martedì 23 maggio 2017

La settemplice struttura dell’uomo, per nulla semplice

Namasté gentili e attenti lettori, per chi si interessa di scienze misteriche e/o esoterismo, il grande Rudolf Steiner, che pare abbia partecipato come relatore a ben 6.000 conferenze, è una "generosa" miniera di notizie straordinarie e di segreti svelati. Molti, compreso il sottoscritto, lo considerano un grande maestro, alcuni anche di più: un messaggero divino. Infatti, tanti figli di regnanti e di persone molto facoltose frequentano le scuole Waldorf o Steineriane. Penso che ci sarà un valido motivo per questa scelta! Buona vita! SDEI/Sergio





Ciò che nel corpo fisico appare rozzamente materiale è solo la sua parte manifesta. Dietro questa parte manifesta stanno le sue forze nascoste, che sono di natura spirituale. Qui non parliamo quindi di un lavoro sulla parte materiale apparente del corpo fisico, ma di un lavoro spirituale sulle forze invisibili che ne procurano la formazione e la disgregazione. Nella vita ordinaria l’uomo non può arrivare che a una coscienza assai poco chiara di questo lavoro dell’Io sul corpo fisico.


La chiarezza diviene però piena quando l’uomo, sotto l’influenza della conoscenza soprasensibile, prende tale lavoro coscientemente nelle proprie mani. Allora risulta evidente che nell’uomo vi è ancora un terzo elemento spirituale. È quello che possiamo chiamare l’Uomo-Spirito, in opposizione all’uomo fisico (nella sapienza orientale l’Uomo-Spirito si chiama «Atma»). Riguardo all’Uomo-Spirito si può anche facilmente esser tratti in errore dal fatto che nel corpo fisico vediamo l’elemento più basso dell’uomo e quindi possiamo difficilmente rappresentarci che il lavoro su questo corpo fisico debba essere compiuto dall’elemento più alto dell’uomo.




Ma, appunto perché il corpo fisico nasconde sotto tre veli lo spirito che in lui è attivo, occorre il più alto genere di lavoro umano per unire l’Io con ciò che è il suo spirito nascosto. L’uomo dunque si presenta per la scienza occulta come un ente composto di diversi elementi. Sono di carattere corporeo il corpo fisico, il corpo eterico e il corpo astrale.




Sono animici: l’anima senziente, l’anima razionale e l’anima cosciente. Nell’anima diffonde la sua luce l’Io. E sono spirituali: il Sé Spirituale, lo Spirito Vitale e l’Uomo-Spirito. Come fu detto, l’anima senziente e il corpo astrale sono strettamente uniti e in un certo modo formano una cosa sola, come in modo analogo l’anima cosciente e il Sé Spirituale. Giacché nell’anima cosciente risplende lo spirito e da essa egli illumina gli altri elementi costitutivi della natura umana. Con riguardo a ciò possiamo raggruppare anche in altro modo gli elementi costitutivi dell’uomo. Si riuniscono in un solo elemento il corpo astrale e l’anima senziente; altrettanto si fa dell’anima cosciente e del Sé Spirituale, e l’anima razionale che partecipa della natura dell’Io e in un certo senso è già «l’Io», ma non ancora cosciente della sua essenza spirituale, si chiama senz’altro «l’Io».





Si arriva così a sette parti dell’uomo:




1.Corpo fisico
2 Corpo eterico o corpo vitale
3 Corpo astrale
4 IO
5 Sé spirituale
6 Spirito vitale
7 Uomo-Spirito.

Anche l’uomo abituato alle concezioni materialistiche non troverà in questa settemplice struttura dell’uomo un qualcosa di «vagamente magico», come spesso viene detto, qualora si attenga strettamente al senso delle spiegazioni precedenti e non metta egli stesso a priori l’idea del «magico» nella cosa. La scienza occulta parla di questi «sette» elementi dell’uomo allo stesso modo (dal punto di vista però di una forma superiore di osservazione del mondo) in cui si parla dei sette colori che formano la luce bianca o delle sette note che formano la scala (considerata l’ottava come la ripetizione del suono fondamentale). Come la luce appare in sette colori e il suono in sette note, così la natura umana unitaria appare nei sette elementi menzionati. Al numero sette non è legato niente di più «superstizioso», in scienza occulta, di quel che vi sia legato in ottica o in acustica.





In una occasione in cui queste cose venivano esposte verbalmente, fu osservato che non era giusto parlare del numero sette a proposito dei colori, in quanto al di là del «rosso» e del «violetto» vi sono altri colori che l’occhio non percepisce. Invece il paragone con i colori calza anche in ciò, perché, al di là del corpo fisico da una parte e dell’Uomo-Spirito dall’altra, continua anche l’entità umana; ma queste continuazioni sono «spiritualmente invisibili» per i mezzi di osservazione spirituale, come per l’occhio fisico sono invisibili i colori al di là del rosso e del violetto. Bisognava fare questa osservazione perché spesso si sente dire che la scienza occulta non tiene conto esatto del pensiero scientifico, ma fa al riguardo del dilettantismo. Chi guarda in fondo al preciso significato di ciò che venne sopra esposto, troverà in verità ch’esso non è mai in contraddizione con la scienza naturale seria, né quando cita fatti naturali a scopo illustrativo, né quando le sue affermazioni si riferiscono a un rapporto immediato con la scienza naturale.

23 commenti:

  1. Posto qui perché l'articolo è fresco fresco, magari non c'entra a niente, ma SDEI mi dovrebbe togliere una curiosità, ha detto giorni fa di essere stato allievo di Socrate, ma in che maniera hai potuto sapere questa cosa? Che parametri hai usato?, ex: sedute spiritiche, sogni, credo sia lecita la mia domanda.
    Il che vale anche penso per altri che vogliano sapere le loro passate vite.

    Hermes

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In attesa che l'interessato ti risponda, ti posso dire che già una ventina d'anni fa c'era a Trieste una donna che sottoponeva la gente a ipnosi, a pagamento, per conoscere le vite passate. Miei amici che hanno provato mi hanno riferito che saltavano fuori cose pazzesche.

      Elimina
  2. @Hermes,

    visto che me lo chiedi con garbo & educazione Ti rispondo volentieri anche se solleverò nuovamente un vespaio con i soliti NOTI, vedi Io insegno come "volontario" da TEMPO in un U.T.E.(UniversitàTerzaEtà) friulana ad un corso molto diverso & particolare;

    esso è quello delle "5A"(AmiciziaAlimentazioneAgricolturaAmbienteAltro) per ALTRO intendo TUTTO ciò che c' è di ALTERNATIVO a 360°;

    però a differenza degli altri miei 60 Colleghi il metodo che uso d' ISTINTO è molto diverso dal LORO ed è quello della MAIEUTICA, infatti la Presidentessa che è un ex INSEGNANTE mi ha chiesto più volte DOVE l' avevo imparato la risposta in NESSUNO;

    allora prima mi SONO documentato sull' origine della PAROLA che NON ricordavo che deriva da LEVATRICE, tra l' altro lo era proprio la MADRE del grande & ormai immortale Filosofo Greco Ateniese SOCRATE;

    poi "perseguitato" dalla DOMANDA ma PERCHE' uso proprio questo METODO antico ho pensato di rivolgermi ad una potente MEDIUM, grande la mia SORPRESA alla sua risposta "lo usi PERCHE' sei STATO un suo ALLIEVO" ciò spiegava il TUTTO;

    spero così di aver soddisfatto la Tua "sana" curiosità ORA aspetto un nuovo PROCESSO da parte della TRIADE dei PERFETTINI, ai quali questa volta racconterò di un' altra Mia VITA dove ero un ragazzino poverissimo & analfabeta così forse proveranno un pò di COMPASSIONE...forse !!!

    BUONA
    VITA
    SDEI

    P.S.: per NON smentirmi ma con bonaria IRONIA, sei per caso un "balbuziente" informatico visto che Ti ripeti alla fine del Tuo primo giudizio/commento !?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito in cosa consista la balbuzie.

      per quanto riguarda le vite passate, ok, almeno ho un parametro, hai avuto l'aiuto di un medium.
      Ora ho in mano qualcosa.

      Hermes

      Elimina
    2. La domanda in questi casi che ci si potrebbe porre è "A chi era asservito quel medium'"?

      Marco Dionati

      Elimina
  3. @Marco,

    a questa DOMANDA puoi benissimo rispondere Tu visto le due LETTURE di cui ci hai reso partecipi, credo di CONOSCERE la RISPOSTA e già che ci sei spiegami/ci anche il PERCHE' insegno istintivamente tra i 60 Colleghi SOLO Io in quel modo !!!

    SDEI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ave sig. SDEI, non vorrei averla offesa e che si sia sentito attaccato da me... Mi scuso se l'ho fatto e o usato poca delicatezza.

      Io ho solo posto un quesito, magari lei si è dato la risposta a quella sua seconda domanda... Non mi permetterei di venire qui a imporre le mie credenze come le ha chiamate lei... Condivido e basta, lei è libero di buttare tutto nel cestino e di fare dell'informazione ricevuta qualsiasi cosa lei creda... mi scuso ancora non volevo imporle alcun pensiero...

      AVE

      Marco Dionati

      Elimina
  4. @Hermes,

    era SOLO una battuta forse NON capita allora rileggiti quello che hai scritto alla fine il 28/05 alle ore 20.28, a meno che sia Io a NON aver capito il Tuo stile ripetitivo ora senza ironia alla prossima !!!

    SDEI

    RispondiElimina
  5. @Marco,

    intanto permettimi di darti & ricevere il Tu senza scomodare i testi di PSICOLOGIA il Lei DIVIDE il Tu unisce SEMPRE, guarda NON solo NON SONO offeso ma molto stimolato al DIALOGO sopratutto con PERSONE gentili & educate come dimostri di ESSERE Tu;

    fatta questa premessa ho letto con molta ATTENZIONE quello che ci hai mandato in cui evidentemente credi, pertanto mi interessa come confronto anche la Tua risposta alla mia DOMANDA del PERCHE' etc. etc. fiducioso la aspetto !!!

    BUONA
    VITA
    SDEI

    RispondiElimina
  6. SDEI, se tu sei andato da una medium, allora da solo, senza il suo aiuto, non lo avresti potuto sapere, giusto?

    Quindi tu, per dirla breve, non avresti la "facoltà" di capire le vite passate, né tue né di altre persone. Giusto?
    p.s.
    il commento del 28 maggio deve ancora venire, se verrà, ma tralascio la storia della balbuzie perché è di poco conto, mi interessa BEN ALTRO.

    Hermes

    RispondiElimina
  7. @Hermes,

    esatto è come scrivi attualmente NON ho capacità "medianiche" manifeste come la VEGGENZA, però ho molto sviluppata l' INTUIZIONE infatti "sentivo" qualcosa che mi legava a SOCRATE il mio MITO filosofico;

    il fatto che mi SONO rivolto a questa potente MEDIUM è stato quindi per avere una (quasi)CERTEZZA a questo mio SENTIRE, tramite le sue capacità mi ha rivelato poi altri aspetti di altre mie VITE precedenti supportate da esatti riscontri STORICI;

    dopo aver parlato tanto di Me raccontami/ci qualcosa di Te ad es. Tu credi nella REINCARNAZIONE !?, se sì hai fatto delle REGRESSIONI con MEDIUM e/o sotto IPNOSI in proposito sappi che il bravo e gentile Andrea è stato Allievo del grande prof. MALANGA !!!

    SDEI

    P.S.: hai ragione è il 22/05 NON il 28/05 da venire SONO preoccupato per questi ERRORI di DATE, o è SENILITA' PRECOCE oppure SONO gli antipasti del prossimo SALTO QUANTICO !!!

    RispondiElimina
  8. SDEI il salto quantico per quelli che credono ancora alle cavolate della new age delle distrazioni occulte dell'elite doveva esserci nel 2012, poi quando nulla c'è stato gli ingenui come te hanno iniziato a credere alla nuova storia che il 2012 era invece da considerarsi l'inizio della nuova onda di energia... e per giustificare ancora meglio la bullshit, siccome il mondo peggiora anzichè migliorare come si raccontava da 30 anni di newage, si dice che sono i sintomi della nuova energia... cosi come le malattie per chi non è un eletto new age...

    Credici pure se vuoi...

    Ma avverto gli altri lettori che magari si affrontano certe tematiche per la prima volta...

    State attenti a questi agenti inconsapevoli del SiXtema che propugnano queste false dottrine mischiate a mezze verità...

    Non sono cattive persone, io sono sicuro che SDEI sia una persona molto amabile per certi punti di viste ed anche molto sensibile, ma sono proprio queste loro caratteristiche che vengono prese di mira dagli ingannatori per usare queste persone a loro favore e indottrinare altre persone in buona fede come loro che divulghino il verbo... Non siate ingenui! Il male sa benissimo come ingannarci, proprio perchè siamo Esseri Umani e come tali non riusciamo a comprendere come esso lavora e non riusciamo ad immedesimarci come possa fregarci quando parla di amore e bene per tutti laddove queste parole vengono strautlizzate per tenerci schiavi e prigionieri di una falsa realtà in eterno... Non vendeta la vostra Anima!

    RispondiElimina
  9. Reincarnazione e metempsicosi sono spesso usati in modo interscambiabile.
    L'anima non muore ma è da vedere come o in che forma continua a vivere, ma sento più affine la metempsicosi, quindi penso che si, possa essere plausibile che l'anima torni a scegliersi un corpo in cui vivere ancora.

    A Marco Dionati:
    il sito di Vuyet su cui sono capitato qualche settimana fa, dice che adorare la Madonna è sbagliato perché è idolatria.
    Non pensi che lo sia allora anche adorare Gesù o Dio? Forse la domanda andrebbe girata a Vuyet.

    Che ne pensate voi tutti dei vari maestri come Sai Baba, Osho, insomma questi ascesi così virtuosi?
    Sono solo menzogneri o c'è del vero in ciò che hanno detto, mischiato però a frottola?
    Mischiare frottole e verità funziona da sempre.

    Hermes

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Hermes.

      Io ne ho già accennato su sai baba il 16 maggio 2o17 20:00:00 CEST, se ti interessa. Cose vere, le balle lasciamole ai creduloni che li fanno felici.

      ti:ci:

      Elimina
  10. Ho letto, ho letto, hai detto che era un ciarlatano più altre cose non certo edificanti.
    Insomma non era genuino.
    Le cose vere quali sono, allora?
    Che è vero che era un ciarlatano?
    Ho sempre pensato che questi ascesi abbiano abilmente mischiato le carte per mettere dell'immondizia nelle loro belle parole.
    Anche tu la pensi così?

    Hermes

    Hermes

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non arrivo a capire che verità vuoi sapere su di lui ancora. Se era un uomo di facciata degli illuminati(e mi ripeto) che cosa pensi che facesse? I loro interessi, è ovvio. A Puttaparthi, in mezzo ad una landa desolata ha fondato il suo impero. Lui faceva da catalizzatore spirituale. Tutto "fabbricato" ingegnosamente. Ospedale, logistica per i fedeli, tutte le scuole fino all'università. Da lì uscivano ed escono i migliori elementi che prendono poi possesso della direzione dei gangli più importanti della società del mastodontico stato indiano. Lì girava il denaro finché era in vita. Tutto costruito con le donazioni da centinaia di milioni di dollari. I potenti non mettono mai niente del loro. Hanno sempre saputo che il mondo dei creduloni è in realtà una sorgente infinita di denaro, è solo necessario impressionarli con le stronzate spirituali. Nel '93 rischiò di essere ucciso. Nel suo stesso ashram ci scapparono in totale sei morti. Eppoi ect. etc. che a me non interessa più niente.

      Ti saluto e sempre in guardia. :-)

      ti:ci:

      Elimina
    2. Era esattamente quello che volevo sentirti dire.
      Così, tanto per capire se ad aver aperto gli occhi siamo pochi, o se ancora ci sono tanti che si bevono di tutto.

      Hermes

      Elimina
  11. Sono contento quando gli utenti si scambiano le loro opinioni senza offendere e litigare.

    RispondiElimina
  12. @Roberto,

    mi associo anch' Io a quanto scrivi piano piano stiamo arrivando a DIALOGARE educatamente pur rimanendo della propria IDEA, da inguaribile OTTIMISTA penso che alla FINE in molti ci accorgeremo che SONO più le cose che ci UNISCONO che quelle che ci "dividono" !!!

    SDEI

    RispondiElimina
  13. @Hermes,

    leggo che anche Tu come Me credi nella REINCARNAZIONE e/o METEMPSICOSI il confine tra le 2 PAROLE è molto sottile, questa è già una solida BASE di partenza per altri scambi di opinioni ma anche di VITA vissuta;

    riguardo alla Tua DOMANDA su cosa pensiamo sui MAESTRI ASCESI credo bisogna stare molto ATTENTI
    di chi stiamo parlando, ad es. Io credo profondamente nel MAESTRO dei MAESTRI altri nel BUDDHA e altri ancora su YOGANANDA etc. etc.;

    opinioni molto contrastanti invece su SAI BABA(leggi ti:ci:) e su OSHO con le sue ROLL ROYCE ma entrambi hanno milioni di FEDELI, ma quello di CREDERE in qualcuno e/o VENERARLO è nel DNA della giovane Razza UMANA è SEMPRE stato così dalla NOTTE dei TEMPI;

    se ripercorri la STORIA del GENERE UMANO pensa quanti DEI sono stati oggetto di CULTO un' infinità, ho letto che gli stessi ORA li ritroviamo ad es. nei numerosi SANTI della CHIESA CATTOLICA pur con NOMI diversi;

    SONO poi d' accordo con Te che molti di questi SANTONI-GURU-PROFETI miscelano ad arte per confondere le MENTI le VERITA' & FALSITA', al riguardo esemplare è il racconto di HIDDEN HAND che forse conosci già e che ho fatto postare TEMPO fa sia su STAMPA LIBERA che recentemente su GUARDFORANGELS leggilo ne vale la pena !!!

    SDEI

    RispondiElimina
  14. Ogni tanto ritorna il dialogo! Grazie a tutti... e commentare diventa più un piacere! :-)

    Interessante l'articolo di questo post, in parte sono d'accordo e in parte vedo qualcosa che non "quadra". Nel contesto dei cosiddetti chakra vorrei soltanto riportare l'attenzione al colore arancione, colore che sembra "stonare". Premesso che questa è una cosa spiegata in maniera esaustiva da Corrado Malanga in qualche video e/o articolo da lui pubblicato in questi ultimi anni, non chiedemi dove perchè dovrei ricercarlo tra pdf e video vari... suindi voglio semplicemente mettere una pulce su questo "arancione". Per quanto riguarda Sai Baba, Osho, e tanti altri, potremmo stare qui anni a discutere se uno era genuino, l'altro un ciarlatano, o un che diceva mezze verità. Ragazzi, parlare di qualcuno che non si è MAI INCONTRATO NE' PARLATO è piuttosto difficile farne constatazioni, commenti, ecc... Una cosa però la posso dire tranquillamente: quando questi personaggi sono troppo famosi io ci metterei un paletto, non in senso negativo eh, ma per mettermi in guardia da possibili cantonate! Se per ovvi motivi non ci posso parlare a quattr'occhi che faccio? Ascolto quello che dice in una sua conferenza, per esempio. Oppure leggo un suo libro (ma qui mi fido di meno perchè i contenuti di un libro possono essere facilmente manipolati). Secondo me i veri "maestri" che in realtà sono allo stesso tempo "discepoli" non sono molto famosi e non si trovano dientro l'angolo della strada sotto casa, capite questo mio punto di vista? Esperienza personale: mi è capitato più di una volta che qualche conoscente che legge quello che scrivo mi ha fermato per la strada dicendo che ero il suo guru!!! ahah!!! Gli ho riso in faccia in un primo momento e poi gli ho detto: hai errato persona, sei tu il tuo guru bello caro!
    Questo è per far capire alla gente che non esiste separazione nè dualità, lo dico e riadisco per esperienza diretta. Non esiste una cosa totalmente bella o totalmente brutta... il TAO dovrebbe insegnare qualcosa no? Tutto li, per ora non ho altro da aggiungere. Felice giornata!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere il guru di se stessi coincide con la mia visione anarchica della vita.
      Grazie Andrea.

      Elimina