppure - "ho un anima". Come quando guardiamo un animale, il suo comportamento, e diciamo - "l'animale ha anima", perché ci soffermiamo davanti alla forma che osserviamo. Per noi la parola "animale" o "uomo" non indica la "consistenza", l'"apparenza", che è inconsistenza o etere di quello che stiamo percependo, proprio come afferma Filippo nel suo vangelo, a proposito dell'inganno nascosto nelle "parole", mentre in realtà tutti noi, ognuno di noi è un' "anima". Noi non abbiamo un' "anima", ma siamo anime a livelli differenti di consapevolezza

Geoingegneria assassina


Fonte: ANSA

Mentre in Florida, negli Stati Uniti, le iguane stecchite dal gelo cadono dagli alberi e gli alligatori sopravvivono col muso fuori dalle lagune ghiacciate, nell'emisfero opposto, in Australia, dal cielo "piovono" morti i pipistrelli della frutta a causa del caldo estivo da record. La moria di "volpi volanti", così sono soprannominati questi chirotteri per via delle loro dimensioni e della pelliccia rossa intorno al collo, è documentata dalla pagina Facebook di "Help Save the Wildlife and Bushlands in Campbelltown".