lunedì 12 giugno 2017

Vi ricordate del Troll Veg Anna?



E’ un po’ che non si fa sentire (meglio così). Ebbene, guardate cosa ho trovato su Facebook, in questi giorni di Gay Pride. Secondo me la scritta sul ragazzo a destra è posticcia, ma anche se fosse vera, se cioè qualcuno gliel’avesse scritta sulla pelle, mi chiedo quale ideologia perversa abbia potuto accomunare il veganismo all’ateismo e al femminismo. Sono le stesse cose che sproloquiava Veg Anna, in maniera alquanto colorita, sul mio blog. Se i diritti animali hanno piena legittimità ad essere accostati ai diritti umani, poiché la violenza è sempre violenza e il male è sempre il male, sia che venga fatto a uomini o ad animali, l’ateismo è una scelta personale, derivata da un lento processo di evoluzione del singolo, il femminismo è tramontato avendo svolto la sua funzione di destabilizzare la famiglia, mentre il veganesimo è solo una conseguenza dell’applicazione dei diritti animali. Non è detto che siano il futuro, anche se io auspico che in futuro i diritti animali vengano riconosciuti, per il semplice motivo che non sappiamo se ci sarà un futuro per la nostra specie. Facciamo finta di sì, ma è molto probabile che l’Homo sapiens si estingua, o venga tatto estinguere, perché gli ecosistemi non sopporteranno ancora a lungo la sua folle interferenza, a dispetto delle buone intenzioni di ecosostenibilità con cui i governi si riempiono ipocritamente la bocca. 


Analizziamo ancora una cosa, di questa foto. Se i due loschi figuri, il signor Pillola rossa e il signor Pillola blu, non sono stati pure loro appiccicati su uno sfondo che non c’entra niente, lo striscione alle loro spalle è scritto in greco. Vi pare che, con la crisi che si ritrovano, i greci abbiano la forza di scendere in piazza per le lotte LGBT? Tutto può essere, ma in questa foto ci sono troppe cose che non mi convincono. Soprattutto perché mettere insieme femminismo, animalismo e ateismo è roba da Trolls. Troppe volte il mio Troll personale, Veg Anna, ha tirato fuori questa stronzata e troppe volte ho dovuto cancellare i suoi commenti. Ora, con questo articolo, mi piacerebbe proprio sentire cos’ha da dire, il dormiente provocatore, ma forse è meglio dar retta ai proverbi e non svegliare il can che dorme.

7 commenti:

  1. prenditi qualche goccia di IPERICO, la mattina che ti svegia e la sera che ti calma. Forse farà bene anche alle tue OSSESSIONI. Oppure fatti curare da Valdo Vaccaro. Io sono per la nuova rivoluzione, ateismo, veganesimo, rifiuto della competizione. Invece a te la competizione piace perché credendo di essere ER MEJO, ti fa ombra quello che vale più di te. E' proprio vero che avete bisogno del collare del Padrone, che sia giovè, m'io, oppure ndostà?. Peccato, ché un Animalista sia così "spampinato". Io opto per il Taoismo, e l'unico mio Maestro è Morto tanti secoli fa. Lao Tzu. Pensa se posso essere femminista o pro omosessuali o vaccini o magnacadaveri. Per la conduzione di qualiasi "impresa" occorre il Tao: femmina e maschio insieme, in collaborazione. Funziona. Io ho Dignità...datti una calmata, carino per modo di dire...pigliate na' Bastiglia e mandala giù con l'acqua. Io sono Femmina, non ci provare...e con questo...vai anche tu dove è stato mandato renziux il 4 dicembre 2016. E non tornate. Veg Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tornare è un invito che io rivolto a te.
      Tranne in questa occasione per la quale ti ringrazio di esserti rifatto vivo.

      Le tue idee sono false come Giuda. So cos'è l'animalismo e tu lo stai imitando come usano fare i Rettiliani.


      Anzi, i demoni, visto che da secoli Satana viene chiamato "La scimmia di Dio".

      Sei una scadente imitazione, un provocatore, anche se stavolta sono stato io ad evocarti. Ho la prova che sei ancora in circolazione e i miei anatemi funzionano per tenerti lontano.

      L'iperico non l'ho mai preso. Al massimo la valeriana. Tu invece non ne hai bisogno perché probabilmente sei già parassitato da qualche alieno.

      Come dicono gli atei al defunto, durante i funerali: "A mai più rivederci!".

      Elimina
  2. Caro Duria, tu cadi come una pera dall'albero e cadi malamente.
    Il femminismo non c'entra niente con i gay,né col veganismo, questo è il messaggio che vogliono far passare quelli che tu chiami arconti.
    E tu ci caschi a bomba.
    Ecco, in questo gli arconti dimostrano di avere una fine arguzia, sanno come manipolare le menti diciamo, "deboli".
    Così viene facile fare associazioni come fai tu.
    Il femminismo non è nato per destabilizzare la famiglia ma perché le donne avessero riconosciuti diritti in quanto esseri umani, sul lavoro, il sesso, eccetera.
    Il veganismo è una scelta etica, è l'ateismo è dettato dal bisogno di svincolarsi da continui diktat imposti.
    Ma tu ne fai un mix pronto per il frullatore, come se uno facesse una passata di verdure mettendoci dentro di tutto e di più.
    Hai ragione solo su una cosa: + roba da trolls, ma vedi tu di non comportarti da troll, se vuoi distinguerti dalla massa, altrimenti dai l'impressione di farne parte a pieno titolo.

    Hermes

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco questo tuo commento.

      Anch'io penso che femminismo, ateismo e animalismo non possano essere mescolati.

      Non sono proprio dei compartimenti stagni, ma di solito o si è una cosa o l'altra.

      Dove hai avuto l'impressione che il messaggio scritto sulla pelle di quel ragazzo sia accettato da me? O io l'abbia fatto mio?

      Elimina
  3. Temo sia inutile spiegare.

    Hermes

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina