sabato 3 settembre 2016

Se guerra dev'essere, che guerra sia!



Purtroppo, rivoluzione o guerra civile che sia, porta sempre lacrime, sangue e lutti nelle famiglie.... Chiaro che continuando a "importare" migliaia e migliaia di individui ogni anno nelle nostre città si squilibrano equilibri e sistemi che ci abbiamo messo secoli per realizzarli. Non è difficile immaginare come si evolverà la situazione. Probabilmente è obiettivo di chi favorisce la dinamica migratoria il caos e la destabilizzazione sociale e nazionale, così come già sapientemente attuato in Libia, Tunisia, Egitto, Siria, Iraq, Ucraina, ecc. 
Sappiamo come si vive oggi in quei paesi, facile immaginare gli scenari a breve anche da noi.
 Per ora, solo tensioni, qualche stupro, spaccio di droga, prostituzione, furti, qualche omicidio, un po' di violenze varie... Ma, prepariamoci a periodi molto difficili....E (per chi dorme e per gli ipergarantisti e buonisti), non dite domani che non lo si era detto....

2 commenti:

  1. purtroppo è la triste realtà....

    michy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La realtà, come la bellezza, è negli occhi di chi guarda.

      Elimina