martedì 28 gennaio 2014

Controllo totale inavvertito

 

Non è una zanzara. E' un insetto drone spia per le aree urbane, già in produzione, finanziato dal governo degli Stati Uniti. Può essere controllato a distanza ed è dotato di una telecamera e di un microfono. Può atterrare su di voi e prendervi un campione di DNA o, grazie alle nanotecnologie, lasciare un RFID di monitoraggio sotto la vostra pelle. Può volare attraverso una finestra aperta, oppure attaccarsi ai vestiti fino a quando non ha finito di filmare la vostra casa. (Mi dispiace di avervi spaventati).

5 commenti:

  1. Spaventati??? ahahahahah! che cogliò!
    Quella è una semplice spillina.

    RispondiElimina
  2. È fatta apposta per i boccaloni come te...

    RispondiElimina
  3. http://www.itsokaytobesmart.com/post/25333529955/joes-science-buzzkills-episode-mosquito-mav

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. L'ho letto dopo essermi servito di Google Traduttore.

      L'articolo dice che la tecnologia dei droni non è scesa sotto le dimensioni di un colibrì e che i nostri fluidi corporei sono ancora al sicuro, per il momento.

      Resta da vedere se, con le nanotecnologie, militari cattivi (e ce ne sono!) non siano capaci di farci respirare schifezze tecnologiche grandi come pulviscolo atmosferico.
      Penso che ti sarà difficile negare anche questo.

      Elimina