venerdì 7 luglio 2017

Un massone smarrito ritorna nel gregge della Chiesa




Serge Abad-Gallard è un francese di origine spagnola che sa come funzione la massoneria. Da oltre vent'anni è stato membro di una loggia che ha lasciato dopo essersi convertito al cattolicesimo. Nel suo libro "Perché ho smesso di essere massone" spiega questo processo e come questa società lavora. Il prezzo è stato costoso dal momento che poco dopo la sua pubblicazione è stato licenziato dal suo lavoro. Il giornale Actuall ha parlato con Serge sull'influenza della massoneria nelle leggi sociali che vengono imposte in tutto il mondo, quale è il vero potere che detiene e chi è il loro nemico principale. Che relazione ha la massoneria con le leggi di ingegneria sociale, come l'aborto, l'eutanasia, il divorzio o il matrimonio gay? Le leggi che sono state emanate dall'Assemblea nazionale sono state pensate e formalizzate nelle logge. In particolare nella Gran Loggia di Francia, nel Grande Oriente e Diritto Umano di Francia. Da questo posso testimoniare che ogni anno tutte le logge di Diritto Umano in cui sono stato massone per 23 anni, lavorano su un problema sociale comune e realizzano un documento di sintesi che le logge mandano ai loro dirigenti nazionali. E questo, dopo una revisione finale, lo trasmettono al Presidente della Repubblica. Nel libro "Perché ho smesso di essere un massone" Serge Abad-Gallard raccoglie l'esperienza personale di 23 anni nella massoneria.



D : La massoneria ha tanta influenza?


R: C'è un gruppo importante di massoni in Parlamento. Si chiama "Fraternità Parlamentare" e si compone di 400 massoni di tutte le appartenenze massoniche, tutti alti funzionari e parlamentari. Sono quasi il 20% in Parlamento. E tutto questo senza considerare i muratori deputati che non appartengono a questo gruppo. Votano queste leggi sociali (aborto, matrimonio, gay, ecc.) In primo luogo come massoni, qualunque sia il loro partito politico. Tutte queste leggi sociali che sono contrarie al diritto naturale, sono già state sviluppate e scritte nelle logge, prima di essere votate.


D: Ma questa è una frode di cittadini...

R: Tutto questo potere massonico è antidemocratico. I massoni in Francia rappresentano lo 0,3% della popolazione francese, ma i massoni della Fraternità Parlamentare sono il 20% dei deputati.

D: Perché la massoneria sostiene questo insieme di leggi contro la famiglia?

R : La massoneria è l'obbedienza più anticattolica ed anticlericale. La massoneria è per loro una vera religione, come è scritto nel mio libro. Le sue fondamenta sono totalmente diverse ed opposte alla morale cattolica, che fa della famiglia la base della società. Promuove le leggi contro la famiglia cercando di distruggere la Chiesa Cattolica. Questa è una ragione per cui affermo che non è possibile essere cattolici e massoni.

D: Che interessi ci sono dietro queste manovre politiche per cambiare la società?

R: Ci sono vari interessi, in primo luogo la massoneria vuole imporre il loro modo di vedere e di essere. Parlano di tolleranza ma sono tolleranti solo con le idee che non sono in contrasto con l'ideologia massonica. Per esempio, posso testimoniare che se vuoi essere un massone non puoi dire in loggia che l'aborto è un crimine. In secondo luogo, la massoneria è convinta di avere le chiavi della felicità del genere umano e che solo loro possono "dare la luce" ai "poveri". Infine, ci sono probabilmente ragioni economiche. L'uomo che non ha famiglia diventa un essere che il potere economico globale può utilizzare in ogni modo ed in ogni luogo. Così Jacques Attali (membro Bilderberg e massone) consigliere di diversi presidenti francesi, spiega nel suo libro "L'Homme Nomade" che il fatto di non avere famiglia è lo sviluppo culturale e economico chiave, e quindi la felicità.

D: Com'è entrato in massoneria?

R: Quando avevo 33 anni. Ne sono uscito quando ne avevo 56. In quel momento ho iniziato una carriera come architetto e direttore di urbanistica di un comune di 50.000 abitanti. Un agente immobiliare che era mio amico ed era un ufficiale in massoneria mi ha proposto di entrare. Mi sono iscritto perché ero alla ricerca di risposte alle domande sulla vita, perché sono vivo ed il senso della vita.

D: Come funziona la massoneria?

R: La massoneria dice che funziona democraticamente. Ma è una bugia. I massoni che sono negli alti gradi controllano tutto e le elezioni interne sono programmate ed organizzate da loro. Poi quando è tutto pronto, allora si vota per scegliere il venerabile maestro e gli ufficiali. La massoneria non è un gruppo democratico, ma iniziatico. Dovete sapere che quando si entra in massoneria si viene osservati dai massoni ufficiali o dagli alti gradi per vedere se è possibile ottenere il massimo grado.

D: Allora perché ha smesso di essere un massone?


R: Bene, perché sono arrivato alla fede ed alla Chiesa Cattolica. Il Signore mi ha dato la Grazia ed ho potuto comprendere la sua presenza ed il suo amore assoluto. Nel 2002 ho trovato un sacerdote francescano. Ho parlato con lui diverse volte e sentito la presenza di Gesù per me. Anche se credevo in Dio in quel momento, non sono ritornato alla Chiesa. Poi ho trovato un altro sacerdote di Antibes. Gli ho detto che ho sentito il bisogno di pregare e ricevere la comunione, ma avevo dimenticato tutte le mie preghiere. Mi sorrise e mi disse che Dio ama le preghiere con le nostre parole ed i nostri cuori. Così ho fatto. Molto più tardi nel 2011 ho sentito alla radio della mia macchina il rosario, che non conoscevo, ed era come una "spada d'amore" che trafigge il cuore. Ho deciso di andare un paio di giorni a Lourdes. Un anno dopo, nel 2012, sono tornato a Lourdes e sono andato a pregare il rosario presso la Grotta della Vergine Maria. Quando ho finito la preghiera, improvvisamente sono caduto a terra e ho sentito che le mie gambe erano paralizzate, nonostante io sia sempre stato molto atletico. La gente mi ha preso dopo un po' e ho realizzato l'amore e la potenza di Dio. Poi ho fatto un ritiro di una settimana in un'abbazia. E poi la mia fede si è completamente sviluppata. Sono andato a messa tutti i giorni. Ho cominciato a pregare ogni mattino ed ogni sera. Poi ho capito che la massoneria è incompatibile con la fede. L'ho scoperto per me stesso.


D: Perché la loggia massonica odia il cattolicesimo?


R: Perché naturalmente l'ideologia della massoneria è totalmente antagonista ed è in stretto contrasto con la Parola di Dio. Questo non significa che i cattolici non possono parlare con i massoni. Noi cattolici dobbiamo parlare a tutti gli uomini. E, naturalmente, con la massoneria. Ma dobbiamo dire loro ciò che è veramente la Chiesa e la Parola di Dio, affinché la massoneria non possa denigrare la Chiesa. La massoneria inganna le persone per farle entrare nelle loro logge. Il sogno della massoneria è rubare i cattolici alla Chiesa e accoglierli nelle logge.


D: Qual'è il vero potere della massoneria in politica e nell'economia mondiale?

R: Vi si nota che in tutto il mondo stanno attuando leggi simili come l'aborto, il divorzio, il matrimonio gay, l'eutanasia....Queste leggi sono di origine massonica. Si scelgono insegnanti, funzionari e politici, cioè le persone che possono influenzare la società e questo avviene in tutto il mondo. Pertanto, ci avviciniamo ogni giorno, senza rendersene conto, all'ideologia massonica.

D: Quanti massoni sono nel governo della Francia?


R: I massoni sono sempre stati più numerosi nei governi di sinistra che in quelli di destra. Per esempio, nel governo di Jean-Marc Ayrault (primo ministro di Francois Hollande prima di Manuel Valls) i massoni erano molti. Tre su quattro ministri erano massoni. Questo non si vede dalla Terza Repubblica Francese. Nel governo di Manuel Valls sono molti meno perché vuol attirare il partito socialista ed il voto delle persone del centro-destra. Ma era un massone del Grande Oriente di Francia, per più di 10 anni. La sua loggia, situata da Evry si chiama "Né Dio, né padroni" e mira a sviluppare l'utopia massonica. Rimangono come ministri di Manuel Valls, Taubira, La Drian e Le Foll che sono massoni. Inoltre Manuel Valls è uno stretto amico di Alain Bauer, che era Gran Maestro Nazionale del Grande Oriente. Serve da collegamento per Valls con la massoneria francese e soprattutto con il Grande Oriente che è la più potente loggia in Francia.


D: In Spagna c'è una grande influenza della massoneria in politica?



R: Certo. Dovete capire che la massoneria ha influenza in tutti i paesi. Io non vivo in Spagna, ma nell'aprile del 2015 ho trascorso una settimana a Madrid per promuovere il mio libro ed ho capito questa influenza. Essa esiste, ma è meno che in Francia. Per esempio, leggendo sulla stampa spagnola che i membri del PSOE volevano imporre alle scuole private e cattoliche corsi di cittadinanza piuttosto che la religione. Come se un cattolico non potesse essere un cittadino! Questa, per esempio, è un'ideologia tipica della massoneria. Inoltre, la Gran Loggia femminile della Spagna si è resa manifesta quando Gallardo ha voluto approvare una legge sull'aborto più restrittiva. Sostenuto in Francia dalla Gran Loggia femminile, del Diritto Umano e del Grande Oriente, che hanno manifestato a Parigi e pubblicato articoli di giornali contro il governo Rajoy.

Nessun commento:

Posta un commento