venerdì 30 giugno 2017

Il cancro del sionismo



Noi ci lamentiamo della nostra parassitaria classe politica, che mentre ci fa invadere e c’impoverisce, ci rassicura dicendoci che va tutto bene, ma provate ad immaginare cosa significhi per un israeliano avere dei governanti che invadono territori altrui provocando il genocidio di popolazioni con cui per secoli si era convissuto pacificamente. Noi bianchi caucasici italiani veniamo ingannati con il mito della fratellanza universale, per imporci la convivenza con etnie straniere, i bianchi caucasici israeliani vengono ingannati con il mito del popolo eletto, facendogli credere di essere i discendenti di quel conquistatore alieno che aveva promesso la Palestina al suo popolo. In entrambi i casi, sia noi che veniamo invasi, sia loro che invadono, c’è l’imbroglio di un’ideologia di conquista. Provate ad immaginare cosa significhi per un’anima pacifica dover vivere dentro un corpo guerrafondaio. Ebbene, il sionismo è proprio questo: un cancro innestato a partire dal 1948 nel corpo sociale di ebrei che vivevano fianco a fianco degli arabi senza contrasti. E che avrebbero voluto continuare a farlo. E’ stata una sciagura per i palestinesi, ma anche per gli ebrei ortodossi.  



Questa è materia per i sociologi: così si sono create le etnie Hutu e Tutsi all’interno dello stesso stato, il Ruanda. Così si è creata la Corea del sud e quella del nord, ancora separate. Così si è formato il Vietnam del sud e quello del nord, non più esistenti, giacché uniti. In tutti i casi sono stati versati fiumi di sangue. Com’è stato possibile? In Israele a versare sangue sono principalmente i palestinesi e l’unica soluzione sarebbe che gli israeliani restituissero le terre rubate, ma non succederà perché il cancro del sionismo è una malattia incurabile.  

17 commenti:

  1. Quello che dicono non e' quello che pensano.Tutti devono far la loro parte nella "commedia". Difatti controllano Hollywood.Anche di questi rabbini ,stessa commedia ,per un fine che a noi adesso appare sconosciuto ma che a loro e' chiaro,bisogna saperli leggere tra le righe,abbiamo a che fare con gente geniale ma del male

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembrano sinceri. Non è la prima volta che sento parlare di religiosi ebrei in contrasto con la loro politica governativa.

      Circola da tempo su internet la foto di un incontro tra rabbini e Al-madinegiad, all'epoca presidente dell'Iran, dove infatti, a detta del rabbino del video, vivono integrati pacificamente 25.000 ebrei.

      Elimina
  2. Si chiamano "neturei karta" e parlano moooolto bene ma c'e' un quid riconoscono l'olocausto percio'.... .In generale chi nega l'olocausto va in galera ,piu prova di cosi', significa che gli ebrei hanno QUALCOSA da nascondere ,forse LA verita'? Mah

    RispondiElimina
  3. non è facile da capire il mondo delle religioni,l'ebraismo si divide in vari rami,naturei karta,gli ultra ortodossisionisti,quelli americani ecc..
    purtroppo oggi il sionismo ha il potere in tutto l'occidente e oltre....con gli effetti che vediamo....
    purtroppo la seconda guerra,al pari della prima,sono state abilmente provocate da chi oggi controlla l'economia....hitler era ammirato e finanziato da chi poi di corsa entrò in europa bombardando a destra e a manca (bombardamenti strategici e errori....)per arraffare quanti + territori poteva per arginare l'avanzata sovietica vincente contro hitler.......
    ma forse è meglio continuare a pensare alle verità scritte sui libri di storia dall'invasore....pardon liberatore.
    michy

    RispondiElimina
  4. l'impero russo,poi unione sovietica,oggi russia.......un paese sterminato con diversi fusi orari,con pochissima popolazione,con ricchezze naturali sterminate comprendenti ogni tipo di materie prime,petrolio gas metalli rari come il titanio,ecc......hanno finanziato storicamente molti invasori x appropriarsene es.napoleone...in tempi recenti usando la corruzione e la propaganda hanno distrutto il comecon e l'unione dei soviet....hanno sobillato e finanziato le rivoluzioni fino alle colorate........ma........ci sono andati molto vicini stavolta.....ma gli è andata nuovamente male.
    riprende il ciclo,sanzioni,guerra fredda,incidenti ecc...
    michy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cit.
      "hanno finanziato storicamente molti invasori"


      Immagino che il soggetto sia ....i sionisti.

      Elimina
    2. non solo sionisti,i padroni del vapore....sionisti compresi,angloamericani.
      michy

      Elimina
  5. E' fuorviante dire sionisti,bisogna dire Ebrei,ne vanno tanto fieri !Effettivamente anch' io non ho capito bene il pensiero di michy.Comunque I nostri padroni possono dormire tra 2 guanciali ,il popolo non sa niente e guai a dirglielo vuole morire in pace come I malati che non vogliono piu'le cure

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi secondo te non esiste fra gli ebrei una minoranza di dissidenti che non è d'accordo con la politica genocida del governo?

      Quelli che vorrebbero giustizia per i palestinesi, e che vengono intervistati, mentono?

      Elimina
  6. @Roberto,

    il LETTORE/COMMENTATORE Daniele sbaglia a fare di ogni erba un fascio ma sopratutto a "confondere" EBREI & SIONISTI, i secondi i più pericolosi SONO di origine KAZHARA da NON confondersi con il KAZACHISTAN;

    nel loro DNA c' è l' istinto "predatorio" e quindi il loro compito nel QUI & ORA è "dominare" la giovane Razza UMANA, infatti nei posti chiave di comando sopratutto negli USA e nella alta FINANZA ci SONO loro ma le cose STANNO cambiando rapidamente vedi es. i BRICS !!!

    SDEI

    RispondiElimina
  7. ecco cosa dice il Prof. Roger Dommergue (Ebreo) sugli Ebrei:

    https://www.youtube.com/watch?v=gmFtSUe4Bws

    e qui cosa dice di Hitler:

    https://www.youtube.com/watch?v=cv1M5PkY5lg


    Hitler parlava così della pace tra i popoli e degli ebrei:

    https://www.youtube.com/watch?v=0QgzQMXajTA


    qui di seguito ottime riflessioni sulle camere a gas naziste:

    http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2012/01/le-inverosimili-camere-gas-naziste.html




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto preparando le due lettere di Dommergue a Spilberg.

      Elimina
  8. Una persona abbastanza importante diceva:"se foste figli di abramo fareste le opere di vostro padre ma voi avete per padre il diavolo che fu assassino fin dagl'inizi dei tempi e che e' padre Della menzogna".Don Curzio Nitoglia a riguardo e' un vate.Il 2017 saremo sulla lista garantito!!Ho visto il sito osservatorio antisemitismo c'e' da imparare anche dal peggior nemico!E anche progetto Dreyfuss ,aggiornato ,ne hanno del tempo per fregarci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il mio blog dovesse finire nella black list dell'osservatorio antisemitismo, mi sentirei onorato.

      E pensare che mio padre un giorno mi disse che discendiamo da una nobile famiglia ebraica, i genovesi Doria.

      Quando me lo disse, rimasi turbato. Purtroppo, non posso più chiedergli quali erano le sue fonti, a meno che non faccia una seduta spiritica.

      Sia pace alla sua anima.

      Elimina
  9. Altro articolo imperdibile:" in Russia il sionismo e' sempre stato al potere" date voce svegliate il popolo ,sentire che LA nostra speranza e' un ex spia del KGB comunista fa venire I brividi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da quanto so nell'unione sovietica ai vertici c'erano persone di appartenenza ebraica,non so se sionisti o meno.....anche nell'esercito tedesco...
      hitler cercò di accordarsi con i vertici dell'ebraismo per ritagliare l'odierna isaraele onde mandare gli ebrei tedeschi all'epoca,ebbe vari incontri con il gran muftì palestinese ma poi.....fu affare degli inglesi.
      è un segmento storico caratterizzato da una marea di contraddizioni falsità omissioni e non ultimo invenzioni impossibile sapere la verità,anche xchè la verità è del vincitore!
      michy

      Elimina
  10. E' vero,ma e' LA realta' a dare ragione ad Adolfo ,tutte le banche e l'informazione sono in mano ebrea,ho visto 11 minuti di quel demente di santoro parlare di coprofagia per sputare sugli sconfitti ,ormai vi sono solo prostitute dell'ebreo sotto ogni latitudine

    RispondiElimina