domenica 15 marzo 2020

Favorisca patente, libretto e frigorifero!


Testo di Wandervogel

Spero in una prossima diffusione pandemica di un virus letale o di un superbatterio micidiale, meglio se originario di un qualche allevamento industriale del carnelattismo, che falcidi con doveroso e cinico scrupolo l'umana malerba. Ecco ciò che io sogno: quando l'Occidente e le altre plutocrazie capitalistiche crolleranno, noi ecologisti stabiliremo in Europa un duro regime simil-militare che bloccherà immediatamente tutte le attività produttive inquinanti, che quindi imporrà la decrescita economica, felice od infelice che sia. Vi saranno delle vere e proprie squadre di reclute zelanti (tipo squadristi o guardie rosse) che entreranno nelle case dei bipedi per controllare e notificare quanto contenuto nel frigorifero. Se questi troveranno della carcassa o del latte sottratto ad un'altro animale, allora provvederanno alla conduzione coatta della persona inquisita presso un apposito campo di rieducazione ove si apprenderà che questo non si deve mangiare e che quel particolare comportamento è bandito. Logicamente, massima attenzione per gli infanti, che saranno sottoposti ad un delicato ed attento processo di igiene culturale atto ad eliminare dai loro cervelli la cultura specista, carnelattista ed antropocentrica impressa dai genitori onnivori.

44 commenti:

  1. Facciamo arrabbiare ancora un po' SDEI e Sed Vaste!


    :-)

    RispondiElimina
  2. @Freeanimals,

    per farti "rabbia" mi verrebbe la TENTAZIONE di "ignorare" questo POST, che è un' ulteriore TESTIMONIANZA che caratterialmente tu SEI, un misto di SADISMO/MASOCHISMO concentrati come un dado da brodo CARNEO fumante;

    ho già scritto un PAPIRO, anzi DUE sull' altro POST e quindi INUTILE che mi ripeta, spero VIVAMENTE che nel TEMPO il "piccolo savonarola" per EVITARE di fare la stessa FINE;

    si convinca che in questo Pianeta TERRA con una BASSA ENERGIA, "comandano" gli ESSERI OSCURI che si "nutrono" di ODIO e di PAURA, che lui con te & Co. contribuite ad ALIMENTARE !!!

    SDEI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita è un gioco. La vita è sogno.

      Elimina
    2. "tu SEI, un misto di SADISMO/MASOCHISMO"

      Ti ricordo che tu sei un mandante seriale dell'uccisione di un numero considerevole di vacche e di galline, e relative prole. Fai 'mea culpa' e divieni un vegano, altrimenti piantala di sparare boiate a vanvera.

      Elimina
  3. Condivido tutto il contenuto dell'articolo, dalla prima fino all'ultima parola, e fotte-sega se mi considerano un "integralista". Gli onnivori sono la rovina di 'sto mondo, appena vedo quegli insaccati esibiti in vetrina mi sale la voglia di impugnare una rivoltella....e ferita per ferita, occhio per occhio, dente per dente. Questa è la nostra cultura, a chi non gli sta bene se ne vada in certi paesi asiatici in mezzo a quegli incivili post-comunisti che si mangiano di tutto, inclusi topi e serpenti. Voi onnivori non mi fate pena ma solo schifo, schifo, schifo... per causa vostra, ogni anno finiscono ammazzati più di 50 miliardi di animali... mi fate schifo, e puzzate pure di cadavere!!! Estinguetevi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mali estremi, estremi rimedi: la peste nera li accolga e se li porti via nell'oltretomba dove dovranno fare i conti con le anime furibonde di quelle creature uccise e con cui si sono riempiti lo stomaco senza rimorsi.

      Elimina
    2. @Stefano Veg* e Veronica,

      Vi ringrazio per l'apprezzamento, e sono d'accordo con voi.
      Non è errato augurare ogni sorta di male a coloro che sono colpevoli di tutti i mali deliberatamente arrecati a creature assolutamente mansuete ed innocenti.
      Gli umani onnivori sono una peste che infuria.

      Elimina
  4. Ragazzi, non vi dico che giornataccia mi hanno fatto passare i miei vicini necrofagi!
    Stamattina, intorno alle 11, sono uscita con la mia Camilla (vegan dog) per una bella passeggiata senza sbirri tra le scatole.
    Appena rientrata a casa, già sarei voluta scappare. Uno dei vicini stava appestando l'aria con un'orrida preparazione culinaria... forse arrosto o brasato. Comunque lo si voglia chiamare, resta un cadavere stracotto. Abito in una mansarda e tutti gli odori/puzze della palazzina salgono su. Mi veniva da vomitare, questi odori di morto non se ne vanno nemmeno spalancando tutte le finestre.
    Questa gente andrebbe almeno denunciata. Non credo affatto che a questi luridi magnatutto piacerebbe vedere un loro parente arrostito sul barbecue!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ieri, passeggiando con le due cagnette (no veg dog) ho percepito l'odore dolciastro della carne alla brace, come capita spesso di domenica nella bella stagione.

      Elimina
    2. Sono persone profondamente ammalate.
      Le loro menti degenerate non si rendono conto che arrostire la carcassa di un povero animale non-umano equivale, più o meno, a recarsi in un cimitero di umani, aprire una tomba, prenderne il cadavere appena riposto, portarselo a casa, cuocerlo e mangiarlo.
      Il carnismo imperante è strettamente collegato a quel cannibalismo praticato dai primitivi uomini di Neanderthal, oltreché da certi indigeni d'oltreoceano tanto cari ad un utente che millanta di essere stato uno di loro in una presunta vita precedente.

      Elimina
  5. Stefano veg e veronica con gente come voi il coronavirus puo'poco a voi vegani va fatto il lavaggio del cervello o quel poco che vi rimane siete dei disadattati sociali dei misantropi nefasti e nocivi andate curati siete da rieducare vi credete di vivere su mercurio speriamo almeno che non abbiate figli perche'se no poveri noi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo pianeta sono sempre convissuti i buoni e i cattivi.

      Lei, facendo parte della seconda categoria, sta esprimendo il suo odio verso i primi, che, proprio perché attuano un comportamento a lei estraneo e incomprensibile, scatena in lei la rabbia e l'odio.

      Elimina
  6. Te lo credo che vi chiudono in casa come dei sorci cos'altro si può fare con degli italioti simili, i matti vanno rinchiusi, manicomio italia,la pandemia che vi ha colpito non e'il coronavirus ma la Coglionite per non parlare di sti vegani li vorrei vedere senza cibo sopratutto adesso se finissero le scorte di "tofu" mangerebbero anche i begatini da pesca garantito sicuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna che cominci a spiegarle una cosa che la riguarda: lei, con i suoi commenti carichi di negatività, fa del male a se stesso e intossica chi la legge.

      Si capisce perché in molti siti la censurano. Mica per il suo antisemitismo, che potrebbe rientrare nelle opinioni personali che ognuno ha diritto di avere, ma per la sua spietata e sterile negatività.

      In altre parole, per legittima difesa, è necessario stare alla larga dalle persone negative.

      Il modo che ho per stare alla larga da lei e permettere ai miei utenti di fare altrettanto, è di censurare, mio malgrado, i suoi commenti.

      Elimina
  7. Condivido il pensiero e il nocciolo che hanno esposto SDEI e Sed Vaste. In aggiunta posso dire quello che in questi giorni sto commentando sotto i vari post riguardanti la situazione attuale. E' un divide et impera, perché? Perché la maggior parte della gente vuol essere etichettata, catalogata. Se non faccio parte di una fazione (che sia vegano, vegetariano, fascista, comunista, leghista, bianco, giallo, brutto, bello, ecc...) non sono nessuno. Questo paradigma, non so se è il termine corretto, è da debellare, perché? Perché i "potenti" vogliono ciò per mantenere le masse giù, allo status quo. Questa cosa è fondamentale per una cosa chiamata rispetto, guardate che il "diverso" ci arricchisce, non l'uguale a noi! Quando ero strettamente vegano/fruttariano/crudista (un breve periodo) non mi sono mai permesso di giudicare un amico a fianco che mangiava una bistecca. Certo, mi faceva forse strano, ma probabilmente lo strano ero io. L'arma dell'attacco è l'arma del debole, anche perché non solo non risolve nulla, ma al contrario, crea disunione e caos (paragonate gli "usa" che vanno a fare le guerre in decine di stati nel mondo, è la stessa identica cosa come concetto). Tutto ciò non sempre vien compreso se non si tende al pensiero orientale, alla filosofia, ecc...
    L'altra persona che insultiamo, che baciamo, che giudichiamo, che deridiamo...siamo sempre noi, è una sorta di legge universale, spirituale... ma ripeto, e concludo, se non comprendiamo queste basi CAMBIANDO noi stessi DENTRO, qualsiasi azione fatta all'esterno sarà vana e controproducente.
    Il credere di essere migliore o peggiore di un altro è una illusione galattica.
    Parlo, come sempre, per esperienza personale.
    Felice giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citazione:

      "L'altra persona che insultiamo, che baciamo, che giudichiamo, che deridiamo...siamo sempre noi".


      "Tat tuam asi", in sanscrito significa: "Quello sei tu".

      Il problema è che voi onnivori le sapete le cose, ma non le applicate. Un po' come dire ai genitori: "Il vostro bambino è intelligente, ma non si applica!"

      Sapete che insultare, baciare, giudicare, deridere l'altro, siamo sempre noi che veniamo insultati, baciati, ecc.

      E con gli animali cosa fate?

      Andate oltre il giudicare, baciare, giudicare, ecc.


      Voi li uccidete e quindi, in base alla stessa legge da te proposta, uccidete voi stessi.


      Ma non ve ne rendete conto, perché andate sempre a sbattere contro il muro dello specismo.


      Ipocrisia o ottusità. Tertium non datur.

      Elimina
    2. Ecco che mi categorizzi. Sbagli in partenza perciò deduco che non capisci, o non vuoi capire il senso del mio commento. Quindi il proseguo del tuo discorso è vergognoso essendo un attacco ingiustificato.
      Perciò, come sono ritornato dopo anni in questo blog, dove non è assolutamente cambiato niente (ami sempre i troll e commenti fuori luogo), tranquillamente me ne vado... e molto volentieri. Ciao a tutti i Vegan-Nazisti.

      Elimina
    3. E fai bene Nicola e me ne vado pure io, lo lascio volentieri sto sito di vegani talebani intransigenti che si ciucciano le loro dottrine esecrabili da devastati mentali tra di loro

      Elimina
    4. @ Sed Vaste Ma sai il bello (o il brutto)? Che comportandosi così fanno l'esatto contrario...allontanando maggiormente gli onnivori a diventare "non mangiatori di cadaveri", e già l'avevo espresso in diverse occasioni. E' una setta, che sia di etica, che sia massonica, che sia di chiesa, sempre una setta è. Concludo riaffermando che ero vegetariano e vegano per diversi anni, non per 2 giorni eh... i motivi sono diversi (che non esprimerò ovviamente più qui), ma uno tra questi...l'avrai capito da solo. Ciao. :-)

      Elimina
    5. @Andrea Nicola,

      "E' un divide et impera, perché?"

      Perché è inevitabile che sia così. La vita è fatta anche di divisioni, di conflitti aspri e radicali, di sangue e merda. Siamo qui per combattere per una causa, e non per abbracciarci l'uno con l'altro. Vegani ed onnivori, antispecisti e specisti, sono in tutto e per tutto antitetici. È così difficile comprenderlo?
      È una guerra antropologica, di evoluzione.

      "guardate che il "diverso" ci arricchisce"

      Ah ah ah ah ah ah!
      Sì, l'opulenta ricchezza d'incasso che voi onnivori garantite all'industria dello sfruttamento schiavistico delle altre specie animali. Voi onnivori siete una vomitevole piaga millenaria, altro che "arricchimento".

      "Quando ero strettamente vegano/fruttariano/crudista (un breve periodo) non mi sono mai permesso di giudicare un amico a fianco che mangiava una bistecca"

      Potevi almeno metterlo in guardia del fatto scientifico che quella bistecca gli avrebbe potuto causare l'insorgenza del cancro al colon... :-)

      "Ciao a tutti i Vegan-Nazisti."

      Buon viaggio!

      Elimina
  8. I primi ad odiare i Vegani sono i magnacadaveri. Se amor con amor si paga, anche odio con odio si ricompensa: Come dicono i reputati intelligenti perché altri tutti fessi? Cocchio per cocchio, dente per dente. Wv NON DARE SUGGERIMENTI. E' sicuro che lo farebbero contro di Noi. A proposito: Che vi avevo detto? Che il corona vairus era un sopraffino pretesto per restare attaccati al governo gnam gnam ! E chi lo sta sfruttando? Bibi Netanyahu. Pensare credevo fossero “loro” gli “ideatori”, i terroristi [il d'io degli eserciti] per antonomasia ! Giovè è il capostipite dell'idea di appecoronare Noi Animali con la pauraaaaaa ! Facciamo esercizi di respirazione...pare che il VAIRUS paralizzi i polmoni...questa prerogativa l'hanno introdotta in un secndo tempo? Quando? Quando hanno visto che i RESPIRATORI scarseggiavano?

    RispondiElimina
  9. tornando in tema senza seguire le masturbazioni mentali degli utenti antivegani, consiglio di leggere questo articolo:

    http://www.disinformazione.it/bimbo_vegano_denutrito.htm

    Psaw

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per averlo riportato.
      I bambini vegani sono i più sani, i più intelligenti ed i più promettenti.

      Elimina
  10. A parte che non sono io a voler vedere estinguersi il genere umano ma siete voi vegani a dirlo e a scriverlo quindi i negativi siete voi e poi se qualche sito mi censura e'per una semplice ragione perche'niente deve destare il gregge che dorme guai destare il gregge obnubilato di ebetitudine, poi ognuno ha il proprio parco di utenti che si merita con lei posso dire di aver terminato il lavoro abbiamo dato una bella botta a quella corrazzata ebraica della Segre e'finito fin sul TG3 per me e'gia tanto così ora può anche ricominciare a passarselo di mano con i suoi consimili a ciarlare di fantasie da visionari di quel che le pare io me ne staro 'in un angolo in silenzio a vedervi affondare, visto che i fassissti antisemiti non li volete continuate pure così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "non sono io a voler vedere estinguersi il genere umano ma siete voi vegani"

      No, io, come 'extrema ratio', vorrei l'estinzione dei soli bipedi onnivori (come te), e non di quelli vegani che rispettano gli animali e che vivono in pace ed armonia col pianeta.

      Elimina
    2. Sed Vaste

      Citazione:

      "visto che i fassissti antisemiti non li volete continuate pure così".


      Sbaglio o percepisco un po' di vittimismo in questa frase?

      Elimina
  11. @Sed Vaste & Nicola,

    personalmente mi dispiace molto LEGGERE che, almeno per il momento, ve ne andate dal BLOG, il PERCHE' è che con la vostra CONOSCENZA siete & rimarrete una RISORSA;

    inoltre da un "leale" ma sopratutto "educato" DIALOGO, anche se a volte aspro & acceso, si può IMPARARE anche se NON si condivide il PENSIERO dell' ALTRO, ad es. del leader dei TALEBANI VEG il Wv, ma a volte anche dello stesso Roberto che cita a sproposito "Muoia SANSONE(= loro), con TUTTI i FILISTEI(= gli altri);

    per quel che mi riguarda, IO resto ancora in trincea, a DIFENDERE con la COMPASSIONE la LIBERTA' di VIVERE di TUTTI i TERRESTRI(= minerali & piante & animali & umani), questo per DARE spazio nel BLOG anche agli ALTRI i NON "unti dal SIGNORE"=ESTREMISTI VEG, le novelle BRIGATE EX-ROSSE diventate VERDI;

    lo so che è, e sarà, un grosso dispendio di ENERGIA, ma credo che ad ognuno è riservato un COMPITO, al "nonnetto" SDEI quello di "smascherare" ad es. quella pseudo-RELIGIONE
    "satanica" che prende il nome di TEOSOFIA, o controbattere all' imberbe "nipotino" disfattista & catastrofista, il novello aspirante ducetto VEG che ormai conoscete molto BENE !!!

    PACE-TOLLERANZA-COMPASSIONE=LIBERTA'

    SDEI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ SDEI Condivido il tuo commento, sperando anche di averlo compreso bene. Ripeto, il tuo modo di scrivere è unico oltre che in linea col mio pensiero, che mi permetto di definire "libero". Tutti abbiamo una sorta di "compito", vero...ma per esperienza (scrivevo e discutevo sui forum, prima dei vari social network, dal 2000 circa), sono rari i casi in cui si è risolto qualcosa, ci son stati... ma purtroppo, come è accaduto qui, alcune persone vogliono avere RAGIONE. Guardate che voler aver ragione non porta da nessuna parte, è soltanto una verità, che è personale e che può CAMBIARE col cambiare del proprio pensiero nel tempo. Invece qui è rimasto uguale identico ad anni fa. Seguirò sempre Freeanimals, ci mancherebbe...ma come ho già detto, eviterò i commenti.

      Ciao :-)

      Ciao :-)

      Elimina
    2. Questo commento è un misto tra ignoranza, malafede e tante code-di-paglia di un nonnetto un po'... così. Ma sappi che la tua età non ti giustifica nello scrivere inaudite idiozie.

      Sei il mandante dell'uccisione deliberata di vacche, galline e relative prole. Dovresti vergognarti. Per voi carnelattisti, ci vorrebbe il processo in pubblica piazza come nella Cina maoista.

      Elimina
    3. SDEI

      Citazione:

      "le novelle BRIGATE EX-ROSSE diventate VERDI".


      Parli come il Messaggero Veneto.

      Elimina
    4. @ Wandervögel Sei IGNORANTE e non capisci il senso come la maggior parte della vostra SETTA Alieno/Nazista/Satanica/ecc... Vergognati te, leoncino da tastiera.

      Elimina
    5. Questo commento, Andrea, sarei tenuto a cancellarlo, ma siccome ho lasciato quello di Wandervogel, mi vedo costretto a lasciare anche il tuo.

      Elimina
    6. "@ Wandervögel Sei IGNORANTE e non capisci il senso come la maggior parte della vostra SETTA Alieno/Nazista/Satanica/ecc... Vergognati te, leoncino da tastiera."

      A mia volta, commentavo il commento del tuo amico SDEI, che ha scritto alcune sciocchezze.
      Esilarante paragonare noi vegani ai nazisti, ai satanisti, persino agli extraterrestri!!! :-D
      Non ho alcunché di cui vergognarmi. Si vergognino coloro che si nutrono delle inenarrabile sofferenze altrui. Voi onnivori siete dei meschini mandanti di orrore e di morte.

      Elimina
  12. Mi associo all'auspicio di SDEI e spero nessuno si tiri fuori definitivamente dalla partita. Tutto sommato mi sembra una tenzone abbastanza cavalleresca, dopo la pugna un boccale di sidro per tutti.

    RispondiElimina
  13. Vi lamentate del relativismo in cui la nostra società è stata fatta precipitare e poi, quando incontrate qualcuno che ha in mente dei punti fermi, cominciate a lamentarvi e a parlare a sproposito di nazismo vegano.

    Punti fermi sono:

    1) la violenza è unica, sia quella commessa su uomini sia quella commessa su animali, e va respinta.

    2) il rispetto per la vita è fondamentale, almeno finché una determinata forma di vita non minaccia la nostra, di vita.

    3) anche se i vegani non auspicassero la fine della razza maledetta autodenominatasi Homo sapiens, la fine arriverebbe lo stesso. E infatti, arriverà, statene certi!

    RispondiElimina
  14. Avete rotto il cazzo vegani della minchia! Non rompete il cazzo. Con quale diritto parlate di estinzione della razza umana? Estinguetevi voi psicopatici da ricovero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento lo lascio perché non stai insultando una persona precisa, ma una categoria molto vasta di persone etiche, cosa che ti qualifica come privo di etica.

      In altre parole, non sei un uomo, ma un corpo organico che cammina, praticamente un tubo digerente.

      Elimina
    2. Bravo! Da buon tubo digerente vorrei scaricarvi addosso tutta la merda che voi gente etica come dite di chiamarvi scaricate addosso a gente che non la vede come voi!

      Elimina
    3. La battaglia è vecchia di millenni (senti il frastuono dei secoli?).

      E' la lotta fra buoni e cattivi.

      Tu da che parte stai?

      Elimina
  15. Se la razza umana si estinguesse non sarebbe un gran danno. Rimarrebbero gli animali, molti erbivori alcuni carnivori. Questi ultimi preleverebbero con moderazione magari, senza allevare per uccidere indi mangiare. Sarebbero comunque cavoli amari per gli erbivori, specialmente per gli esemplari più deboli ed indifesi. La mangiatoia per certi versi continuerebbe, specialmente nei fiumi, nei laghi e nei mari. L'uomo è un esperimento sbagliato e perverso, ha superato i più crudeli disegni dei suoi malvagi creatori.

    Questi ultimi due giorni sono stati, diciamo, un po' con il coltello fra i denti. . Si è scagliato a volte un sassolino che è apparso un macigno al ricevente. Le parole sono pietre....

    Ritengo che la causa del veganesimo vada portata avanti prima con l'esempio poi con i consigli elargiti con sufficiente serenità. Cercare di cambiare gli altri è difficile, spesso inutile. Quanto poi alle teorie mediche che attribuiscono maggior aspettative di vita ai vegani rispetto agli altri, credo sia tutto da dimostrare. I cimiteri sono pieni di vegani e di onnivori, di fumatori e non fumatori... Conta più la quantità o la qualità??

    Bonariamente rimprovero i vegani oltranzisti che augurano sciagure e malanni agli onnivori. Sembrano quei pastori metodisti in palandrana nera, i quali puntano il dito ossuto verso l'attonito gregge, con il gargarozzo che gli ballonzola sopra il colletto inamidato. Non penso facciano bene alla causa. Forse il contrario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I vegani oltranzisti che augurano sciagure sono una minoranza. Bisognerebbe calcolare tutti quegli animalisti che lavorano nei canili come volontari, tutti quelli che si sbattono di qua e di là per salvare animali da padroni indegni, tutti quelli che organizzano cortei, manifestazioni e presidi con banchetti e quanto tempo della loro vita spendono per educare la popolazione.

      Solo così si avrebbe un quadro generale della situazione e la si smetterebbe con quella fisima dei....vegani nazisti che auspicano la fine dell'umanità.

      Elimina
  16. Bonariamente rimprovero gli onnivori oltranzisti che spesso, con un linguaggio da trivio o da osteria, dileggiano i vegani. Non dimostrano compassione per lo strazio che questi ultimi provano.

    Un po ' di moderazione nooo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo blog abbiamo avuto tre utenti che se la sono presa con i famigerati vegani nazisti oltranzisti.

      1) Sed Vaste;

      2) SDEI;

      3) Andrea Nicola.


      Il primo è antisemita monomaniaco. Il secondo è un vegetariano sui generis. Il terzo è un giovane musicista che ha abbandonato l'alimentazione vegetariana per tornare a mangiare carne.


      Gli ultimi due hanno dimostrato, successivamente, posizioni di resipiscenza. Il primo non si pentirà mai.

      Elimina