sabato 22 febbraio 2020

Sedetevi sulla sponda del fiume e godetevi lo spettacolo!


Testo di Russo Anna Maria (22 febbraio)

Il nuovo 11 Settembre. Iniziamo! Pensiamo, solo per un attimo, che non esista nessuna pandemia, che quel ceppo mortale del Coronavirus sia una totale invenzione dei media, di certi poteri transnazionali che vogliono implementare uno stato orwelliano di allerta perenne, di divisione tra il popolo, di controllo emozionale, sociale, politico ed economico mondiale. Allora, per far accettare questo paradigma illiberale e liberticida, ecco pronto il nuovo virus in laboratorio, nato proprio per questo scopo e "sfuggito" per caso. Viene scelta la Cina, uno stato dittatoriale non casuale, un potenziale nemico da rendere più mansueto, colpendolo all'interno, distruggendo la sua economia e di conseguenza parte dell'economia mondiale, ma solo quella più apparente e sacrificabile, per poter gestire un nuovo ordine mondiale.


Pensate, da oggi, il terrorismo vecchia maniera non servirebbe più, sarebbe obsoleto, e non è un caso che nasca proprio ora questa pandemia globalizzata. Sembrano dei test di massa, fatti in punta di piedi e spalmati nel tempo, non troppo incontrollabili, dannosi quanto basta per allarmare i cittadini e le organizzazioni sanitarie mondiali, ma abbastanza nocivi per capire come potrebbe funzionare una peste globale nel 21° secolo, con tutte le conseguenze del caso, sempre non degeneri e diventi incontrollabile, perché potrebbe accadere anche questa opzione. Parliamoci chiaro, siamo troppi, non serviamo più al sistema industriale e alla società, la vecchia forza lavoro in futuro sarà sostituita dalle macchine, dal post-umano, e allora perché non inventarsi un bel virus letale, ma non troppo, perché comunque deve essere gestibile?


Perché non impaurire le masse ed i popoli, tenendoli sul filo del rasoio? Perché non medicalizzare l'intera umanità con centinaia di vaccini ad hoc? Perché non creare nuove catene di controllo emozionale di massa? E, soprattutto, perché non inventarsi, sempre per assurdo, una bufala di un virus mortale, oppure, amplificare la sua nocività, in quanto meno pericoloso di quanto paventato e narrato? Pensate un mondo di psico-tossici in cerca di vaccini, la nuova droga del futuro. Per rispondere a tutte queste domande dobbiamo vedere la seconda puntata del film, sediamoci sul divano e se volete proprio fare qualcosa di concreto, compratevi un barattolo di pop-corn.
Pensare è gratis ..... diffondere la paura è il loro gioco, è un film già visto .... Apri la mente.

6 commenti:

  1. la pocalisse è la lisca delle SAR dine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si spiega che tu ammiri quella donna (per dirla alla Khomeyni), mentre io la trovo odiosa?

      Elimina
  2. A proposito di spettacolo digitate" te lo do io il brasile " tutte e 6 le puntate una novita' sui tanti preti che imperversano e siti che si dicono filo cattolici vorrei far presente che tanti preti dei preti che vanno per LA maggiore su internet sono o ex preti o preti scomunicati o sospesi a divinis o ortodossi di sta cippa come melluzzi che si e' auto proclamato vescovo ortodosso primate ecc percio' occhio ! state attenti ! Io difatti li evito tutti I siti trabocchetto piuttosto mi diletto a vedere finnsnow

    RispondiElimina
  3. grazie freekies. Sentimenti corrisposti.

    RispondiElimina