venerdì 20 giugno 2014

Francesco, il poverello di Roma, rinuncerà all'avorio?

 

Sabato 21 giugno. Dalle h. 10.00 alle h. 13.00 a Largo Giovanni XXIII per chiedere al Papa: SAY NO TO IVORY!
Generalmente protetti dalle autorità locali con scarso dispiego di risorse, vittime della corruzione, di fatto abbandonati dalla comunità internazionale che non assume nel merito provvedimenti drastici, gli elefanti (come pure i rinoceronti, cacciati per il corno) scompaiono a ritmo frenetico, decine di migliaia ogni anno, uno ogni quarto d’ora – come rivela la campagna IWorry  (il nome nasce da un gioco di parole: l’assonanza fra ivory, avorio, e worry, cruccio) creata dal David Sheldrick Wildlife Trust. Di questo passo, al più tardi nel 2025 saranno estinti e noi ci ritroveremo ospiti di un Pianeta senza più pachidermi.
A Roma, sabato 21 giugno dalle 10 alle 13 in largo Giovanni Fochetti avrà luogo un sit in di opposizione al massacro di animali e ranger, organizzato da GRIDER. La scelta del luogo, prossimo a via della Conciliazione (San Pietro) si deve all’intenzione di chiedere a Papa Francesco di assumere, anche lui, una posizione forte contro questa tragedia faunistica e umana,  invitando gli ecclesiastici a bandire subito l’uso dell’avorio nella realizzazione di oggetti sacri.

27 commenti:

  1. Sono sicuro che Checco metterà una buona parola , ne ha messe tante , una più una meno che differenza fa ? tanto il giorno dopo nessuno si ricorda più di niente.
    Piuttosto siamo sicuri che questo Wildlife trust sia pulito? nessuna organizzazione mondialista alle spalle ? ... quanto sono sospettoso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a essere sospettoso perché si è visto che a fondare associazioni eco-umanitarie sono stati gli stessi che bistrattano ambiente e diritti umani.
      O, se non le hanno fondate, le hanno successivamente comprate finanziandole.

      D'altra parte, il dato significativo da me letto è un altro: l'ingenuità di chiedere alla Chiesa cattolica, notoriamente amante del lusso, di rinunciare all'acquisto di nuove suppellettili in avorio, perché sarebbe come mettere la volpe a guardia delle galline o come chiedere a Totò Riina di moralizzare la mafia.

      Elimina
  2. Mi piace l'ironia del titolo del post! Sono sicuro che la povera piccola pecorella biancovestita di Romma verrà di sicuro incontro a ciò che può procurargli una qualsivoglia pubblicità positiva: il marketing è marketing, e lui ne è il Gran Maestro!

    RispondiElimina
  3. A proposito: la vedova di questo David Sheldrick, patrona della fondazione, ha nella sua bacheca molte medaglie di onorificenze della Corona Britannica, e anche dell'Ordine della Lancia Ardente...fondato dal presidente MASSONE del Kenya...Kenyatta... Se non sbaglio anche il Massone Obama è originario di quelle Logge, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu dovresti fare l'investigatore privato!

      :-)

      Elimina
    2. Si lo so Roberto, ho questo talento della ricerca... Certo dovrei limitarmi ad investigare su casi che non diano fastidio al Potere, e conoscendomi...non mi fermerei...quindi farei certo una brutta fine, in quanto disvelatore di scomode verità... Non sarei né il primo né l'ultimo: hai presente la reporter Ilaria Alpi, tanto per citare un esempio...?

      Elimina
    3. O il libero ricercatore indipendente Wilhelm Reich...?

      Elimina
  4. Mi sono svegliato ora...c'entra poco, ma...mi sa che stanotte, che fra l'altro è il mio compleanno, sono stato di nuovo abdotto dagli alieni. Avevo messo i pantaloni del pigiama lunghi prima di addormentarmi...e stamani li ho ritrovati sfilati e riposti accanto sulla parte destra del letto...mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Billy, per me è una rivelazione!

      Non avevo capito che appartieni a questa categoria speciale di....attenzionati.

      Con te sono tre le persone addotte che conosco.

      Una l'ho anche intervistata.

      Elimina
  5. Per dir la verità avevo avuto una sensazione strana rientrando stanotte a casa...un forte profumo di vaniglia nell'ascensore...e durante la notte la sensazione che qualcuno fosse entrato nella stanza da letto. Ma qualcosa di strano l'ho notato fino da ieri sera alle nove...mi sa che è da allora che mi hanno attenzionato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Billy, forse lo conosci già, comunque ti dedico questo video:

      https://www.youtube.com/watch?v=ZyPkgTOHwsc&list=PLE7366DCADB9C0AA7

      Elimina
    2. Elyah, l'avrei pubblicato ma c'è un dispositivo che impedisce di copiare il codice di condivisione.

      Belle le musiche.
      Quella dell'ultimo dei Mohicani è la mia preferita.

      Elimina
  6. Perché tu che segui i dettami e le regole del Potere credi di essere meno ALIENATO, WASP? In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dialogo tra il lupo e la balena:
      Lupo: "Sapessi quanta roba mi ritrovo in bocca..."
      Balena" Non dirlo a me! Sapessi quanta roba mi entra nel c...!"

      Elimina
    2. Dialogo tra Wasp e Angelo Nigrelli:

      Wasp: che cazzo ci sto a fare a questo mondo?

      A.N.:che ti frega?!? Basta che ruttiamo scoreggiamo e caghiamo...

      Elimina
    3. ... e facciamo rosicare i deficienti...

      Elimina
    4. Deficienti di che cosa, signor Wasp?

      Elimina
  7. Evviva!

    La prima litigata su Freeanimals!


    Come il primo brufolo!

    RispondiElimina
  8. Solo ora mi accorgo che Psaw è il contrario di Wasp.

    Un utente nato ad hoc o Angelo Nigrelli è diventato schizofrenico?

    RispondiElimina
  9. Non avrei mai scritto "ha sè stesso"...
    Quello è uno che rosica, ma tanto!

    RispondiElimina
  10. Neanche io lo avrei mai scritto, ma battendo velocemente con la tastiera, a 10 dita e guardando lo schermo senza guardare i tasti, a volte capita, tra l'altro, avevo scritto un messaggio subito dopo scusandomi della castroneria grammaticale, ma il blog lo ha per qualche sconosciuto motivo cancellato...

    Caro Wasp, io rosico? Può darsi, ma quello che sta male qui tra me e lei è proprio lei... Un essere dominato dalla cattiveria interiore che si porta dentro da tutta una vita... Sì, ha letto bene, lei è cattivo, una cattiva persona, che ha sempre da offendere gli altri, senza mai argomentare nulla... Se fossi suo padre, mi rivolterei nella tomba per essermi prestato a mettere al mondo un clone riuscito male di quello che dovrebbe essere invece un essere umano... Pace all'anima di suo padre...
    D'altronde lei sicuramente fa parte di quel gruppo di esseri incoscienti (traduzione: senza coscienza) che non sa distinguere per questo il bene dal male... e come ha detto lei la sua missione è quella di disturbare quelli che lei chiama "deficienti"

    Ci spieghi bene in che cosa deficiamo dal suo misero punto di vista, perchè un bue che da del cornuto all'asino, è veramente il massimo...

    @Freeanimals: ben svegliato, vedo che ha avuto un' illuminazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. errata corridge: "un bue che dà..." con l'accento... così non ironizza ancora...

      Elimina
    2. "L'ascia" perdere... è meglio!

      ...corridge... ahahahahah

      Elimina